Martedì 19 Marzo 2019

Cronaca. Armato di coltello pretendeva sesso da prostituta: 29enne arrestato dai Carabinieri

Martedì 8 Gennaio 2019
Immagine di repertorio

Il malvivente cercava di introdursi nell'abitazione della donna che è riuscita a chiamare il 112 in tempo

Attorno alle ore 2 di martedì 8 gennaio 2019, un 29enne di origine nigeriana residente a Forlì ha provato ad entrare nell'abitazione di una prostituta colombiana armato di coltello. Stando alle ricostruzioni fornite dalla donna, il giovane pretendeva di consumare un rapporto sessuale, ma fortunatamente ella è riuscita ad avvisare i Carabinieri telefonando al 112. Gli agenti sono prontamente intervenuti immobilizzando, ammanettando e infine arrestando il malvivente. Nelle fasi concitate un Carabiniere ha rimediato la lussazione ad una spalla


Tascorsa la nottata in cella dopo le formalità di rito, il 29enne è comparso in mattinata davanti al giudice Giorgio Di Giorgio (pubblico ministero Federica Messina) con le accuse di "violenza, resistenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale" e "porto abusivo di arma bianca di genere vietato". Il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo gli arresti domiciliari e condannando il malvivente con rito abbreviato ad un anno ed otto mesi, oltre al pagamento delle spese processuali.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it