Lunedì 25 Giugno 2018

Faenza: tenta il suicidio, salvato dalla Polizia Locale con l'aiuto di un giovane extracomunitario

Sabato 13 Gennaio 2018
Foto di repertorio

Nei giorni scorsi gli uomini della polizia locale dell'Unione Faentina sono intervenuti per fermare un cittadino faentino di 52 anni, che tentava di suicidarsi presso il Ponte delle Grazie. L'uomo è stato fermato inizialmente da un ragazzo extracomunitario che ha chiesto poi aiuto a una pattuglia della polizia municipale per fermarlo. Gli operatori dopo aver bloccato l'uomo assieme al giovane extracomunitario, impedendogli così di mettere in atto l'insano proposito, hanno poi, allertato il 118 e sono riusciti a convincerlo a farsi ricoverare volontariamente presso la Psichiatria dell'Ospedale Civile di Ravenna.

 

Sempre nei giorni scorsi le pattuglie della polizia municipale, sono intervenute un paio di volte presso l'ospedale civile faentino per garantire la tranquillità e sicurezza di pazienti e visitatori dello stesso. In un occasione, a seguito delle richieste di cittadini che lamentavano essere disturbati da due giovani di origini rom, residenti a Faenza.

 

I due giovani erano intenti a disturbare gli utenti davanti ai totem per il pagamento del ticket, i due prontamente identificati, sono stati deferiti in stato di libertà all'autorità giudiziaria competente, in quanto erano talmente impegnati nella loro opera, da aver perso di vista il figlioletto di due anni arrampicatosi su una scala in situazione di pericolo.

 

La seconda volta sono invece intervenuti nel parcheggio del locale pronto soccorso. Denunciato in questa occasione un uomo di origini nigeriane nel parcheggio dell'ospedale, intento con altri connazionali a chiedere elemosina in maniera molesta.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it