Inaugurato a Cesena l’atelier Sardina

Più informazioni su

Sabato 2 novembre a Cesena ha aperto i battenti l’Atelier “Sardina”, innovativo spazio polivalente che sorge in via Sobborgo Comandini 30/A dove l’artigianato incontra il design e la formazione artistica. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza di Francesca Lucchi, Assessore alla Sostenibilità Ambientale e Progetti Europei, e di un nutrito gruppo di cesenati, giunti a supportare la nascita del Creative Space e ad ammirare le produzioni presenti all’interno del laboratorio.

“L’Atelier Sardina oggi è una realtà e offre un angolo visuale aperto ad opportunità relazionali non solo per il fruitore ma anche per gli artisti stessi. Non è quindi solo un luogo dove osservare, ma un laboratorio stabile e dinamico, in cui chi vuole, può diventare parte attiva e partecipativa.” Questo è quanto emerge dalle parole dell’arte terapeuta Michela Degli Angeli, una dei due pilastri dell’Atelier, laureata in pedagogia e didattica dell’arte e già conosciuta per aver la sua partecipazione ad associazioni come Barbablù e la Compagnia Teatrale Societas Raffaello Sanzio.  L’altra mente è la ceramista Laura Bosso, in arte Baulhaus, laureata in arte alla Sorbonne di Parigi e che, con le sue ceramiche ironiche, ha già aderito ad eventi del calibro del Fuorisalone di Milano e altre importanti manifestazioni di design sul territorio nazionale. Due anime diverse, ma accomunate dalla passione per l’arte e che contribuiscono, ognuna col proprio specifico, alla riqualificazione di un negozio nei pressi del centro storico, mettendo a disposizione della cittadinanza di Cesena in cerca di originalità e handmade, un nuovo spazio in cui confluire.

L’Atelier “Sardina” è un luogo a misura di artigiano, dove convivono competenze artistiche diverse, non si tratta solo spazio espositivo in cui poter osservare le ceramiche Baulhaus dal vivo ma anche ammirare e condividere il work in progress, ovvero tutto il procedimento tecnico che sta dietro al concepimento del pezzo. Una parte è inoltre dedicata alla formazione artistica e all’arte terapia, con un programma di corsi e workshop per adulti e bambini. Durante i laboratori sono proposte attività come la pittura, il disegno, il collage e la manipolazione di vari materiali tridimensionali, integrando talvolta nelle proposte anche strumenti quali musica, scrittura creativa, movimento e meditazione. «L’Atelier “Sardina” è quindi un luogo dove tutte le persone interessate a questo tipo di creatività potranno fermarsi, scambiare idee, condividere visioni, imparare».

Qui ha inoltre sede l’associazione Progetto 11, contenitore di 11 diverse emanazioni dell’arte attraverso il coinvolgimento di altrettante personalità del territorio con competenze che spaziano dal mosaico alla grafica, dalla pittura all’illustrazione ed altro.

Più informazioni su