Quantcast

Lugo. La crisi climatica al centro di un incontro al Carmine

Più informazioni su

Venerdì 27 settembre anche Lugo è stata cornice di appuntamenti dedicati all’ambiente e alla crisi climatica. La giornata si è conclusa con l’incontro, ospitato dalla sala del Carmine di Lugo, con il responsabile dell’Osservatorio Clima di Arpae Emilia-Romagna Vittorio Marletto.

Durante la conferenza, dal titolo “La crisi climatica: cause, effetti e rimedi”, si è parlato di cambiamenti climatici e degli effetti che avranno nella modificazione delle condizioni sociali e materiali del pianeta. All’iniziativa erano presenti anche il sindaco di Lugo Davide Ranalli e l’assessore all’Ambiente Maria Pia Galletti.

“Quello della crisi climatica è un problema non più rinviabile, che deve essere affrontato seriamente – ha spiegato Maria Pia Galletti -. Per farlo serve un netto cambiamento anche delle nostre abitudini, come lo stop al materiale ‘usa e getta’, agli imballaggi e alla cementificazione e la promozione della mobilità sostenibile”.

Vittorio Marletto ha poi illustrato le cause e gli effetti che la crisi climatica ha sulla vita quotidiana, come le sempre più frequenti allerte meteo e i danni che queste provocano sulla produzione agricola. Il responsabile dell’Osservatorio Clima ha inoltre spiegato i comportamenti utili per risolvere questa crisi: l’uso di fonti rinnovabili al posto di quelle fossili, la diminuzione dello spreco di energia e il blocco della deforestazione.

“L’Amministrazione comunale ha voluto affrontare un tema più che mai importante per la vita di tutti noi – ha concluso Davide Ranalli -. Lo abbiamo fatto nel giorno in cui migliaia di studenti sono scesi in piazza ancora una volta per il Friday for future. Una manifestazione, quella dei nostri ragazzi, che deve essere guardata con rispetto e interesse. Ognuno di noi ha responsabilità per la situazione in cui ci stiamo trovando e ognuno di noi può impegnarsi per mettere fine a questa crisi climatica. A Lugo e in Bassa Romagna in questi anni abbiamo deciso di investire sulla mobilità sostenibile, con la prossima realizzazione di una rete ciclabile, e sulla riduzione del consumo di suolo”.

Vittorio Marletto, fisico e agrometeorologo, dal 2019 è responsabile dell’Osservatorio clima di Arpae Emilia-Romagna. L’osservatorio, consultabile al link  HYPERLINK “http://www.arpae.it/clima” www.arpae.it/clima, fornisce dati storici, proiezioni climatiche e altri materiali informativi.

Più informazioni su