Lunedì 19 Novembre 2018

Scuole. Online le classifiche sulle migliori per università e lavoro. Ravenna fanalino di coda

Giovedì 8 Novembre 2018

Forse sarà una sorpresa amara per gli studenti e i genitori di Ravenna, ma secondo l'Eduscopio 2018, la classifica delle scuole migliori realizzata dalla Fondazione Agnelli, quelle della città sembrano essere le "peggiori" di tutta la provincia (scavalcate in alcuni casi anche da quelle di fuori provincia, ma in una distanza di 30 km da Ravenna).

Il rapporto tiene conto di vari parametri nel classificare le scuole: nel caso di istituti che aprano le porte all'università il confronto avviene sulla base della media dei voti conseguiti agli esami universitari e della percentuale di esami superati dai diplomati di ogni scuola (Indice Fga).

Per quanto riguarda invece le scuole orientate al mondo del lavoro, l'indice è costruito sulla base della percentuale di ragazzi che lavorano a 2 anni dal diploma e della coerenza del lavoro trovato con gli studi compiuti.

Questa la classifica

LICEI

Classico:

Al primo posto troviamo il Ricci Curbastro di Lugo con un indice Fga di 86.98, seguito dal Torricelli Ballardini di Faenza a 77.8 e solo ultimo il Dante Alighieri di Ravenna che guadagna 74.05 punti Fga.

Scientifico:

Nella classifica dei Licei Scientifici della provincia si danno il cambio il Torricelli Ballardini di Faenza, che con 81,4 punti Fga scavalca il Ricci Curbastri di Lugo (79.93). Fanalino di coda, anche questa volta il liceo ravenate Alfredo Oriani (78.5).

Scienze Umane:

Il liceo Ricci Curbastro di Lugo torna a comandare la classifica con 65.91 punti, contro i 63.99 collezionati dal Torricelli Ballardini di Faenza e i 59.47 del Dante Alighieri di Ravenna.

Linguistico:

Anche sul fronte dello studio delle lingue, si conferma la classifica precedente che vede primo l'istituto di Lugo (69.41), praticamente a parimerito con quello di Faenza (69.4), seguiti entrambi con un certo distacco dal Dante Alighieri di Ravenna (63.61).

ISTITUTI TECNICI

Tecnico-economico:

Ancora Faenza in vetta alla classifica con l'istituto Oriani che guadagna 57.28 punti Fga, contro i 55.46 del Ginanni di Ravenna, i 53.4 del Sacro Cuore di Lugo (privato) e i 52.91 del Compagnoni, sempre di Lugo

Tecnico-tecnologico:

Domina la classifica l'Alfredo Oriani di Faenza con 64.5 punti Fga, secondo il Morigia Perdisa di Ravenna con 63.96, terzo l'Itis Nullo Baldini di Ravenna con 63.81. Seguono "fuori dal podio", il Giuseppe Compagnoni di Lugo con 62.46, il Luigi Bucci di Faenza con 55.09 e il Guglielmo Marconi di Ravenna con 50.44.

ISTITUTI PROFESSIONALI

Considerando la percentuale di ex studenti che lavorano entro due anni dal diploma, la scuola migliore nell'ambito dei Servizi è l'Istituto Tonino Guerra di Cervia che mostra un indice di occupazione del 73,92%. Seguono ad ampia distanza il Personlino Strocchi di Faenza, con il 53.81, lo Stoppa di Lugo con il 50.33, l'Olivetti Callegari di Ravenna con il 47.29 e l'Ugo Foscolo di Faenza (privato) con il 33.32.

Se si passa a considerare invece le scuole professionali ad indirizzo industria e artigianato, primo risulta il Manfredi di Lugo con l'84.85, seguito dal Luigi Bucci di Faenza con un'indice di occupazioe dell'84.43 ed infine il Callegari Olivetti di Ravenna con 68.48.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it