Venerdì 18 Gennaio 2019

Cronaca. Furto in un ristorante a Riccione, arrestato il terzo autore del colpo, già in carcere

Mercoledì 9 Gennaio 2019
Foto di repertorio

Due complici erano stati bloccati dai carabinieri subito dopo il fatto, il 10 agosto scorso

Nella tarda mattinata di martedì 8 gennaio, i Carabinieri della Stazione di Riccione hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Rimini, nei confronti di M. D., 42enne leccese, attualmente detenuto nella casa circondariale di Mantova per altra causa. Il provvedimento restrittivo scaturisce dall’esito delle attività investigative condotte dai Carabinieri di Riccione per il reato di furto aggravato commesso dall’indagato, insieme ad altri due complici, tratti in arresto il 10 agosto scorso subito dopo il fatto

In quell'occasione - come spiega un comunicato dell'Arma - i tre uomini, all’interno di un noto ristorante di viale Ceccarini, asportavano un borsello contenente la somma di 8.000 euro, interamente recuperata e restituita, appartenente al titolare dell’esercizio, O.G., 76enne del luogo, dandosi poi alla fuga per le affollate vie del centro.  Gli stessi Carabinieri della Stazione di Riccione presenti all’interno del presidio di piazzale Ceccarini, ricevuto l'allarme, rintracciavano e bloccavano due malfattori, mentre il terzo riusciva a scappare disperdendosi fra la folla.

Le successive indagini consentivano quindi di identificare anche il terzo autore del fatto, che con il provvedimento di martedì veniva tratto in arresto.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it