Venerdì 22 Settembre 2017

Rapina una farmacia di Rimini: la Polizia arresta 35enne

Mercoledì 13 Settembre 2017
Foto fornita dalla Polizia

Sono stati gli uomini della “Sezione Antirapina” della Squadra Mobile di Rimini ad arrestare in flagranza il 35enne riminese che ieri, 12 settembre, intorno alle 18.00 è entrato in una farmacia di via Coletti e, brandendo una pistola - poi risultata una riproduzione priva del previsto tappo rosso - si è fatto consegnare l’incasso della giornata, circa 2.000 euro, sotto gli occhi impauriti di numerosi clienti. 

 

Il rapinatore era appena uscito dalla farmacia inforcando uno scooter per darsi alla fuga, quando è stato intercettato da una delle pattuglie della Squadra Mobile che tutti i giorni battono il territorio, tenendo d’occhio tutti quegli obiettivi ritenuti “sensibili” - tra cui appunto le farmacie - poiché potenziali obiettivi dei rapinatori.

 

L’INSEGUIMENTO

 

L’inseguimento è stato breve; gli agenti quando si sono resi conto che il soggetto appena uscito dalla farmacia davanti alla quale stavano transitando, con un casco in testa ed il fare frettoloso, probabilmente aveva appena compiuto una rapina, hanno invertito il senso di marcia e lo hanno inseguito e dopo appena un centinaio di metri lo hanno “stretto” e bloccato, impedendogli di proseguire. Tutti i tentativi da parte dell’uomo di sfuggire alla cattura sono stati vani, i poliziotti gli sono balzati addosso e lo hanno ammanettato - durante questa concitate fasi gli è anche caduta dalla cintola la pistola, subito recuperata dagli agenti, con la quale aveva poco prima minacciato farmacisti e clienti - con l’arrivo di tre volanti in ausilio ai colleghi della Mobile il rapinatore è stato definitivamente messo in sicurezza e trasferito in Questura, dalla quale è successivamente uscito per essere condotto in carcere. Gli investigatori stanno ora vagliando la posizione dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici in danno della persona e del patrimonio, in ordine anche alle altre rapine a farmacie compiute in zona nell’ultimo periodo (5 in totale dallo scorso giugno).

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it