Mercoledì 19 Settembre 2018

Berti e Liverani (LN) su arresto due funzionari Hera: processo di “messicanizzazione” del territorio

Venerdì 12 Gennaio 2018

Il consigliere faentino Jacopo Berti e il consigliere regionale Andrea Liverani, entrambi della Lega Nord, entrano a gamba tesa sull’arresto dei due funzionari di HERA accusati dalla Guardia di Finanza di concussione e induzione indebita: ”È un episodio immondo, di una gravità indescrivibile. Se i due dipendenti di un’impresa partecipata dai comuni hanno effettivamente preteso del denaro dagli imprenditori con cui operavano - dicono - ci troviamo davanti alle ultime fasi un processo di “messicanizzazione” del territorio, ovvero in una trasformazione in un paese del 2º mondo."

"Al degrado, ai reati predatori e contro la persona si aggiunge ora il cancro della corruzione e del marcio dentro gli enti pubblici e partecipati” scrivono i due esponenti del Carroccio, secondo i quali questi episodi si ripeteranno: “Nel corso degli anni i comuni e gli enti locali hanno delegato alla multiservizi HERA sempre più competenze: la partecipata è diventata una gigantesca piovra, che opera in regime di monopolio e ha un potere pressoché assoluto. Delegando sempre più potere a HERA, che ha già dimostrato varie molte inefficienze e disservizi, questi episodi saranno sempre più frequenti: in ragione del loro potere, sempre più funzionari potranno ricattare le imprese, costrette a cedere per mantenere buoni rapporti con la partecipata. A questo si aggiunga la vittoria del comitato cittadino che aveva fatto ricorso al TAR contro l’ampliamento dell’inceneritore”.

I due esponenti leghisti concludono con un attacco politico al PD: ”È quindi giunto il momento di interrogarsi sull’opportunità e sulla convenienza di concedere sempre più competenze e poteri ad HERA, specie alla luce di questi episodi. È ora di dirlo chiaro e tondo: HERA è un poltronificio pieno di dipendenti con la tessera di partito: uno strumento che doveva essere a servizio dei cittadini è diventato a servizio di un partito politico, il PD, che persegue così logiche clientelari e inciuci della peggior specie, sprecando denaro pubblico e mettendo a rischio la qualità della vita dei cittadini”.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it