Venerdì 20 Aprile 2018

Politica

I tre comuni della provincia di Rimini, Cattolica, Coriano e Misano Adriatico, hanno scelto di introdurre un nuovo sistema di raccolta rifiuti che consentirà di aumentare la differenziata e recuperare quantità sempre maggiori di rifiuti riciclabili, come organico, carta, plastica e vetro. Previste numerose iniziative per informare cittadini e imprese su tutte le novità

Politica. Michele de Pascale dà la scossa al PD: nuovo progetto e nuovo gruppo dirigente o si muore

Giovedì 19 Aprile 2018
Michele de Pascale

"Dopo aver perso malamente le elezioni, chi ha guidato il PD deve farsi da parte e dobbiamo aprire una fase completamente nuova. Altrimenti il progetto del PD rischia di fallire. Ma Renzi non lo sta facendo ed è un grave errore"

Michele de Pascale non è stato un renziano della prima ora e se lo è diventato in un secondo tempo, lo si deve alla forza delle cose e alla forza d'inerzia, perchè dopo il 40% delle europee non si poteva non essere renziani nel PD. Ma quel vento è passato presto. Dopo sono venute solo sconfitte. Fino al voto del 4 marzo e al rischio dell'implosione del progetto del PD. È questo che teme oggi il Sindaco di Ravenna. A più riprese nelle risposte usa il termine "tragico". Le parole tradiscono uno stato d'animo che volge al pessimismo e fotografano il vicolo cieco in cui si è cacciato lo stato maggiore del PD nazionale.

Fascismo. La Giunta comunale di Forlì vieta eventi "nostalgici" in Piazza Aurelio Saffi

Mercoledì 18 Aprile 2018
Una foto raffigurante piazza Saffi a Forlì.

Approvata la delibera per gli indirizzi generali per la concessione del 'salotto della città', per poi estenderli anche in altre aree del territorio

E' stata approvata dalla Giunta comunale di Forlì la delibera "Indirizzi generali in merito alla concessione di Piazza Aurelio Saffi". Il provvedimento è stato assunto nella seduta del 17 aprile 2018 e stabilisce - inizialmente in via sperimentale per consentire una valutazione di merito sull’opportunità di estensione anche al resto delle aree del territorio comunale - le condizioni alle quali è possibile concedere l’uso di piazza Saffi.

{data:spazio_pubblicitario}

Siccità. Potabilità del lago di Quarto, Lega contro Regione: “Nessun progresso, impegni disattesi"

Mercoledì 18 Aprile 2018
La potabilità del lago di Quarto al centro del dibattito regionale in aula (foto di repertorio)

Question time del consigliere Massimiliano Pompignoli, per nulla soddisfatto della risposta fornita dall'assessore Gazzolo

"Cosa si è fatto per lo sfruttamento delle acque del Lago di Quarto, in provincia di Forlì-Cesena, per fini idropotabili e di valorizzazione turistica?". A chiederlo in Aula, durante il question time, è il consigliere Massimiliano Pompignoli della Lega nord in Regione Emilia-Romagna, che ha invitato la Giunta "ad aggiornare su quali azioni e quali studi di fattibilità siano stati intrapresi in questi mesi riguardo la possibilità di sfruttare l'invaso di Quarto per il rifornimento idrico e per il turismo". Questa ipotesi era stata supportata, lo scorso dicembre, da un ordine del giorno presentato dal Partito democratico e votato dalla maggioranza dell'Assemblea legislativa. 

Comune di Forlì. Il debito scende a 92 milioni di euro ma c'è ancora un derivato

Martedì 17 Aprile 2018
Foto di repertorio

Il risultato di amministrazione 2017 a quota 58,9 milioni, calano le entrate da multe

Ammonta a 58,9 milioni di euro il risultato di amministrazione del Comune di Forli' nel 2017. Il rendiconto della gestione è stato discusso in commissione nel pomeriggio di martedì 17 aprile. E come spiega in Aula il neo dirigente al Bilancio, Stefano Pizzato, l'avanzo si suddivide tra fondi vincolati, accantonati, liberi e destinati a investimenti. Si tratta, spiega, di un "risultato nella norma", ma "purtroppo c'e' ancora in piedi un derivato: non e' una cosa positiva ma ora e' impossibile uscirne". Pesa per circa un milione di euro all'anno. 

Regione. Saliera si congratula con il consigliere Mirco Bagnari Accademico dell'Agricoltura

Lunedì 16 Aprile 2018
Mirco Bagnari

“Formulo al collega consigliere regionale Mirco Bagnari i più sinceri complimenti per l’importante onorificenza di cui verrà insignito: si tratta senza dubbio del riconoscimento del suo lavoro e del suo impegno civile, professionale e politico e motivo di grande onore per tutta l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna”. Così Simonetta Saliera, presidente del Parlamento regionale, sul titolo di Accademico dell’Agricoltura che viene attribuito oggi al vicepresidente della commissione Politiche economiche dell'Assemblea. 

{data:spazio_pubblicitario}

Elezioni amministrative. Galeata, Gloria Cassinadri candidata sindaco per Forza Italia e FdI

Domenica 15 Aprile 2018
Gloria Cassinadri

E' Gloria Cassinadri, sociologa, psicopedagogista, assistente sociale con trent'anni di esperienza in qualità di funzionario comunale, la candidata sindaco scelta da Forza Italia e Fratelli d'Italia per le prossime elezioni amministrative a Galeata.

Politica. Bagnara di Romagna torna alle urne il 10 giugno per eleggere Sindaco e Consiglio comunale

Martedì 10 Aprile 2018
Riccardo Francone al centro ad una recente edizione del Popoli Pop Cult Festival di Bagnara

Il Comune di Bagnara tornerà alle urne domenica 10 giugno per scegliere il Sindaco e il nuovo Consiglio comunale. È l'unico comune del ravennate ad andare al voto in questa mini-tornata elettorale. L'attuale Sindaco Riccardo Francone che guida una maggioranza costituita dalla Lista civica di centrodestra Vivi Bagnara sarà certamente in corsa per una riconferma.

Turismo. “Romagna. Lo dici e sorridi”. La Destinazione presentata a Ravenna da Gnassi e de Pascale

Lunedì 9 Aprile 2018

“Romagna. Lo dici e sorridi”, è lo slogan che introduce il video sulla Destinazione Turistica Romagna proiettato in apertura dell’incontro svoltosi oggi pomeriggio - lunedì 9 aprile - a Palazzo Rasponi dalle Teste per presentare agli operatori del settore le prime azioni poste in essere dal nuovo ente previsto dalla legge regionale sull’ordinamento turistico. 

{data:spazio_pubblicitario}

Politica. CambieRà si spacca, Maiolini e Panizza vanno nel Gruppo misto per restare fedeli al M5S

Lunedì 9 Aprile 2018
Marco Maiolini ed Emanuele Panizza

Il loro obiettivo è "riportare il simbolo del Movimento Cinque Stelle nella nostra città"

Il Gruppo CambieRà in Consiglio comunale si spacca. Da una parte resta Samantha Tardi, che reggerà le sorti della Lista Civica a Palazzo Merlato da sola. Dall'altra vanno nel Gruppo misto Marco Maiolini ed Emanuele Panizza. Lo comunicano loro stessi con una nota in cui parlano di recenti divergenze emerse nel gruppo e annunciano la loro volontà di rimanere legati al M5S. Al contrario, Samantha Tardi aveva già annunciato il suo addio al M5S prima del 4 marzo, in seguito alla vicenda della candidatura di David Zanfornini imposto dal M5S a Ravenna e in odore di massoneria.

Coldiretti Rimini, tutto esaurito al corso sulla sicurezza alimentare e lo street food agricolo

Venerdì 6 Aprile 2018
Corso sulla sicurezza alimentare e sullo street food agricolo promosso da Colidretti Rimini

Tantissime aziende agricole, cantine e agriturismi presenti alla formazione continua sulle nuove norme e le buone pratiche di produzione degli alimenti

Dinanzi ad una platea numerosa e coinvolta, il responsabile per la Sicurezza alimentare di Coldiretti Emilia Romagna, Dennis Calanca, e il Responsabile Sicurezza Alimentare di Impresa Verde Romagna Maurizio Mangelli, hanno trattato nel dettaglio le nuove normative sull’origine ed etichettatura dei prodotti agricoli, ma anche gli aspetti igienico-sanitari nella produzione, nella vendita diretta e nella commercializzazione dei beni alimentari.

No allo striscione per tifoso del Cesena morto sul lavoro, Morrone (Lega) interroga ministro Minniti

Mercoledì 4 Aprile 2018
Lo striscione dei tifosi del Cesena in ricordo di Daniele Magnani che non è stato fatto entrare allo stadio di Novara

Il questore di Novara ne ha vietato l'ingresso allo stadio: "Condotta discriminatoria per una decisione fuori luogo e priva di fondamento normativo"

Una vicenda che "trasuda vergogna" e che ora finisce sui banchi del Parlamento. Venerdi' scorso, 30 marzo, per la trasferta a Novara, i tifosi del Cesena Calcio sono partiti alla volta dello stadio Piola con lo striscione in ricordo di Daniele Magnani, il "Gagio", 37enne tifoso cesenate di Bellaria scomparso pochi giorni fa in seguito a un incidente sul lavoro a Vibo Valentia. Ma il questore della citta' piemontese non ne ha voluto sapere, vietando l'ingresso dello striscione. Una "condotta discriminatoria", per una "decisione fuori luogo e priva di fondamento normativo", tuona in una interrogazione a risposta urgente per il ministro dell'Interno Marco Minniti, il parlamentare romagnolo della Lega Nord, Jacopo Morrone.

{data:spazio_pubblicitario}

Cardiologia Cesena, Morrone e Pompignoli (Lega): "Non si risparmia sulla pelle dei pazienti”

Martedì 3 Aprile 2018
Foto di repertorio

“Inaccettabili le alchimie strategiche di Regione e Ausl Romagna: spostano primariati e servizi come pedine su una scacchiera. Serve un cambio di rotta”

“Il problema della cardiologia dell’ospedale di Cesena è datato e sembra impattare con la sordità del vertice dell’Asl unica della Romagna. Che appare prendere in giro amministratori pubblici, forze politiche e sociali e utenti promettendo servizi che non avrebbe alcuna intenzione di attivare, utilizzando come paravento le Linee guida al Piano di riordino ospedaliero della Romagna che non sono certo le ‘tavole della legge’”. Lo affermano l’On. Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, e Massimiliano Pompignoli, consigliere regionale del Carroccio, che, sul tema, ha presentato un’interrogazione in Regione. 

Il sindaco de Pascale sulle case famiglia dopo la vicenda di Sant'Alberto: occorre fare di più

Venerdì 30 Marzo 2018
Michele de Pascale

Solidarietà alle vittime e plauso al lavoro di Forze dell'Ordine e Servizi sociali - Dopo Pasqua saranno avviate azioni più stringenti di controllo sulle strutture

Il sindaco di Ravenna Michele de Pascale, dopo il caso di Sant'Alberto che tanto ha colpito l'opinione pubblica, sulle case famiglia ha rilasciato questa dichiarazione: “Da parte dell’amministrazione comunale c’è tutta l’intenzione di continuare a ragionare su come monitorare al meglio la qualità e la professionalità dei servizi offerti dalle case famiglia, a partire però da due consapevolezze. Da una parte è necessaria una normativa più forte sui requisiti che queste strutture e chi le gestisce devono avere; e per sollecitare risposte in tal senso ho scritto una lettera al presidente della Regione."

Una delegazione sindacale dell'Ugl ricevuta dagli amministratori comunali a Forlì

Venerdì 30 Marzo 2018
Filippo Lo Giudice e Davide Drei nell'incontro di presentazione della piattaforma programmatica nel 2014

Appello di Filippo Lo Giudice al sindaco Drei: “Attivare il tavolo comunale per il lavoro e utilizzare guardie giurate per controllare il territorio”

Venerdì 30 marzo, una delegazione sindacale dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini, guidata dal segretario Filippo Lo Giudice, è stata ricevuta in Municipio a Forlì dal sindaco Davide Drei, dal vicesindaco Lubiano Montaguti e dall'assessore alla Sicurezza Marco Ravioli. Nell’incontro i delegati Ugl – sindacato confederale con migliaia di iscritti nel territorio - hanno parlato, in particolare, di due proposte che allo stesso Drei vennero indicate nel contributo programmatico presentato dal sindacato ai candidati alle elezioni amministrative di 4 anni fa. Ovvero: l'attivazione di un tavolo comunale per il lavoro e l'economia, e l'impiego della vigilanza privata, in coordinamento con le forze dell'ordine pubbliche e municipali, nei progetti di controllo del territorio

Coriano, si dimette l'assessore Morri per motivi di salute

Giovedì 29 Marzo 2018

Il sindaco Spinelli: "Ci dispiace perdere una persona così importante per questa Giunta"

L'assessore Morri col sindaco

Novità in seno alla Giunta comunale di Coriano: l'Assessore Michele Morri ha rassegnato le dimissioni, dopo che ieri sera durante il Consiglio Comunale il responsabile delle Politiche sociali e dell'Ambiente ha voluto preannunciarle con i saluti e le spiegazioni.

Aeroporto di Forlì, la Lega bacchetta Corbucci (Airiminum): "Dichiarazioni fuori luogo"

Mercoledì 28 Marzo 2018

Interpellanza del consigliere regionale Massimiliano Pompignoli: "Chiediamo una maggiore sensibilità delle istituzioni per una buona riuscita del bando"

"Dichiarazioni fuori luogo". Non e' piaciuta alla Lega Nord l'uscita dell'amministratore delegato di Airiminum, Leonardo Corbucci, sul futuro, difficile, per il 'Ridolfi' di Forlì. Cosi' il consigliere regionale Massimiliano Pompignoli interpella la giunta "sulle trattative imprenditoriali che orbitano attorno alla pubblicazione del bando di aviazione commerciale emesso da Enac e prossimo alla scadenza", il 16 aprile. Al momento, rimarca il leghista, si conosce "poco o nulla sui protagonisti, i tempi e le modalita' di gestione del Ridolfi". 

Elezioni e futuro del Paese: le riflessioni di Legacoop Romagna sulla situazione politica italiana

Mercoledì 28 Marzo 2018

Quello del 4 marzo è stato un «terremoto politico» in cui il comportamento alle urne delle basi sociali «non è stato per nulla dissimile da quello del restante corpo elettorale» ed è nato principalmente dalla condizione economica e sociale del Paese, premiando le forze che si sono presentate «in antitesi alle forze tradizionali». Parte da queste considerazioni l’analisi sul risultato elettorale che Legacoop Romagna affida alla propria rivista “La Romagna Cooperativa”, organo ufficiale del movimento.

{data:spazio_pubblicitario}

La crisi della sinistra / 5. Paola Patuelli, tsunami prevedibile ma questa politica è senza visione

Venerdì 23 Marzo 2018
Maria Paola Patuelli

"C’è grande confusione sotto il cielo... c’è una sinistra che ha fatto scelte politiche di destra. Movimenti o partiti di destra urlano slogan che un tempo potevano sembrare di sinistra" dice Patuelli

Maria Paola Patuelli ha vissuto tante vite. È stata dirigente del PCI e Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna in tempi lontani di vivaci dibattiti intellettuali sui rapporti fra cultura e potere e fra intellettuali, partito e popolo. È stata insegnante appassionata e rigorosa di stuoli di giovani. E negli ultimi 15 anni - dopo essere uscita dalla poltica attiva di partito - si è spesa con dedizione e con forza a diffondere e a difendere con le parole e con le opere la causa della Costituzione Italiana. 

Dibattito sulla sanità emiliano romagnola, il sindaco di Cesena difende i vertici regionali

Venerdì 23 Marzo 2018
Il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, interviene nel Dibattito sulla sanità emiliano romagnola

Lucchi (presidente conferenza sociale e territoriale Ausl Romagna): “Siamo la Regione che ha investito di più sulla qualità sanitaria diffusa per tutelare al meglio i cittadini: il confronto sulla nostra sanità deve partire da questo metro di giudizio”

Arriva dalla Romagna, e dal presidente della sua conferenza sociale e territoriale, un appoggio al governatore Stefano Bonaccini e al suo assessore alla Sanita' Sergio Venturi, dopo le critiche recenti al modello della sanita' emiliana anche da parte di dirigenti del Pd di Bologna. Se Venturi ha gia' detto comunque di voler rimanere al suo posto, e' il sindaco di Cesena Paolo Lucchi a spezzare una lancia a favore dell'attuale governo regionale (citando la rilevazione Meridiano sanita' regional index, elaborata da The european house-Ambrosetti). 

Fusignani al convegno “Servizi pubblici e codice dei contratti”: serve una semplificazione normativa

Venerdì 23 Marzo 2018
Eugenio Fusignani Vice Sindaco di Ravenna

“Per prevenire i conflitti normativi è ormai inderogabile un'incisiva opera di semplificazione e di riduzione delle fonti di produzione normativa, che renda così effettivamente utile ed efficace l’azione delle pubbliche amministrazioni” – è quanto affermato dal vicesindaco Eugenio Fusignani al convegno “Servizi pubblici e codice dei contratti. Profili problematici”, promosso dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Bologna in collaborazione con Autorità Portuale e Master in diritto penale dell’Impresa e dell’economia, in corso nella sala conferenze in via Antico Squero a Ravenna. 

{data:spazio_pubblicitario}

La crisi della sinistra / 4. Claudio Casadio: la sinistra scenda dal pero e governi con il M5S

Giovedì 22 Marzo 2018
Claudio Casadio sul palcoscenico de "Il mondo non mi deve nulla" con Pamela Villoresi

Per Casadio la sinistra è stata distante dai più deboli e vicina ai più forti. Poi si è presentata divisa. Con alcune persone non all'altezza. "E c'erano poche donne, dov'erano le donne?"

Claudio Casadio mi viene a trovare in uno scampolo di tempo, di ritorno da Roma e in partenza per Catania, dove porta il suo spettacolo "Il mondo non mi deve nulla" nel quale interpreta un ladro povero diavolo alle prese con una prostituta (Pamela Villoresi) che vuole farla finita. Due vite borderline. Uno spaccato molto "teatrale" e se vogliamo esagerato dell'Italia ai margini, che arranca, proprio quella che il 4 marzo ha fatto sentire la sua voce nelle urne, provocando il terremoto sotto gli occhi di tutti.

La crisi della sinistra / 3. Franco Masotti: è successo un patatrac, ma non arrivano i barbari

Mercoledì 21 Marzo 2018
Franco Masotti (foto Andrea Rambelli - all'interno foto tratte dal suo profilo Facebook)

Per Masotti il voto a sinistra è stato un voto di conservazione, quello per i Cinque Stelle di cambiamento - A sinistra c'è poco pensiero e poco progetto e dice "mi dà fastidio chi attacca i Cinque Stelle perché non sanno usare i congiuntivi"

Si arriva all’ufficio di Franco Masotti, Direttore Artistico di Ravenna Festival, per una scala stretta stretta. Quasi come la via che sta davanti alla politica italiana alle prese con la costituzione del nuovo governo, dopo il terremoto del 4 marzo. Masotti è un intellettuale schivo e discreto, perfino timido, e questa intervista sulla crisi della sinistra la vive un po’ come un "animale politico" che per la prima volta si avventura alla scoperta di un territorio inesplorato.

La crisi della sinistra / 2. Ivan Simonini: o si danno una mossa o de Pascale non sarà rieletto

Martedì 20 Marzo 2018
Ivan Simonini al balconcino del Salone dei Mosaici

Per Simonini il 4 marzo la sinistra si è nascosta. Ora vota un po' qua, un po' là, perchè non c'è più un partito della sinistra: il PD non lo è più né tornerà ad esserlo

Ivan Simonini è reduce dalla fresca inaugurazione del Salone dei Mosaici, in Piazza Kennedy, dove ha tenuto una lezione di quelle che piacciono a lui, in cui miscela sempre storia, arte, cultura, politica, dotte citazioni e puntate - ma anche punture di spillo – sull’attualità. È un continuo gioco di rimandi, con il quale ama cimentarsi da sempre. E Piazza Kennedy rimanda al grande comizio di Berlinguer di tanti anni fa, quando la sinistra conquistò il comune di Ravenna, e poi ai grandi appuntamenti politici dell’epoca. 

{data:spazio_pubblicitario}

Bonus cultura per pagare beach party e disco anche a Rimini: la denuncia dei consiglieri M5S

Martedì 20 Marzo 2018
Andrea Bertani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle

Eventi acquistabili grazie ad App online. Interrogazione di Andrea Bertani e Raffaella Sensoli alla Giunta regionale

Il bonus cultura da 500 euro messo a disposizione dei neo 18enni dal ministero dei Beni Culturali per acquistare, anche a Rimini, serate in discoteca, 'beach party', cene. A segnalarlo sono i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Bertani e Raffaella Sensoli, che hanno presentato una interrogazione sottolineando l'uso del bonus per scopi diversi da quelli culturali. 

Turismo: sì a nuovi standard per campeggi, villaggi e centri vacanze in Emilia Romagna

Martedì 20 Marzo 2018
Un campeggio sulla riviera romagnola (foto d'archivio)

Parere favorevole in commissione Politiche economiche in seguito all'entrata in vigore della disposizione regionale che ha introdotto la classificazione a cinque stelle

Parere favorevole in commissione Politiche economiche, presieduta da Luciana Serri, alla nuova definizione degli standard strutturali e di esercizio per l'autorizzazione e la classificazione delle strutture ricettive all'aria aperta dei campeggi e dei villaggi turistici, nonché della specificazione tipologica di Centro Vacanze, in seguito all'entrata in vigore della disposizione regionale che ha introdotto la classificazione a cinque stelle. 

La crisi della sinistra / 1. Ivano Marescotti, l'uomo che ha votato M5S per far saltare il tavolo

Lunedì 19 Marzo 2018
Ivano Marescotti (le foto sono tutte tratte dal profilo Facebook dell'attore)

E il tavolo è stato fatto saltare per davvero. Per Marescotti, il PD è irrimediabilmente di destra, Liberi e Uguali una comica, ma restano sempre le ragioni della sinistra... tutta da ricostruire

Raggiungo Ivano Marescotti nel tardo pomeriggio di sabato a Fusignano. Sta provando al Teatro Moderno lo spettacolo di debutto della sua scuola di teatro, la TAM. Le prove sono agli sgoccioli. Lui, paziente, bonario e sarcastico segue i suoi allievi, dispensa suggerimenti e consigli, ricorda le battute, e poi chiude con un arrivederci a domani. Difficile pensare che da quel caos possa saltare fuori uno spettacolo compiuto, eppure è così. A teatro è sempre così. E nella vita vera? 

{data:spazio_pubblicitario}

Sanità, Sensoli (M5S): Nell'Ausl in Romagna medici precari e con partita Iva, no a questi contratti

Lunedì 19 Marzo 2018

La consigliera sottolinea come molti medici autonomi "entrino al lavoro timbrando il cartellino, facendo turni e notti, ma l'assicurazione è a loro carico, non hanno ferie e le loro consulenze o collaborazioni sono perennemente appese al filo del rinnovo"

Medici precari e con partita Iva al centro di un'interrogazione della consigliera del Movimento 5 Stelle Raffaella Sensoli, che spiega come l'Ausl della Romagna abbia pubblicato "avvisi da cui emerge con chiarezza che, per sopperire alla carenza degli organici, è aumentata esponenzialmente la pratica di avvalersi di liberi professionisti. Camuffati da 'autonomi' abbiamo dei veri e propri rapporti di lavoro subordinati".

Metalli pesanti inquinanti nell'organismo dei bambini di Forlì: i risultati del biomonitoraggio

Sabato 17 Marzo 2018

E' l'esito della indagini di laboratorio eseguite dall’Eurolab di Torino sulle unghie di 200 bambini tra 6 e 9 anni. Il M5S: "Nel 2016 il Pd bocciò la nostra richiesta di finanziare iniziative di questo tipo”

Simone Benini (M5S Forlì)

Giovedì 15 marzo sono stati portati all’attenzione dei forlivesi gli esiti dell’iniziativa “Difendiamo l’ambiente con le unghie” promossa dai medici dell’ISDE Ruggero Ridolfi e Patrizia Gentilini, le indagini di laboratorio eseguite dall’Eurolab di Torino sulle unghie di 200 bambini del territorio tra 6 e 9 anni, hanno quantificato la presenza dei metalli pesanti nell’organismo dei bambini, e ne sono stati trovati tanti, segno di un elevato grado di concentrazione in aria e suolo, di materiali inquinanti. Il progetto, completamente autofinanziato, pur essendo estremamente interessante, non ha potuto avere l’investitura di studio analitico, non avendo potuto dotarsi di costosi protocolli di selezione dei campioni necessari come requisito.

Buche a Ravenna: Ancarani (FI) farà un esposto alla Procura sulle strade di competenza ANAS

Mercoledì 14 Marzo 2018

Ieri martedì 13 marzo in Consiglio comunale a Ravenna si è parlato delle strade colabrodo dopo il maltempo delle ultime settimane. All'ordine del giorno c'erano question time e interrogazioni. La prima - quella presentata da Alberto Ancarani capogruppo di Forza Italia - chiedeva a Sindaco e Giunta cosa intendessero fare nei confronti di ANAS e di chi esegue i lavori di asfaltatura a fronte del disastro e del disagio che ogni giorno chi è alla guida incontra sulle strade.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it