Mercoledì 22 Novembre 2017

Scompare durante una battuta di pesca, ancora in corso le ricerche di un pensionato di 76 anni

Sabato 15 Luglio 2017

L'uomo stava pescando nelle acque tra la piattaforma Naomi Pandora e Casal Borsetti. La barca è stata ritrovata ancorata, di lui ancora nessuna traccia

Sono tutt'ora in corso le ricerche di un uomo, un pensionato 76enne di Porto Garibaldi, scomparso giovedì pomeriggio, 13 luglio, mentre si trovava a pesca nelle acque tra la piattaforma Naomi Pandora e il tratto di mare antistante Casal Borsetti. L'uomo era uscito, come sua abitudine, in solitaria col suo natante da diporto, un semicabinato di colore bianco, di circa 6 metri con motore fuori bordo. Non ricevendo più sue notizie, i familiari si sono allarmati e hanno allertato l'Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Garibaldi (FE), che a sua volta ha coinvolto per le ricerche la sala operativa della Guardia Costiera di Ravenna.

 

Le ricerche, coordinate dall’8°M.R.S.C. di Ravenna, hanno visto impiegate due motovedette (CP328 e CP 2085) insieme ad un velivolo ATR42 del Nucleo Aereo della Guardia Costiera di Pescara ed un elicottero dei Vigili del Fuoco di Bologna, con a bordo due sommozzatori.

 

Nella prima serata di giovedì 13 sono stati proprio il velivolo della Guardia Costiera e l’elicottero dei Vigili del Fuoco ad avvistare dall’alto il natante scomparso ad 8 miglia circa al largo di Casalborsetti. I mezzi navali sopraggiunti nelle sue vicinanze lo hanno affiancato, constatando che si trovava ancorato e fermo.  Appurato che corrispondeva alle descrizioni fatte, non hanno rinvenuto però alcuna persona a bordo.

 

Le ricerche della persona scomparsa attualmente continuano nell’area di mare e tutt’ora procedono con il coinvolgimento di tutti i mezzi navali. Nuovi aggiornamenti saranno forniti appena disponibili.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it