Martedì 19 Marzo 2019

Scuola & Università

Vaccini. Sono 347 a Cesena i bambini non in regola e a rischio esclusione da nidi e asili

Martedì 12 Marzo 2019
A Cesena i bimbi non in regola con l'obbligo vaccinale risultano 31 al nido e ben 316 alla scuola dell'infanzia

Calati di 160 rispetto alla settimana scorsa. Il sindaco Lucchi: "Lasciamo qualche giorno alle famiglie per portare i certificati, poi applicheremo la legge"

Negli ultimi giorni, molti genitori, a Cesena, hanno messo in regola i loro bimbi con le vaccinazioni e, rispetto alla settimana scorsa, sono 160 in più quelli vaccinati. Nonostante ciò, in città i bimbi non in regola con l'obbligo vaccinale, secondo i dati forniti dal Comune risultano 31 al nido (di cui 28 non hanno presentato nulla e tre le autocertificazioni) e ben 316 alla scuola dell'infanzia (di cui rispettivamente 92 non hanno presentato niente e 224 l'autocertificazione). 

Università. Al Campus di Forlì si parla di Studi femminili col sostegno di Zonta International

Domenica 3 Marzo 2019

Si svolgerà domani, lunedì 4 marzo, nell’Aula Magna della Scuola di Ingegneria del Campus di Forlì (Via Fontanelle, 40 – Forlì), alle 11, l’incontro dedicato al sostegno e alla promozione degli studi femminili. Un evento per presentare le diverse borse di studio e i premi di laurea offerti da Zonta International, organizzazione la cui missione principale è il miglioramento della qualità della vita delle donne. 

Scuola. Il progetto Atrium porta gli studenti forlivesi nei luoghi della memoria del '900

Venerdì 1 Marzo 2019

Il progetto europeo ATRIUM Plus, finanziato dal programma INTERREG V-A di Cooperazione Transfrontaliera 2014-2020 Italia-Croazia, intende ottimizzare gli strumenti sviluppati dal progetto ATRIUM (Architecture of Totalitarian Regimes of the XX Century in Urban Management), cofinanziato dal programma di cooperazione Transnazionale South East Europe e culminato con la creazione della Rotta Culturale Europea riconosciuta dal Consiglio d'Europa nell'aprile 2014.

{data:spazio_pubblicitario}

Scuola. Il Comune di Rimini vara le multe per nidi e centri estivi non in regola

Mercoledì 27 Febbraio 2019
Foto di repertorio

L'assessore Morolli: "Per la prima volta dopo 70 anni si registra un grande calo demografico nelle scuole, nell'ordine dell'8%-9%: otto-nove istituti a rischio chiusura"

Arrivano a Rimini le sanzioni per chi sgarra nella gestione dei servizi ricreativi ed educativi per la prima infanzia e dei centri estivi. Accolte in maniera bipartisan questa mattina dalla commissione consiliare competente, che approva all'unanimita' la delibera. Mentre, in vista dell'approvazione in Consiglio, si valuta se inserire una previsione specifica sulle vaccinazioni. Il regolamento, spiega il dirigente Massimo Stefanini, suggerisce ai privati le modalita' per aprire un nido o un centro estivo, a cui sono iscritti, rispettivamente, circa 900 bimbi tra gli zero e i tre anni e circa 550 ragazzi tra i tre e i 17, ai quali se ne aggiunge una ottantina nei nidi. 

Gianluca Dradi, ritratto di un uomo mite che dice: rispetto, altruismo, aiuto reciproco convengono

Lunedì 25 Febbraio 2019
Gianluca Dradi

Intervista al Preside del Liceo Scientifico di Ravenna sulla scuola, i giovani, i social, il buonismo, il cattivismo e sulla fatica di educare al rispetto e alla tolleranza quando tutto sembra muoversi in direzione contraria

Tutto è cominciato con una frase stupida e carica di violenza. Una frase come se ne vedono e se ne sentono tante. Troppe, di questi tempi. Poteva lasciar perdere il Preside del Liceo Scientifico Gianluca Dradi quando gli hanno riferito di quella frase. Poteva dire, è una ragazzata. Non l’ha fatto. E ha fatto bene. Ha trasformato un gesto immaturo e incivile in un momento di crescita collettiva per un'intera comunità. Ha deciso che quella frase doveva rimanere lì, come “pietra d’inciampo”, come monito di quanto sia vile ogni forma di discriminazione. 

Alfieri della Repubblica. Il presidente Mattarella premia giovanissimi studenti del riminese

Sabato 23 Febbraio 2019
Il presidente della repubblica Mattarella

Come riporta una nota dell’Ansa, gli 'eroi solidali' ai quali il presidente della repubblica Mattarella ha conferito delle onorificenze che saranno consegnate il 13 marzo sono del riminese: la scuola di Riccione dove la maestra ha insegnato ai ragazzi il pronto intervento in caso di crisi epilettica di un alunno, i ragazzi del 'Belluzzi' di Rimini che hanno ideato un busto rigido, altamente tecnologico, per migliorare la vita di un compagno che ha avuto un incidente stradale, un giovanissimo riminese che ha costituito nella sua città la sezione di 'Younicer' per raccogliere fondi a favore dell'Unicef. 

{data:spazio_pubblicitario}

Alternanza scuola-lavoro in E-R. Al via 86 nuovi percorsi in Hera per l’anno scolastico 2018/2019

Sabato 23 Febbraio 2019

Anche quest’anno il Gruppo Hera torna ad aprire le porte delle proprie sedi agli studenti delle scuole superiori dei territori della multiutility: degli 86 percorsi di alternanza scuola-lavoro previsti per l’anno scolastico 2018/2019 hanno preso il via in questi giorni i primi 22. Le varie strutture che si occupano dei servizi ambiente, acqua, energia elettrica e gas, ma anche gli uffici di risorse umane, corporate social responsibility, e relazioni esterne: queste solo alcune aree aziendali che coinvolgono gli studenti con percorsi che durano da un minimo di 60 a un massimo di 220 ore.

Da casa a scuola con il Piedi Bus: "Dodici incontri in Bassa Romagna sulla mobilità sostenibile"

Sabato 16 Febbraio 2019
Piedibus

Il Pedibus e la mobilità sostenibile nel percorso casa-scuola sono al centro di alcuni incontri nei comuni della Bassa Romagna, nell’ambito del progetto “La Bassa Romagna prende piede”. Da martedì 19 febbraio 2019 e fino a marzo sono infatti in programma dodici appuntamenti con esperti, aperti a tutta la cittadinanza, per illustrare i benefici del pedibus e per coinvolgere nuovi volontari per questa attività.

Scuola. In arrivo 7 milioni di euro per l'adeguamento antincendio di 145 scuole regionali

Giovedì 14 Febbraio 2019
Foto di repertorio

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato un decreto che stanzia 114 milioni di euro per l’adeguamento alla normativa antincendio di 2.267 edifici scolastici: alla Regione Emilia Romagna vanno 7.130.622,56 milioni di euro per 145 interventi

{data:spazio_pubblicitario}

Bullismo. Studenti della provincia sul set: torna il concorso "Diventa il regista del cambiamento"

Giovedì 14 Febbraio 2019
Erica Liverani nel corto "Spegni il cellulare, accendi il cuore" realizzato nella prima edizione del contest

C’è tempo fino al 30 aprile 2019 per inviare la storia che potrebbe diventare un corto. Ecco come partecipare

Vestire i panni dello sceneggiatore, scrivere una storia e vederla poi trasformarsi un un corto per il grande schermo. È l'esperienza che gli studenti delle scuole di Ravenna e provincia si preparano a vivere grazie alla seconda edizione del concorso "Diventa il regista del cambiamento", ideato dall'associazione Cuore e Territorio e Ravenna24ore.it, con il supporto di MediaLabStore. 

Università e Fores Engineering del Gruppo Rosetti Marino collaborano per l'energia rinnovabile

Giovedì 14 Febbraio 2019

E' stato firmato stamattina, a Forlì, un accordo quadro tra l’Università di Bologna e Fores Engineering srl, azienda leader nel settore Energy Oil&Gas, facente parte del Gruppo Rosetti Marino di Ravenna, per rafforzare e ampliare la collaborazione attiva già dal 2010, rinnovata per ulteriori cinque anni. Il Rettore Francesco Ubertini e l’Amministratore Delegato di Fores Engineering, Dott. Carlo Boccia, hanno siglato l'accordo alla presenza dei vertici del gruppo, l’ing. Gianfranco Magnani, Presidente Onorario di Rosetti Marino, l’ing. Oscar Guerra, Amministratore Delegato di Rosetti Marino, e l’ing. Ermanno Bellettini, Presidente del CdA di Fores Engineering srl. 

Educazione ambientale. Parte da Pisignano il tour ravennate de La Grande Macchina del Mondo

Martedì 12 Febbraio 2019

Quasi 10mila gli studenti coinvolti nelle iniziative di Hera

L’impegno di Hera a sostegno dell’istruzione si rinnova e rafforza per il nono anno consecutivo, nell’intento di offrire ai giovani nuovi spunti per diventare cittadini consapevoli e sensibili verso il territorio e il pianeta che ci ospita, attraverso lo sviluppo di una solida cultura ambientale. Tantissime le richieste di partecipazione alle attività di della nuova edizione della Grande Macchina del Mondo, a cui Hera ha risposto positivamente estendendo il progetto a più classi rispetto allo scorso anno.

{data:spazio_pubblicitario}

Impariamo con i pescatori. Partono i percorsi didattici nelle scuole della costa dell’Emilia-Romagna

Giovedì 7 Febbraio 2019

Partono i percorsi didattici nelle scuole della Costa dell’Emilia-Romagna: sono 79 le classi che parteciperanno al progetto "Impariamo con i pescatori", delle scuole primarie (quarte e quinte) e secondarie di I e II grado di tutto il litorale, da Goro a Cattolica, per un totale di 1.666 alunni. Un’adesione superiore alle aspettative. 

Chiuse le iscrizioni alle scuole superiori del ravennate, i primi dati: calano gli iscritti ai Licei

Giovedì 7 Febbraio 2019
Foto di repertorio

A chiusura delle iscrizioni alle scuole superiori del ravennate, il cui termine era il 30 gennaio, risultano iscritti al 1° anno degli Istituti di II° grado 3312 alunni con un incremento di 118 alunni rispetto allo scorso anno scolastico. I dati complessivi delle tre tipologie di istruzione (Licei, Tecnici, Professionali) che giungono dall'Ufficio Scolastico Provinciale sono i seguenti: il 42% degli iscritti ha scelto l’Istruzione liceale, il 38% l’Istruzione tecnica e il 20% l’Istruzione professionale. La Provincia registra, rispetto allo scorso anno scolastico, una diminuzione di iscritti ai Licei (-2,1%) un incremento ai Tecnici (+2,3%) e una sostanziale stabilità nei Professionali (-0,3%). 

Safer Internet Day. Oltre 350 studenti cesenati alla giornata mondiale della sicurezza su internet

Lunedì 4 Febbraio 2019
Foto di repertorio

Oltre 350 studenti del cesenate prendono parte al “Safer Internet Day”, la giornata mondiale della sicurezza su Internet, in programma domani, martedì 5 febbraio alle 9.30 nell’Aula Magna dell’Università di Psicologia a Cesena. Secondo appuntamento del Festival della Salute Digitale, la mattina propone un incontro-dialogo insieme ai giovani sui rischi della vita digitale. Together for a better internet”, questo il titolo della giornata, vedrà la presenza del personale della Polizia di Stato (Questura di Forlì-Cesena) insieme ad esperti informatici. 

Promemoria Auschwitz 2019. Quarantacinque studenti del Forlivese in partenza giovedì 31 per Cracovia

Mercoledì 30 Gennaio 2019
Gli assessori di alcuni Comuni forlivesi aderenti al progetto e Federica (Associazione Deina - Centro per la Pace Cesena)

Progetto di memoria e cittadinanza attiva, promosso dall’Associazione Deina in collaborazione con il Centro per la Pace di Cesena, che porta ragazze e ragazzi a conoscere i campi di concentramento e sterminio nazisti

Sono complessivamente 44 i ragazzi e le ragazze da Forlì e dal comprensorio forlivese che partecipano quest'anno al progetto Promemoria Auschwitz, un progetto di memoria e cittadinanza attiva, promosso dall’Associazione Deina in collaborazione con il Centro per la Pace di Cesena, che da anni porta centinaia di ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia a conoscere e cercare di capire due dei luoghi più terribili della storia del Novecento, i campi di concentramento e sterminio nazisti di Auschwitz e Birkenau. 

Esperimento sulla Shoah in classe a Ravenna: "Chi non è della città, non può più venire a scuola"

Sabato 26 Gennaio 2019

"Chi non è di Ravenna si metta da questa parte". È iniziato così l'esperimento forte e decisamente toccante a cui un professore di Ravenna, Diego Baroncini, insegnante di lettere in un istituto ravennate ha sottoposto i suoi studenti, per "trasmettere dal vivo" l'insegnamento della storia, in occasione della Giornata della Memoria.

 

La scritta contro il preside al Liceo Scientifico di Ravenna. Apprezzamenti per la scelta di Dradi

Lunedì 21 Gennaio 2019
Gianluca Dradi con David Lynch durante l'incontro con gli studenti a Ravenna (foto tratta dal profilo Facebook di Gianluca Dradi)

«Resti lì come una “pietra d’inciampo” per l’intelligenza umana»: hanno colpito nel segno le parole del Preside

Bravo Preside. È questa la reazione suscitata nella grande maggioranza dei lettori e dei commentatori alla notizia della scritta - il preside è gay - apparsa su un muro del Liceo Scientifico di Ravenna, che avrebbe dovuto essere - nelle intenzioni dell'autore - ingiuriosa e offensiva verso il Preside, ma che il dirigente scolastico ha "smontato" con una scelta di grande intelligenza: "Ciò che offende non è la falsa attribuzione di una condizione, ma il fatto che uno studente del mio Liceo l'abbia pensata come a un'offesa. Non la farò cancellare: resti lì come una "pietra di inciampo" per l'intelligenza umana. #nonnellamiascuola" ha scritto Gianluca Dradi Preside dello Scientifico.

{data:spazio_pubblicitario}

Scuola. Concorso per direttore di segreteria. In Emilia Romagna 209 posti disponibili

Venerdì 18 Gennaio 2019
Immagine di repertorio

Il 28 dicembre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per il concorso pubblico per esami e titoli per la copertura di 2.004 posti di Direttore dei servizi generali e amministrativi (D.sga) nelle scuole pubbliche statali. In Emilia Romagna il numero dei posti disponibili nel triennio 2018/19, 2019/2020, 2020/2021 è pari a 209 unità - informa la Flc Cgil, annunciando l'avvio di un corso di preparazione al concorso.

Terremoto. Controlli positivi: domani, mercoledì 16 gennaio, a Ravenna riaprono le scuole

Martedì 15 Gennaio 2019
I controlli effettuati dai Vigili del Fuoco e dalla Municipale questa mattina a Ravenna

Gli uffici tecnici del Comune di Ravenna stanno ultimando le verifiche delle condizioni dei plessi scolastici dell’intero territorio comunale, dopo il terremoto di stanotte. Alla luce dei positivi riscontri avuti finora dai tecnici comunali - e dai gestori per quanto riguarda le strutture private - e del fatto che i controlli sono cominciati dalle scuole più datate, il sindaco Michele de Pascale annuncia che domani, mercoledì 16 gennaio, le scuole saranno aperte

Scuola. Più di 800mila euro dal Miur per le palestre romagnole. La soddisfazione della Lega

Martedì 15 Gennaio 2019
Andrea Costantini

Sono 4 gli interventi che verranno finanziati in Romagna dal MIUR nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia scolastica 2018-2020. Due di questi riguardano la realizzazione di nuove palestre nei Comuni di Riccione e Forlì, rispettivamente presso l’IC Zavalloni Scuola Sec. I gr. F.lli Cervi in Via Ionio e presso l’Istituto forlivese Aeronautico F. Baracca per un totale di 253.986,24 € nel primo caso e di 309.483,43 € nel secondo. Gli altri due interventi riguardano invece l’adeguamento sismico delle palestre attualmente esistenti nella scuola primaria ‘Pezzanidel Comune di Solarolo e nella scuola secondaria di 1° grado ‘Oriani’ del Comune di Casola Valsenio, nella provincia di Ravenna

{data:spazio_pubblicitario}

Studenti stranieri. 4mila nelle scuole riminesi: il Comune conferma programma di inclusione sociale

Lunedì 14 Gennaio 2019
Foto di repertorio

Prevenire l'abbandono scolastico tramite la formazione pomeridiana, l'approfondimento dell'italiano, laboratorio di conoscenza e promozione delle culture, l'incontro e l'inclusione sociale delle famiglie. Il Comune di Rimini Conferma anche quest'anno il progetto “Seconde generazioni”, dedicato al contrasto dell'abbandono scolastico dei ragazzi nati in Italia da genitori stranieri. 

Faenza. Una compagna ha la leucemia: quasi tutta la classe si vaccina per tutelarla

Domenica 13 Gennaio 2019

La loro compagna è stata colpita dalla leucemia e così quasi tutti i bambini di una classe di quarta elementare di Faenza hanno deciso di vaccinarsi contro l'influenza per permettere alla ragazzina di 9 anni - in cura nel reparto di oncoematologia dell'Ospedale di Rimini - di tornare a scuola. A raccontare la vicenda è il quotidiano "Il Resto del Carlino", poi ripresa dall'Ansa. 

Massimo Moretti e Wasp, il sogno Gaia continua: "Abitazione per diritto di nascita con stampa 3D"

Venerdì 11 Gennaio 2019
Massimo Moretti, fondatore di Wasp

Intervista a Massimo Moretti, fondatore di WASP, gruppo di ricerca e sviluppo che ha come core business la stampa a 3D

Non c’è dubbio che Massimo Moretti, tecnico elettronico fondatore di Wasp con sede base a Massa Lombarda, abbia aperto una nuova strada nel mondo dell’artigianato tramutando i propri sogni in realtà insieme ai suoi collaboratori, ispirato da un obiettivo molto ambizioso: generare case stampate in 3D per aiutare le persone in difficoltà. .

{data:spazio_pubblicitario}

Università. Assistenza sanitaria gratuita agli studenti fuorisede dei Campus di Forlì e Cesena

Giovedì 10 Gennaio 2019
Una studentessa fuori sede visitata da un medico di base

Prorogata anche per il 2019 la convenzione fra Ser.In.Ar e Ausl Romagna

E’ stata prorogata per tutto il 2019 la convenzione (stipulata il 22 gennaio 2016) fra Ser.In.Ar. e Ausl Romagna, al fine di garantire l’assistenza medica generica gratuita agli studenti che frequentano i Campus di Forlì e Cesena e sono residenti fuori sede. Tale convenzione prevede l’accesso ai servizi di medicina di base senza dover effettuare la rinuncia al proprio medico di base.

Comune di Predappio. Bus Bonus per gli studenti: rimborso parziale per gli abbonamenti scolastici

Sabato 5 Gennaio 2019

Bus Bonus per gli studenti di Predappio che, nell'anno scolastico 2018/19, frequentano gli istituti superiori di secondo grado. Ad erogarlo è il Comune di Predappio, che provvederà al rimborso della differenza tra la tariffa dell’abbonamento trasporto scolastico extra urbano denominato “Scuola card” e il nuovo abbonamento scolastico “Under 26”, acquistato da Start Romagna.

Solidarietà. Conad Aeroporto di Forlì dona mille euro alla primaria Rivalta del Ronco

Domenica 30 Dicembre 2018
Gualtiero Mariotti consegna la somma al presidente del comitato genitori, Mirko Samorì, e alla docente Carolina Altomore

Gualtiero Mariotti: "La somma potrà essere impiegata per attività didattiche e a sostegno della formazione, che hanno una importanza fondamentale nella crescita dei nostri ragazzi"

Una donazione di 1.000 euro alla scuola primaria Rivalti del Ronco: con questo "regalo" il socio Gualtiero Mariotti del Conad Aeroporto di Forlì (via Vassura) ha voluto festeggiare il Natale, a sostegno della formazione delle giovani generazioni e del quartiere in cui il punto vendita è attivo da vent'anni.

 
{data:spazio_pubblicitario}

Scuola. Unione atei e agnostici razionalisti: "Messa durante le lezioni a Forlì, è contro la legge"

Venerdì 28 Dicembre 2018
Foto di repertorio

Il coordinatore regionale chiede chiarimenti alla dirigente scolastica dell'Istituto tecnico Carlo Matteucci: "Nessuna comunicazione sul sito alle famiglie, se accade ancora mi rivolgo al tribunale"

Una messa a scuola, cosa "non consentita se non al di fuori dell'orario delle lezioni" e "senza aver avvisato le famiglie" tramite il sito web. È quanto sarebbe accaduto sabato scorso all'Istituto tecnico Carlo Matteucci di Forli'. L'accusa e' di Roberto Vuilleumier, coordinatore dell'Uaar Emilia-Romagna (l'Unione degli atei e degli agnostici razionalisti). Il quale, stupito dal fatto di "non essere riuscito ad individuare sul sito dell'istituto alcuna comunicazione della celebrazione religiosa", ha scritto una lettera chiedendo chiarimenti direttamente alla dirigente scolastica, Giuseppina Tinti. 

Scuola. Poche supplenti per le materne, il Comune di Cesena lancia l'avviso pubblico

Venerdì 28 Dicembre 2018
Foto di repertorio

Per stilare una graduatoria specifica di insegnanti disponibili ad effettuare le supplenze giornaliere d’urgenza negli asili comunali

Aaa supplenti cercansi. Ma trovarle non è sempre facile, specialmente se c’è poco preavviso. Il Comune di Cesena ha appena pubblicato un avviso pubblico per stilare un elenco di insegnanti disponibili ad effettuare le supplenze giornaliere d’urgenza – cioè entrando in servizio entro un'ora dalla chiamata - nelle scuole per l’infanzia comunali.

Scuole. Chiusa a Rimini materna privata che fa da nido ma senza autorizzazione

Venerdì 28 Dicembre 2018
Foto di archivio

Il Comune decide di sospendere l'attività "per ragioni di sicurezza" in attesa che la struttura disponga dei giusti requisiti

Una scuola materna privata che svolge anche attività di asilo nido, ma senza le autorizzazioni del caso, è stata chiusa dal Comune di Rimini. L'11 dicembre, durante un controllo periodico, polizia municipale, funzionari comunali del settore del Diritto allo studio e dell'Ausl Romagna hanno svolto un sopralluogo in una struttura privata della periferia Nord di Rimini: al momento della verifica, c'erano una quarantina di bambini, alcuni di meno di tre anni, accuditi da personale regolarmente assunto. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it