Lunedì 19 Novembre 2018

Enogastronomia

Compie cinque anni “Grani e melograni”, la manifestazione che ogni novembre anima il parco dell’antica Torre di Oriolo dei Fichi di Faenza con un ricco programma di iniziative dedicate alla riscoperta e valorizzazione di grani antichi e melograni, sapori autoctoni, colture e culture locali attraverso racconti, tradizioni e il saper fare di chi vive la campagna ogni giorno. Nel week-end del 10 e 11 novembre spazio a un vero e proprio caleidoscopio di appuntamenti tra camminate in mezzo alla natura, degustazioni guidate, convegni, tradizioni attorno al fuoco, laboratori di cucina, agricoltura e artigianato e l’immancabile mostra-mercato dei prodotti tipici.

Quaranta chef e ristoratori JRE/Italia si ritrovano a CaMì di Savio. Ognuno con un proprio "piatto"

Martedì 6 Novembre 2018
Vincenzo Cammerucci

Ieri sera, lunedì 5 novembre, si sono ritrovati a Ravenna una quarantina di chef e ristoratori provenienti da tutta Italia. Non cuochi qualsiasi, ma la compagine italiana "over" degli Jeune Restaurateurs d'Europe. Ovvero i creatori della prima ora della nota associazione di chef di alta cucina. La cornice del ritrovo conviviale è stato il ristorante CaMì di Savio dello chef Vincenzo Cammerucci.

Campionato mondiale pizza. A Scalea il pizzaiolo riminese Felice Di Maggio sale due volte sul podio

Giovedì 1 Novembre 2018
Felice Di Maggio

Il pizzaiolo Felice Di Maggio, 30 anni, fa strike al Campionato mondiale di pizza piccante, che si sono tenuti nei giorni scorsi a Scalea, cittadina in provincia di Cosenza. L’evento è stato organizzato dal Movimento pizzaioli italiani, dalla Scuola nazionale pizzaioli professionisti e dall’Università del gusto, con il patrocinio dell’Accademia italiana del peperoncino. Di Maggio, originario di Lampedusa, è ormai riminese d’adozione dal 2007, e dal 2014 è primo pizzaiolo al Bowling Seventies di Cerasolo, dove le sue pizze sono richiestissime.

{data:spazio_pubblicitario}

Progetti. Il Consorzio Vini di Romagna fra i protagonisti della trasferta americana con 11 cantine

Lunedì 29 Ottobre 2018
La trasferta statunitense

Il progetto OWSCU Reg.UE 1144 porta in Stati Uniti e Canada l'aggregazione di Consorzio Vini di Romagna, Consorzio del Lambrusco di Modena e Reggio, Consorzio del Prosciutto di Modena e Consorzio dell'Aceto Balsamico di Modena. Il progetto prevede l’organizzazione di eventi nei due Paesi americani, nell'ambito dei quali vengono presentate e promosse le DOP e IGP europee della nostra regione rappresentate da detti consorzi per i vini e l’alimentare. Il Consorzio Vini di Romagna è stato protagonista di due eventi dei giorni scorsi, a New York e Las Vegas, che hanno visto protagoniste ben 11 aziende in rappresentanza di tutto il territorio romagnolo: Calonga di Forlì; Celli e Tenuta La Viola di Bertinoro; Poderi Dal Nespoli di Civitella di Romagna; Fattoria Zerbina, Poderi Morini e La Sabbiona di Faenza; Tre Monti di Imola; San Valentino di Rimini; Randi di Fusignano; Tenuta Uccellina di Russi.

GiovinBacco 2018. Ronconi: è stato un successo, e senza la pioggia poteva essere un anno record

Lunedì 29 Ottobre 2018

Il Presidente Tuttifrutti traccia un bilancio dell'edizione appena conclusa della grande kermesse enogastronomica romagnola

Edizione bagnata, edizione fortunata? In qualche modo sì, dice Nevio Ronconi Presidente Tuttifrutti e organizzatore di GiovinBacco insieme a Slow Food. Certo resta un po' di rammarico per il maltempo nella mattinata e nel pomeriggio di domenica, che ha tenuto lontano parecchio pubblico. Altrimenti sarebbe stato un vero e proprio anno record. "Da parte nostra c'è grande soddisfazione per l'exploit di GiovinBacco - dice Nevio Ronconi - che abbiamo registrato sia venerdì che sabato, con numeri superiori al 2017. È stata una vera festa per Ravenna. Peccato per la pioggia di domenica, altrimenti sarebbe stata un'annata record, come per il vino."

Enogastronomia. Cesena con gusto, dal 31 ottobre al 4 novembre il piacere del cibo in compagnia

Lunedì 29 Ottobre 2018
Cesena con Gusto

Il piacere del buon cibo in compagnia torna in centro a Cesena, con la nuova manifestazione Cesena con gusto, dal 31 ottobre al 4 novembre. Cesena Fiera, in collaborazione con Blu Nautilus e con il patrocinio del Comune di Cesena, organizza un evento enogastronomico, tutto da gustare che si snoda da Piazza Libertà a Piazza Almerici. La formula smart dell’evento porta il buon cibo in Piazza, con i truck e lo street food, con la possibilità di sedersi a tavola, grazie ai ristoranti di cucina regionale a cui si aggiunge l’occasione di shopping enogastronomico con i tantissimi produttori, con prodotti regionali e a km 0. Piazze e vie del centro diventano location tematiche del buon mangiare, con proposte diversificate e complementari.

{data:spazio_pubblicitario}

GiovinBacco 2018. Un sabato di festa e di grande pubblico. Il programma di domenica

Domenica 28 Ottobre 2018

Ieri sabato italiano, per dirla in musica. Un grande sabato di festa e di pubblico a GiovinBacco nel segno del buon vino e del buon cibo, con le piazze e le strade del centro storico di Ravenna piene di ravennati, di appassionati dell'enogastronomia e di turisti. Dopo i primi due giorni di successo, arriva oggi la domenica di “GiovinBacco. Sangiovese in Festa”. Una domenica 28 ottobre in cui la kermesse comincia alle 10 con il mercato di MADRA con 30 bancarelle in via Corrado Ricci e via Mario Gordini (il mercato finisce alle 19) e prosegue nelle altre piazze fino alle 22. 

Coldiretti. Sagra del Tartufo: a Dovadola ultima domenica con gli agricoltori di Campagna Amica

Domenica 28 Ottobre 2018

Ultima domenica in compagnia della 52° edizione della storica Fiera e Sagra del Tartufo di Dovadola e per chiudere all’insegna della bontà tornano in piazza Battisti i produttori agricoli della rete Campagna Amica, il circuito Coldiretti che promuove il consumo di cibo ‘giusto’, ad origine garantita, sicuro e genuino.

Un weekend pieno di gusto a Ravenna all’insegna del vino e del cibo di “GiovinBacco”

Sabato 27 Ottobre 2018
L'inaugurazione di GiovinBacco 2018 in Piazza del Popolo

Il programma di oggi sabato 27 ottobre

Dopo l’inaugurazione “GiovinBacco. Sangiovese in Festa” entra nel vivo durante il weekend in Piazza del Popolo e nelle altre piazze del centro storico di Ravenna, per tre giorni capitale del buon vino e del buon cibo di Romagna. Sabato 27 ottobre la festa comincia alle 10 con il mercato di MADRA con 30 bancarelle in via Corrado Ricci e via Mario Gordini (il mercato finisce alle 19) e prosegue negli altri luoghi fino alle 23. 

{data:spazio_pubblicitario}

Apre la XVI edizione di “GiovinBacco”. Per tre giorni Ravenna è capitale del vino e cibo di Romagna

Venerdì 26 Ottobre 2018

“GiovinBacco. Sangiovese in Festa” edizione numero 16 è ai nastri di partenza: oggi venerdì 26 ottobre alle 17 in Piazza del Popolo a Ravenna è previsto il classico taglio del nastro da parte delle autorità. E per tre giorni - il 26, 27 e 28 ottobre - il centro della città diventa teatro del buon vino e del buon cibo di Romagna. La festa come ogni anno si arricchisce di nuovi luoghi e proposte per il pubblico, fra cui spicca “Formaggi a Palazzo” che da quest’anno diventerà un focus biennale dedicato ai prodotti caseari locali e nazionali. Ecco cosa troverete oggi a GiovinBacco. 

GiovinBacco 2018. Assegnati i Premi per Sangiovese e Albana: vincono Sabbiona, Trerè e Masselina

Venerdì 26 Ottobre 2018
I tre vini vincitori

Nella giornata inaugurale di oggi venerdì 26 ottobre in mattinata si è riunita la Giuria tecnica che ha stabilito i vincitori 2018 del Premio Romagna Albana e del Premio Romagna Sangiovese Riserva di GiovinBacco. La Giuria guidata dal sommelier Ais Piero Fiorentini ha scelto come Miglior Romagna Sangiovese Riserva 2015 il “Mammutus” di La Sabbiona. In competizione sono stati 20 vini. 

A tu per tu con Nevio Ronconi, mister GiovinBacco, che domani taglia il nastro della XVI edizione

Giovedì 25 Ottobre 2018
Nevio Ronconi

Domani - venerdì 26 ottobre - si apre l'edizione 2018 di GiovinBacco - Sangiovese in Festa a Ravenna. La manifestazione rappresenta una punta di eccellenza dell'offerta enogastronomica di Ravenna che per tre giorni si trasforma in capitale del buon vino e del buon cibo di Romagna. L'anfitrione di questa grande kermesse è Nevio Ronconi, 62 anni, pubblicitario, organizzatore di eventi, Presidente di Tuttifrutti e responsabile di Federpubblicità nazionale. Non solo, per hobby ama cucinare ed è un appassionato gastronomo. Di lui si ricorda una presenza anche alla trasmissione di Davide Mengacci Ricette all'Italiana dove difendeva i colori di Ravenna. A GiovinBacco si potrebbe dire che Ronconi è "casa e bottega".

{data:spazio_pubblicitario}

Degustazioni. Il 28 e 29 ottobre al Mercato Coperto di Cesena si terrà il White Wine Experience

Giovedì 25 Ottobre 2018
the White Wine Experience brindisi

La Romagna dei vini a bacca bianca si presenta a Cesena domenica 28 ottobre (dalle 15 alle 22) e lunedì 29 (dalle 15 alle 20) con una cinquantina di etichette che rappresentano il meglio della produzione del Club dei Bianchi In Romagna. Un sodalizio composto da 15 cantine eccellenti, in rappresentanza dei vari territori romagnoli, nato lo scorso luglio e sceso in campo per far conoscere e promuovere i bianchi di casa nostra, vini eccellenti con un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma ancora non così conosciuti e diffusi sul territorio. L’evento The white wine experience, è la prima uscita a Cesena del Club e avrà luogo in pieno centro storico, all’interno del rinnovato Mercato Coperto.

Venerdì 26 ottobre a Ravenna si alza il sipario su “GiovinBacco in Piazza” edizione 2018

Mercoledì 24 Ottobre 2018

Fino al 28 ottobre il centro storico di Ravenna ospita la grande festa del vino e cibo di Romagna

“GiovinBacco. Sangiovese in Festa”, la grande manifestazione dedicata al Romagna Sangiovese, agli altri vini romagnoli e al cibo di strada, verrà inaugurata venerdì 26 ottobre alle 17 in Piazza del Popolo a Ravenna con il classico taglio del nastro da parte delle autorità. Giunto alla XVI edizione, GiovinBacco si appresta a conquistare ancora una volta il cuore della città bizantina dopo il grande successo delle ultime edizioni. Il 26, 27 e 28 ottobre il centro della città per tre giorni diventa teatro del buon vino e del buon cibo di Romagna. E come ogni anno si arricchisce di nuovi luoghi e proposte per il pubblico, fra cui spicca “Formaggi a Palazzo” che da quest’anno diventerà un focus biennale dedicato ai prodotti caseari locali e nazionali. 

GiovinBacco 2018. Formaggi a Palazzo è la grande novità di quest'anno, con tante eccellenze italiane

Mercoledì 24 Ottobre 2018
Formaggio Storico Ribelle Presidio Slow Food

Non mancano formaggi stranieri, soprattutto francesi

Si fa presto a dire formaggio. Noi tutti siamo abituati a considerarli parte fondamentale della nostra tradizione gastronomica, espressione di una cultura che è presente in tutte le regioni non solo dell’Italia ma anche dell’Europa e di una buona parte di mondo. Ma a cosa dovremmo pensare, quando ci accingiamo a mangiarne un pezzo, o prima ancora quando scegliamo cosa acquistare? Ne parliamo con Mauro Zanarini ideatore di "Formaggi a Palazzo", la mostra mercato che si terrà a Palazzo Rasponi dalle Teste a Ravenna nell'ambito della manifestazione GiovinBacco (26, 27 e 28 ottobre). 

GiovinBacco 2018. Quest'anno torna anche la giuria popolare che premierà il Sangiovese Superiore

Martedì 23 Ottobre 2018
Gian Carlo Mondini

Dopo alcuni anni di sospensione, quest'anno torna in azione a GiovinBacco la Giuria Popolare: 120 persone del pubblico assaggeranno domenica pomeriggio 28 ottobre in Piazza del Popolo (dalle ore 16) una serie di vini Romagna Sangiovese Superiore e decreteranno con il loro voto il superiore migliore, cui verrà assegnato un attestato. Ogni persona che si accredita assaggerà tre vini e darà il suo voto su una scheda. L'assaggio è gratuito.

GiovinBacco 2018. Gli artigiani CNA in Piazza Unità d'Italia e il mercato di MADRA sotto i portici

Martedì 23 Ottobre 2018
Il mercato di MADRA

Sabato e domenica in via Mario Gordini e via Corrado Ricci dalle 10 alle 20 il mercato di MADRA - Per tre giorni in Piazza Unità d'Italia la piadina e la pasta fresca degli artigiani di CNA

MADRA, la Mostra mercato degli agricoltori di Ravenna che di solito si tiene l'ultima domenica di ottobre quest'anno si svolge sia sabato 27 che domenica 28 ottobre ed è parte integrante del programma di GiovinBacco 2018. Sabato e domenica prossimi saranno allestite sotto i portici di Via Corrado Ricci e di Via Mario Gordini - dalle 10 alle 20 - trenta bancarelle del mercato di MADRA. Insieme alle bancarelle dei contadini di MADRA, ci sono anche le bancarelle degli artigiani e dei produttori che di solito partecipano a GiovinBacco. 

GiovinBacco 2018. Tutti i vini Slow che trovate in Piazza Kennedy a Ravenna dal 26 al 28 ottobre

Lunedì 22 Ottobre 2018

Tornano anche nel 2018 a GiovinBacco (dal 26 al 28 ottobre) i vini italiani Slow Wine - i vini con la chiocciolina - segnalati dalla Guida Slow Wine (quella 2018-2019 edita da Slow Food). Sono vini ottimi, che oltre ad avere una qualità organolettica eccellente, riescono a condensare nel bicchiere caratteri legati a territorio, storia e ambiente. Il Vino Slow risponde anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove è stato prodotto. Tutti 29 vini Slow Wine sono nello stand del vino in Piazza Kennedy. Quelli romagnoli invece sono in Piazza del Popolo, proposti da 54 cantine.

{data:spazio_pubblicitario}

GiovinBacco 2018. Mauro Zanarini (Slow Food): scoprire prodotti buoni e sani per una nuova economia

Lunedì 22 Ottobre 2018
Mauro Zanarini

Quest'anno Slow Food organizza all'interno di GiovinBacco un nutrito pacchetto di incontri e laboratori sulle tematiche care al movimento fondato da Carlo Petrini. E principalmente sui formaggi, che sono al centro della proposta di GiovinBacco edizione 2018 (in programma il 26, 27, 28 ottobre a Ravenna), con "Formaggi a Palazzo" negli ambienti al Piano Nobile di Palazzo Rasponi dalle Teste in Piazza Kennedy. Ne parliamo con Mauro Zanarini responsabile eventi di Slow Food Ravenna.

GiovinBacco 2018. Continua collaborazione con Sert: bene il modello della varietà e della lentezza

Sabato 20 Ottobre 2018

Emiliano Girotti, operatore del Sert di Ravenna, da anni partecipa in prima persona a GiovinBacco e incontra, in occasione di questo evento, centinaia di giovani e meno giovani per dare informazioni ed educare alla responsabilità e al senso del limite. Insomma, la ricetta è sempre quella del buon senso e della ragionevolezza: bere il giusto e non mettersi alla guida se si è bevuto troppo. In questo caso meglio far guidare un altro o aspettare che sia passata la sbornia prima di mettersi al volante.

GiovinBacco 2018 premia i migliori vini di Romagna: Sangiovese Riserva 2015 e Albana 2017

Venerdì 19 Ottobre 2018

GiovinBacco 2018 premia quest'anno il migliore Romagna Sangiovese Doc Riserva 2015 e il migliore Romagna Albana Docg 2017. I vini in competizione sono selezionati da una giuria qualificata presieduta da Piero Fiorentini (collaboratore della Guida Slow Wine) che si riunisce assieme a Antonio Previdi (collaboratore della Guida Slow Wine), Paride Cocchi (Presidente AIES e collaboratore della Guida Slow Wine), Mariella Caputo (Sommelier AIS Campania) e Giuseppe Meglioli (ONAV).

 

 

{data:spazio_pubblicitario}

Bell'Italia. Approda a Faenza il tour enogastronomico tra le prelibatezze della tavola italiana

Giovedì 18 Ottobre 2018

Venerdì 19 Ottobre “Bell’Italia” compie la sua quattordicesima tappa del 2018 e giunge a Faenza: un Tour che guida gli amanti della enogastronomia alla scoperta dei sapori dei prodotti tipici provenienti da tutte le regioni d’Italia. Un percorso sensoriale accolto per la terza volta nel cuore di Faenza.

GiovinBacco 2018. Tante collaborazioni con i locali del centro. E la festa continua dopo la chiusura

Giovedì 18 Ottobre 2018

Wine bar, gelaterie, enoteche e forni collaborano con la manifestazione - È possibile consumare i tagliandi per degustare vino anche dopo la chiusura in piazza, in 4 locali convenzionati

GiovinBacco in Piazza 2018 sta arrivando con la sua piacevole atmosfera di gente in piazza, di vino, di cibo di strada, di prodotti del territorio. Per tre giorni dal 26 al 28 ottobre la manifestazione enogastronomica romagnola animerà il centro storico di Ravenna. La manifestazione mette in moto come sempre tante collaborazioni con le attività commerciali della città, in primo luogo quelle legate al mondo del vino. Per esempio, c'è la possibilità di consumare i tagliandi per degustare vino anche dopo la chiusura degli stand in piazza, in 4 locali convenzionati. 

Mercato Coperto di Ravenna. Inaugurazione a fine aprile, Cameliani: "Fatto un buon lavoro"

Mercoledì 17 Ottobre 2018
Mercato coperto a Ravenna (foto d'archivio)

L'assessore: "Ecco cosa ospiteranno i locali restaurati della struttura di Piazza Costa"

I lavori di restauro e recupero al Mercato Coperto di Piazza Andrea Costa, in centro a Ravenna, procedono bene, anzi sono quasi agli sgoccioli. Ultimati questi, la cui direzione è affidata a Coop Alleanza 3.0, assegnataria del bando pubblicato dal Comune di Ravenna, si passerà alle fasi di allestimento ed arredo degli spazi interni, di competenza di Casa Spadoni, siglataria di un accordo con la Coop. "Venerdì scorso con il sindaco ed i rispettivi referenti di Casa Spadoni e Coop Alleanza 3.0, abbiamo fatto un incontro e poi un sopralluogo per vedere come procedono gli interventi sia all'esterno che all'interno della struttura. Siamo molto soddisfatti; - afferma l'assessore al patrimonio e allo sviluppo economico Massimo Cameliani - il piano di rilievo del bene immobile è stato realizzato con grande professionalità e cura."

{data:spazio_pubblicitario}

GiovinBacco 2018 porta il Romagna Sangiovese in osteria, in giro per l'Italia: ecco dove lo trovate

Martedì 16 Ottobre 2018

Un'ottima iniziativa per la promozione del nostro vino più importante e per le Cantine di Romagna

GiovinBacco 2018 ripropone un interessante e felice tour italiano del nostro Sangiovese e coinvolge in questa importante iniziativa promozionale decine di ristoranti e osterie italiane della Guida Slow Food. È un modo innovativo e interessante per valorizzare le eccellenze dell'enogastronomia italiana secondo la filosofia Slow Food. In occasione della manifestazione - che si tiene il 26, 27 e 28 ottobre prossimi - GiovinBacco porta il Romagna Sangiovese in oltre 40 ristoranti e osterie Slow Food in Italia, simbolo della migliore ristorazione del territorio. 

GiovinBacco 2018. I laboratori del gusto di Slow Food, al centro i grandi formaggi

Lunedì 15 Ottobre 2018
Formaggio Storico Ribelle, Presidio Slow Food

GiovinBacco 2018 è ormai alle porte - si terrà a Ravenna dal 26 al 28 ottobre in Piazza del Popolo, Piazza Kennedy e altri luoghi della città - e mai come quest'anno si annunciano novità. La più gustosa è quella dei Formaggi a Palazzo, con una dozzina di produttori regionali e nazionali che porteranno in degustazione quasi un centinaio di formaggi. Il tutto nel piano nobile di Palazzo Rasponi dalle Teste. Collegata a questo evento tutta una serie di incontri e laboratori organizzati da Slow Food, sia a Palazzo Rasponi, sia nel vicino Salone dei Mosaici nel Palazzo del Mutilato, sia in Piazza Kennedy nello stand di Slow Food. Alcuni sono dedicati ai bambini.

GiovinBacco 2018: tutti i vini di 54 cantine di Romagna in Piazza del Popolo a Ravenna

Venerdì 12 Ottobre 2018

I carnet del vino possono essere consumati anche dopo la chiusura degli stand in alcuni locali convenzionati

Anche quest'anno a GiovinBacco le piazze del vino saranno due: Piazza del Popolo e Piazza Kennedy. Il salotto buono di Ravenna, Piazza del Popolo, ospiterà tutte 54 cantine di Romagna con i loro vini bianchi e rossi, e - per la seconda volta - le cantine dell'Emilia-Romagna aderenti al Movimento Turismo del Vino che ha sempre più seguito di cultori e appassionati. Ci sarà anche una selezione di vini della Starda della Romagna. All'ombra di Palazzo Merlato il 26, 27 e 28 ottobre prossimo sarà dunque un trionfo di Sangiovese e di Albana, di Pagadebit e di Burson, oltre che degli altri vini di Romagna che le cantine propongono a loro scelta.

{data:spazio_pubblicitario}

Enogastronomia. Predappio fa il tris: tre vini locali incoronati dalla Guida del Gambero Rosso

Mercoledì 10 Ottobre 2018
Alessandro Nicolucci con il Sangiovese Riserva ‘Predappio di Predappio - Vigna del Generale’

Risultato storico per il territorio, che conquista il prestigioso riconoscimento dei Tre Bicchieri per il Sangiovese di Noelia Ricci, di Stefano Berti e della Fattoria Nicolucci

Tre vini di Predappio si aggiudicano quest’anno il prestigioso riconoscimento dei Tre Bicchieri nella Guida Vini d'Italia 2019 del Gambero Rosso, una delle più influenti pubblicazioni del settore sia a livello nazionale che internazionale. Si tratta di Romagna Sangiovese Predappio Godenza 2016 - Noelia RicciRomagna Sangiovese Superiore Bartimeo 2016 - Stefano Berti e Romagna Sangiovese Superiore Predappio di Predappio Vigna del Generale Riserva 2015 - Fattoria Nicolucci.

Biodiversità alimentare. Il raviggiolo e la vacca romagnola tra le eccellenze regionali

Venerdì 5 Ottobre 2018

Prelibatezze salvate dall'estinzione grazie al lavoro di generazioni di agricoltori

Al formaggio prodotto sulle nostre colline e alla razza bovina autoctona attribuito il ‘Sigillo’ di Campagna Amica nell’ambito del grande Villaggio Coldiretti di Roma. Con oltre 6.050 specie del mondo animale e 3.250 specie vegetali, l’Emilia Romagna è una delle regioni italiane con la più alta biodiversità. Si tratta di un valore che però rischia di sparire: in Italia nell’ultimo secolo sono scomparse dalla tavola tre varietà di frutta su quattro anche per effetto dei moderni sistemi della distribuzione commerciale che privilegiano le grandi quantità e la standardizzazione dell’offerta. 

Enogastronomia. L'11° Festival Internazionale del Cibo di Strada a Cesena dal 5 al 7 ottobre

Mercoledì 3 Ottobre 2018

Presenti anche i famosi chef Alberto Faccani e Marco Cavallucci nei 'food truck' in Piazza della Libertà

Alberto Faccani

Si avvicina il Festival Internazionale del Cibo di Strada, che si terrà dalle ore 12 di venerdì 5 ottobre fino a domenica sera 7 ottobre in Piazza del Popolo, a Cesena. In Piazza della Libertà, invece, accanto allo Street Art Fest, ci sarà la “Street Food Truck Area” e tra le postazione ci saranno i famosi chef Marco Cavallucci e Alberto Faccani, la 500 Braceria di Strada, il Soul Kitchen di Mama EliBirra Marialti, anche con la Pesca Bella di Cesena e un punto Bar.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it