Mercoledì 22 Novembre 2017

Cronaca

Violenza di genere: la riminese Gessica Notaro si racconta agli studenti delle scuole di Roseto

Martedì 21 Novembre 2017
Gessica Notaro in un'immagine del suo profilo social

La giovane sfregiata con l'acido dal suo ex fidanzato: "Se non ti rispetta nelle piccole cose non lo farà nelle importanti. Se qualcuno commette su di voi una violenza parlatene, perché non è chi subisce la violenza la persona che si deve vergognare"

"Se non ti rispetta nelle piccole cose, non lo farà in quelle più importanti". Parole semplici, dirette, che arrivano dritte al cuore quelle di Gessica Notaro, la ventottenne riminese sfregiata con l'acido dal suo ex fidanzato nel gennaio scorso che questa mattina, martedì 21 novembre, in una sala stracolma di giovani, ha parlato della sua drammatica esperienza agli alunni delle terze medie della scuola "Giovanni XXIII" e della prima superiore di Tecnologie del legno di Roseto (Teramo).

Si intascò 19mila euro del condominio, indagato per appropriazione indebita amministratore forlivese

Martedì 21 Novembre 2017
Foto di repertorio

Denuncia dei residenti in un palazzo di via Righi a Bologna: una trentina gli assegni intestati a sé in occasione di lavori di manutenzione

In occasione di lavori di manutenzione nel palazzo che amministrava si sarebbe intascato, con una trentina di assegni intestati a sé, circa 19.600 euro del condominio. Questa l'accusa per un 55enne residente in provincia di Forlì, a cui la Procura bolognese - come spiega l'agenzia Ansa - ha inviato un avviso di fine indagine, atto che solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio, per appropriazione indebita aggravata. 

Ryanair torna a volare da Rimini: tre nuove rotte dal 'Fellini' a partire dal prossimi marzo

Martedì 21 Novembre 2017
L'aeroporto Federico Fellini di Rimini (foto d'archivio)

Collegamenti con Kaunas (Lituania), Londra Stansted e per Varsavia Modlin. Corbucci (ad Airiminum): "Sono solo le prime"

Ryanair torna sulla pista dell'aeroporto Federico Fellini di Rimini. Con tre nuove rotte: per Kaunas in Lituania con un volo alla settimana, per Londra Stansted in Gran Bretagna con due voli alla settimana e per Varsavia Modlin, in Polonia, con due voli alla settimana. Si tratta di parte della programmazione estiva, anticipata a inizio marzo. Il tutto con tariffe ancore piu' basse e per i clienti le novita' del programma "Always Getting Better" che comprende tariffe per il bagaglio da stiva ridotte di 25 euro per un bagaglio di 20 chilogrammi, una nuova partnership con il Network Erasmus per offrire agli studenti biglietti scontati e una piattaforma di prenotazione dedicata. 

Gettò il cadavere della figlia nel porto di Rimini in una valigia, patteggia un anno e due mesi

Martedì 21 Novembre 2017
Il tribunale di Rimini (foto d'archivio)

Gulnara Laktionova in aprile vegliò per cinque giorni il corpo della figlia Katerina, morta per anoressia, con l'idea di riportarla in Russia poi compì il gesto che non ha saputo spiegare

Aveva messo in una valigia il cadavere della figlia, deceduta da una settimana per le conseguenze dell'anoressia, e gettato nel porto canale di Rimini. Poi era tornata in Russia tentando di nascondere il suo lutto segreto. Oggi, martedì 21 novembre, difesa dall'avvocato Mario Scarpa, Gulnara Laktionova, la mamma di Katerina Laktionova, trovata morta in una valigia nel porto di Rimini, ha patteggiato un anno e due mesi di reclusione, con la sospensione della pena, per morte conseguente a maltrattamenti e dispersione di cadavere.

Sorpreso a danneggiare arredi urbani all'alba, arrestato un 38enne a Rimini

Martedì 21 Novembre 2017
Doppio intervento nella notte tra lunedì e martedì per gli agenti della Squadra Volanti di Rimini (foto archivio Migliorini)

Bloccato dagli agenti delle Volanti dopo un tentativo di fuga. Denunciato per i reati di lesioni, resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale un 33enne di origine venezuelana

Una persona arrestata per il reato di danneggiamento aggravato e una denunciata (per lesioni, resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale): ecco il bilancio dei controlli nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 novembre effettuati dagli agenti della Squadra Volanti della Questura di Rimini.

Quasi 9 donne al giorno chiedono aiuto ai centri antiviolenza dell'Emilia-Romagna

Martedì 21 Novembre 2017
Immagine di repertorio

Sono ben 3.139 le donne che hanno subìto violenza e si sono rivolte ai centri nel periodo di tempo tra il 1° gennaio e il 31 ottobre 2017

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, fornendo i dati dei centri relativi al periodo di tempo che va dal 1° gennaio al 31 ottobre 2017. Si ricava dal documento che sono ben 3.139 le donne che hanno subìto violenza e si sono rivolte ai centri: quindi quasi 9 donne al giorno chiedono assistenza in regione.

Rubano biglietti 'Gratta e Vinci' in una tabaccheria di Cesenatico, denunciati due uomini

Martedì 21 Novembre 2017
Foto di repertorio

Furto aggravato in concorso il reato contestato ai due pugliesi, commesso a inizio ottobre in viale Carducci, sottraendo tagliandi per un valore complessivo di circa 900 euro

Due uomini sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso dai carabinieri di Cesenatico, impegnati nella lotta ai reati contro il patrimonio, commessi in particolar modo ai danni delle attività commerciali. Al termine delle indagini, i militari dell'Arma - come informa un comunicato - hanno appunto denunciato in stato di libertà C.N., celibe, trentanovenne (già denunciato per fatti analoghi), residente fuori regione, e N.G., ventottenne, coniugato, residente a Cesenatico, entrambi originari del barese e pluripregiudicati per reati vari. 

Omicidio Nikolli a Rimini: il pm chiede l'ergastolo per i tre autori della vendetta famigliare

Martedì 21 Novembre 2017
La drammatica scena dell'omicidio avvenuto a Rivabella la notte del 25 maggio 2016 (foto Migliorini)

Il 40enne albanese venne ucciso la notte del 25 maggio 2016 dai connazionali per aver aiutato e ospitato la nipote 20enne fuggita dalla Lombardia e dal marito che la trattava come una schiava

Ergastolo per tutti e tre i cittadini albanesi che la notte del 25 maggio 2016 uccisero a Rimini il connazionale Petrit Nikolli, 40enne elettricista, per una vendetta in ambito famigliare. E' la richiesta formulata dal pubblico ministero, Paola Bonetti, in Corte D'Assise ieri (lunedì 20 novembre). L'udienza per la sentenza è stata quindi rinviata.

Nuova rotonda e autovelox in arrivo per l'incrocio 'killer' sulla statale 67 a Castrocaro Terme

Martedì 21 Novembre 2017
Il Comune di Castrocaro Terme sta valutando l'opportunita' di installare nuovi autovelox sulla statale 67

Lo annuncia il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Riccardo Nencini, in risposta a una interrogazione in merito del parlamentare Marco Di Maio (Pd)

Nuova rotonda e autovelox in arrivo per l'incrocio 'killer' sulla statale 67 con via Ladino nel Comune forlivese di Castrocaro Terme e Terra del Sole, nella strada che collega la Toscana con l'Emilia-Romagna, da Pisa a Marina di Ravenna. Rispondendo a una interrogazione in merito del parlamentare del Partito democratico, Marco Di Maio, il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Riccardo Nencini, spiega che l'11 settembre scorso si sono confrontati Anas e Comune per "valutare i possibili interventi di modifica dell'incrocio". 

Traffico: gli emiliano-romagnoli "vivono" in auto 16 giorni all'anno e nel 2016 è cresciuto l'uso

Martedì 21 Novembre 2017
Foto di repertorio

Studio Osservatorio UnipolSai: la provincia di Forlì-Cesena detiene il record di utilizzo per più giorni durante l'anno (294), spostarsi risulta invece più lento a Rimini (29 km orari)

Sui 365 giorni che ci sono in un anno gli emiliano-romagnoli ne passano 16 in auto. In media, quasi un'ora e mezza al giorno. E l'utilizzo della macchina e' aumentato nell'ultimo anno. Ad annotarlo e' lo studio realizzato dall'Osservatorio UnipolSai sulle abitudini degli italiani al volante, analizzando i dati registrati nel 2016 dalle scatole nere montate sulle proprie vetture da circa 3,4 milioni di automobilisti assicurati con la compagnia con quartier generale a Bologna. 

Comune di Cesena invia la sentenza I Gessi alla Corte dei Conti per le valutazioni di responsabilità

Martedì 21 Novembre 2017
Il Comune di Cesena (foto d'archivio)

Relativa al risarcimento da corrispondere alla società Al Monte

Come annunciato dall’Amministrazione comunale sin dall’inizio della vicenda, questa mattina (martedì 21 novembre) il Segretario Generale del Comune di Cesena ha anticipato alla Corte dei Conti la sentenza relativa al risarcimento da corrispondere alla società Al Monte. Lo hanno comunicato il sindaco Paolo Lucchi e il vicesindaco Carlo Battistini in una lettera inviata ai Consiglieri comunali.

Lavoratori edili di Rimini in trasferta a Torino per lo sciopero del prossimo 18 dicembre

Martedì 21 Novembre 2017
Foto di repertorio

Il rinnovo del contratto atteso da oltre un anno e mezzo. Cgil: in provincia sparite il 50% delle imprese e dimezzati gli addetti

È Torino la meta dei lavoratori edili di Rimini che parteciperanno allo sciopero del prossimo 18 dicembre per il rinnovo del contratto di lavoro. Ad attenderlo da oltre un anno e mezzo un milione di lavoratori. Sono sei le citta' dove si terranno le manifestazioni interregionali: Torino, Padova, Roma, Napoli, Palermo e Cagliari. Gia' partita la mobilitazione, anche a Rimini, dove le federazioni di categoria di Cgil, Cisl e Uil hanno messo in campo ieri (lunedì 20 novembre) una iniziativa straordinaria di informazione, con volantinaggi e presidi.

La centrale idroelettrica sul torrente Para a Verghereto diversa dal progetto autorizzato in Regione

Martedì 21 Novembre 2017
Foto d'archivio

Lo rivela Massimiliano Pompignoli (Lega Nord) che ha depositato un'interrogazione

La centrale idroelettrica 'Para 1' realizzata è diversa da quella inserita nel progetto autorizzato. L'impianto in questione, la cui domanda di costruzione è stata avanzata da Hera Spa, si trova in località Pastorale sul torrente Para nel comune di Verghereto (Forlì-Cesena) ed è già dieci anni che è in funzione. A far emergere le difformità tra progetto presentato, integrato e autorizzato dal governo regionale e la sua realizzazione finale è Massimiliano Pompignoli (Lega Nord) che ha depositato un'interrogazione in merito. 

Rifiuti: due giorni di sciopero indetto da Sgb contro l'appalto Hera nel territorio di Rimini

Martedì 21 Novembre 2017
Foto d'archivio

"Per servizi ambientali la Coop 134 applica il contratto delle cooperative sociali". Presidio davanti al Comune di Cattolica sabato 25

Gli operatori della Coop 134, consorziata a Formula Ambiente, lavorano per conto di Hera nel territorio di Rimini con il contratto delle cooperative sociali e non con quello dei servizi ambientali. E' la denuncia di Sgb, il Sindacato generale di base, che ha indetto due giornate di sciopero, per il 24 e 25 novembre, con un presidio nella sede Hera di Bologna (il 24 alle 9) e davanti al Comune di Cattolica (il 25).

Modernità dell'Etica e dei Valori Cooperativi: ricordata a Ravenna la figura di Massimo Matteucci

Martedì 21 Novembre 2017

L'impegno di Massimo Matteucci ai vertici della CMC e nel Movimento cooperativo è stato al centro dell'appuntamento in Camera di Commercio a Ravenna oggi, martedì 21 novembre, tenuto sul tema: Modernità dell'Etica e dei Valori Cooperativi. All'incontro sono intervenuti - fra gli altri - il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale, il Presidente di Legacoop Emilia-Romagna Giovanni Monti e il nuovo Presidente CMC Alfredo Fioretti.

Mezzano, pedone 78enne investito da un’auto pirata sulla Reale: è grave

Lunedì 20 Novembre 2017
Foto di repertorio

Incidente stradale poco dopo le 17 di oggi pomeriggio, lunedì 20 novembre, a Mezzano, nei pressi del Bar Reale al civico 207 su via Reale Adriatica, quando un pedone 78enne è stato investito da un’auto per cause ancora al vaglio. Ma pare che l'uomo fosse in prossimità delle strisce pedonali. Se fosse stato investito sul passaggio pedonale avrebbe fatto un volo di 10 metri. L'investitore è fuggito a bordo dell'auto, probabilmente un Suv di colore chiaro. Forse marca Honda, perchè sono stati rinvenuti dei pezzi di un'auto di questa marca. Il Suv è fuggito in direzione Alfonsine.

Maxi sequestro di 2,5 tonnellate di droga a Ravenna: quattro in carcere, la merce arrivata via mare

Lunedì 20 Novembre 2017

Il Comandante Roberto De Cinti ha fatto il punto dell'operazione del 10 novembre scorso - Varie ipotesi investigative aperte - Probabile ma non confermato il legame con la sparatoria dello stesso giorno

Un italiano e tre albanesi: sono i tre fermati e tuttora incarcerati a Ravenna, a disposizione dell’Autorità Giudiziara, per la clamorosa operazione di controllo del territorio che il 10 novembre scorso ha permesso ai Carabinieri di scoprire e sequestrare un ingente quantitivo di droga, oltre due tonnellate e mezzo. I quattro sono un italiano D. B. di 26 anni con precedenti penali, di Nichelino (TO). Il giovane è stato colto e arrestato in flagranza di reato. I suoi complici, tre albanesi di 21, 25 e 48 anni - rispettivamente B. D., E. A. e A. K. - sono stati invece individuati, fermati e arrestati – indiziati di reato – alcune ore dopo. 

Pro Loco, finanziati 45 mila euro dalla Regione alle attività in provincia di Ravenna

Lunedì 20 Novembre 2017
Manuela Rontini

Rontini (Pd): "Il Bando regionale premia tre progetti presentati da otto Pro Loco del nostro territorio"

“Quarantacinquemila euro alle Pro Loco della nostra provincia grazie al bando indetto dalla Regione lo scorso agosto e dedicato specificamente alle attività di queste associazioni di promozione sociale. La graduatoria premia tre progetti presentati dalle nostre realtà locali che hanno saputo dimostrare una buona intraprendenza e capacità di aggregazione e collaborazione” annuncia la consigliera regionale Pd Manuela Rontini.

Giovanni Impastato racconta a Forlì il conflitto di chi ha vissuto la mafia e l'antimafia

Lunedì 20 Novembre 2017
Giovanni Impastato, fratello di Giuseppe "Peppino" ucciso nel 1978 dalla mafia

Il fratello di Peppino, ucciso nel 1978, presenta il suo libro “Oltre i cento passi” mercoledì 22 novembre alle 18 nella Biblioteca comunale

Fratello minore di Giuseppe, ucciso dalla mafia nel 1978, ne ha raccolto l'eredità e portato avanti la lotta che "Peppino" aveva cominciato ad intraprendere: Giuseppe Impastato presenta il suo libro "Oltre i cento passi" mercoledì 22 novembre alle 18 nella Biblioteca comunale "Aurelio Saffi" in corso della Repubblica 72 a Forlì, in cui racconta la battaglia nel nome della legalità e della verità.

Lo chef Mauri punta ancora il dito per l'incuria totale alla rotonda Don Minzoni di Milano Marittima

Domenica 19 Novembre 2017
Foto inviata da Michele Mauri

Già tre le segnalazioni all'ente pubblico con il rituale rimpallo di responsabilità

"Quella fontana con l'acqua stagnante è il simbolo del degrado di Milano Marittima. O meglio… di una parte di Milano Marittima". L'accusa è firmata da Michele Mauri, pluridecorato chef de La Piazzetta, il ristorante premiato - nell'ultima edizione della Guida Michelin - con una new-entry e due forchette. 

Gessica Notaro e le poliziotte che indagarono su stupri Rimini nominate Cavalieri della Repubblica

Sabato 18 Novembre 2017
Francesca Romana Capaldo, Roberta Rizzo, Gessica Notaro, (immagini tratte dal sito ufficiale del Quirinale)

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, comunica l'Agenzia Ansa, ha insignito dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana Gessica Notaro, la ragazza riminese sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato, e le due funzionarie di Polizia che lo scorso settembre hanno contribuito, con il loro lavoro, all'operazione che ha portato all'arresto dei responsabili degli stupri di Rimini avvenuti alla fine di agosto nella città romagnola, Francesca Romana Capaldo, napoletana 41enne e Vice Questore aggiunto del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e Roberta Rizzo 56enne leccese, funzionario della Squadra Mobile della Questura di Rimini.

Processo Cagnoni: proiettati i filmati della videosorveglianza che inchioderebbero l'imputato

Sabato 18 Novembre 2017
Matteo Cagnoni, foto di repertorio durante il processo

Le riprese effettuate a Ravenna e nella villa di Firenze dei genitori del dermatologo In mattinata la testimonianza del compagno di scuola di Giulia Ballestri. Il processo riprenderà il 24 novembre prossimo

Se fosse ancora viva, ieri, 17 novembre, Giulia Ballestri avrebbe compiuto quarantun’anni. Ieri invece si è celebrata la quinta giornata di udienza del processo che vede sul banco degli imputati il marito, il dermatologo ravennate Matteo Cagnoni, accusato del suo omicidio. Sullo schermo allestito nell’aula di Corte d’Assise di Ravenna, grazie agli spezzoni di filmati provenienti da diversi sistemi di videosorveglianza, si ricostruiscono gli ultimi istanti di vita di questa donna bella e sfortunata.

Il sindaco di Forlì indagato per falso ideologico e abuso d'ufficio riguardo al caso Livia Tellus

Sabato 18 Novembre 2017

Il sindaco di Forlì, Davide Drei, riporta una nota dell’Ansa, è indagato per falso ideologico e abuso d'ufficio all'interno dell'indagine che riguarda gli emolumenti degli amministratori Livia Tellus, la Holding delle partecipate dei 15 comuni del comprensorio forlivese. Avvisi di garanzia nei giorni scorsi erano stati notificati anche a Gianfranco Marzocchi, presidente della holding, e a Vittorio Severi, direttore generale del Comune di Forlì.

Tragico incidente sulla Consolare per San Marino: perde la vita un 50enne riminese

Venerdì 17 Novembre 2017
(foto d'archivio)

L'incidente si è verificato nella tarda serata di ieri. La vittima era a bordo di una Fiat 600 tamponata con violenza da un'Audi che sopraggiungeva alle sue spalle

E' finito con un tragico bilancio il tamponamento tra due auto avvenuto ieri sera, intorno alle 23, sulla strada consolare per San Marino, in direzione Rimini. Uno dei due automobilisti coinvolti nell'incidente, un 50enne di Rimini, è infatti deceduto poche ore dopo il suo ricovero d'urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dove era arrivato in gravissime condizioni.

Minaccia la ex e si scaglia contro i poliziotti: in manette un 25enne a Rimini

Venerdì 17 Novembre 2017

Resistenza, violenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità: con queste accusa è finito agli arresti a Rimini un 25enne di origini rumene, fermato la notte scorsa da una pattuglia della Polizia di Stato intervenuta nell’abitazione di una giovane donna riminese che lamentava la presenza sotto casa del suo ex compagno che con insistenza suonava al citofono.

Bivaccavano dentro un hotel di Rimini chiuso: due uomini denunciati dalla Polizia

Venerdì 17 Novembre 2017

Nel pomeriggio di ieri, una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura su richiesta della proprietaria, ha effettuato un controllo all’interno di un albergo stagionale, sito in località San Giuliano, attualmente chiuso e nel quale era scattato l’allarme antintrusione.

Va a scuola con la droga: finisce in manette un 14enne a Riccione

Venerdì 17 Novembre 2017

I Carabinieri gli hanno trovato nello zaino aveva circa 25 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, sottoposti a sequestro

Uno studente di 14 anni è stato arrestato nella tarda mattinata di oggi, venerdì 17 novembre, dai militari del dipendente NOR – Aliquota Radiomobile di Riccione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, su richiesta degli insegnanti, sono intervenuti in una scuola secondaria della città, poiché vi era il fondato motivo di ritenere che il minore, residente a Riccione, potesse detenere dello stupefacente. 

Appalti, i sindacati Feneal, Filca e Fillea annunciano uno sciopero per difendere il lavoro

Venerdì 17 Novembre 2017

L'allarmae dei sindacati dell'edilizia di Cgil, Cisl e Uil: "3mila operai e tecnici specializzati ora rischiano di essere licenziati"

I sindacati dell’edilizia di CGIL, CISL e UIL scendono sul piede di guerra e annunciano uno sciopero nazionale per chiedere al Governo di rivedere la propria posizione in merito alla bocciatura di un emendamento che avrebbe consentito di affidare alle società controllate dalle concessionarie autostradali il 40% dei lavori di manutenzioni e progettazione.

Processo Cagnoni / L'amico, Joannis Mitylineos: "Giulia temeva il marito, ero preoccupato per lei"

Venerdì 17 Novembre 2017
Foto di repertorio

Oggi in aula è stato ascoltato un amico della vittima fin dai tempi della scuola

La quinta udienza del processo a Matteo Cagnoni, accusato dell’omicidio della moglie Giulia Ballestri, è iniziata stamattina con l’audizione di un nuovo testimone, Joannis Mitylineos, amico della vittima fin dal tempo del liceo.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it