Martedì 19 Marzo 2019

Imprese. Bando regionale “Promozione Export”: giovedì 7 la presentazione a Rimini e Forlì

Mercoledì 6 Marzo 2019
Foto di repertorio

Alle 11 incontro alla Camera di commercio di Rimini, alle 15.30 tappa in quella di Forlì. Disponibili quasi 900 mila euro di contributi: scadenza il 18 marzo

Si conclude a Rimini e Forlì la presentazione del bando “Promozione Export e Internazionalizzazione intelligente” promosso da Unioncamere e Sistema Camerale emiliano-romagnolo con la Regione Emilia-Romagna. Giovedì 7 marzo l’incontro di approfondimento su opportunità e modalità di presentazione della domanda promosso dalla Camera di commercio della Romagna si svolgerà infatti nelle due sedi: a Rimini nella sede di via Sigismondo 28 (dalle ore 11 alle 13) e a Forlì, in corso della Repubblica 5 (dalle 15.30 alle 17.30).

E’ la terza edizione del bando Promozione export e internazionalizzazione intelligente che prevede la concessione di contributi alle imprese emiliano-romagnole a sostegno di percorsi di internazionalizzazione per le imprese del territorio con l’obiettivo di rafforzarne le capacità organizzative e manageriali sui mercati esteri, anche con il supporto ad attività di promozione.. Sono circa 900.000 euro i fondi stanziati.

 

Il bando è disponibile fino al 18 marzo 2019 (ore 16).

Il contributo minimo è fissato in 3 mila euro (a fronte di spese complessive pari a 6 mila euro), quello massimo sarà di 20 mila euro (a fronte di spese complessive pari a 40 mila euro). Il bando regionale sostiene progetti volti ad accrescere le competenze delle imprese in tema di internazionalizzazione con l’obiettivo di supportarle nel loro primo approccio sui mercati esteri, incrementare le esportazioni finora svolte in modo soltanto occasionale, approcciare nuovi mercati o consolidare quelli esistenti. Si rivolge prioritariamente a imprese non esportatrici o esportatrici non abituali e, in via secondaria, anche a imprese esportatrici, aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna. Le imprese destinatarie del bando devono inoltre avere un fatturato minimo di 300 mila euro, così come desunto dall’ultimo bilancio disponibile. L’arco temporale per la realizzazione delle iniziative che potranno beneficiare dei contributi va dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019. Le imprese potranno presentare un solo progetto finalizzato a supportarle sui mercati internazionali (per un massimo di due Paesi).

Ogni progetto dovrà essere presentato esclusivamente in modalità telematica tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it sezione “Servizi e-gov” alla voce “Contributi alle Imprese”. Maggiori dettagli nel bando disponibile sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna www.ucer.camcom.it

 

Il bando è stato presentato precedentemente nelle Camere di commercio di Ferrara, Bologna, Reggio Emilia e Modena.

 

Sarà attribuita una premialità aggiuntiva alle imprese che avranno partecipato, o che si impegnano a partecipare, a un percorso formativo base per un minimo di 12 ore in tema di internazionalizzazione organizzato dalle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna e/o dalle loro Strutture specializzate o Enti/Organizzazioni del territorio emiliano-romagnolo preposti alla formazione.

Maggiori dettagli nel bando disponibile sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna www.ucer.camcom.it

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it