Mercoledì 19 Giugno 2019

Sicurezza stradale. Comune di Riccione: più controlli sull'uso di cinture e seggiolini

Mercoledì 9 Gennaio 2019
Nel 2018 sono state 111 le sanzioni a Riccione per il non corretto uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini

Postazioni fuori dalle scuole per sensibilizzare le famiglie. Assessore Raffaelli: "L'intento dell'amministrazione non è quello di sanzionare ma di far rispettare le regole nell'interesse prima di tutto di conducente e poi dei passeggeri"

Controlli specifici fuori dalle scuole per vedere se i genitori rispettano le norme stradali, soprattutto l'uso della cintura di sicurezza e del seggiolino. È la campagna di sensibilizzazione lanciata dal Comune di Riccione per prevenire situazioni spiacevoli quando si e' alla guida con i propri figli. 

Nel 2018 le campagne della Polizia per verificare il corretto uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini hanno portato a 111 sanzioni. Nel caso di violazione, se il bambino in auto non e' sul seggiolino, e' prevista la decurtazione di 5 punti dalla patente e una multa da 80 a 323 euro. Nei casi di recidiva, con due sanzioni nell'arco di due anni, scatta il ritiro della patente.

"Prima c'e' la legge, ma subito dopo ci sono le istituzioni che, con le Forze dell'ordine, devono garantirne il rispetto", dice l'assessore Elena Raffaelli mentre spiega lo scopo di questi controlli 'straordinari' che "non siano a spot ma progetti continuati nel tempo". L'intento dell'amministrazione "non e' quello di sanzionare ma di far rispettare le regole nell'interesse, prima di tutto di conducente e poi dei passeggeri", continua Raffaelli.

L'assessore poi, ricordando che "oltre il 90% degli incidenti e' causato da una infrazione, prima tra tutti l'eccesso di velocita'" spiega perche "sul tema della sicurezza stradale siamo fortemente impegnati, con interventi che vanno dalla campagne mirate della Polizia Locale, ad opere strutturali come interventi di messa in sicurezza delle strade", conclude Raffaelli.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it