Cattolica. Donazione di oltre 6000 euro al reparto di oncologia dell’ospedale Cervesi

Più informazioni su

Ancora un gesto di vicinanza, da parte della società civile, nei confronti della sanità riminese, e in particolare dell’Ospedale “Cervesi” di Cattolica. Un gruppo di associazioni di volontariato, di San Giovanni in Marignano, si è infatti attivato e ha raccolto le risorse necessarie per acquisire un sistema per videoconferenze, a corredo del Day Hospital Oncologico del “Cervesi”.

Apparecchiatura che è stata presentata stamane alla presenza delle associazioni donatrici (Pro Loco, Scuolinfesta, Comitato Frazione Pianventena, Sportello psicologico coop. “Il Labirinto”, volontari della Biblioteca comunale, Avis, Nuova Polisportiva “A. Consolini”, Centro Sociale Autogestito, Siamo Live, Regnodifuori, Associazione Luigi Pagniello, Associazione Davide Pacassoni, Studio danza il Castello, Rock&Rose, Le Sangiovesi), dell’assessore Michela Bertuccioli del Comune di San Giovanni in Marignano, del direttore del Presidio ospedaliero di Riccione – Cattolica dottoressa Bianca Caruso, del direttore dell’Unità operativa di Oncologia di Rimini dell’Ausl Romagna dottor Davide Tassinari e del responsabile della Struttura semplice Oncologia Cattolica dottor Mario Nicolini.

L’apparecchiatura è stata acquistata col contributo della donazione del valore di oltre seimila euro, raccolti attraverso manifestazioni che hanno coinvolto la cittadinanza. Il servizio, attivo da oltre 15 anni presso l’Ospedale di Cattolica, eroga 4.500 visite ambulatoriali l’anno, seguendo circa 450 pazienti con chemioimmunoterapia.

Più informazioni su