Progetto Giovani: futuro, formazione e conoscenza dei quartieri tra i temi dei progetti premiati dal Comune di Cesena

Più informazioni su

Il futuro dei giovani, la loro formazione e la conoscenza dei quartieri della città di Cesena. Sono questi i temi più ricorrenti nei 17 progetti premiati dall’Amministrazione comunale e presentati da Associazioni di volontariato e promozione sociale del territorio rivolti a ragazzi cesenati tra i 12 e i 35 anni nell’ambito di “Progetto Giovani”.

Nel complesso saranno erogati oltre 43 mila euro che andranno a valorizzare e a promuovere iniziative volte a stimolare la creatività e l’espressività giovanile (artistica, musicale, audiovisiva); il volontariato / impegno civico; l’applicazione e la divulgazione delle scienze e della tecnologia; l’acquisizione di competenze / orientamento al lavoro; la tutela e la salvaguardia del patrimonio ambientale. Inoltre, particolare spazio è dato al rapporto con i quartieri: centrale nella scelta dell’Amministrazione comunale anche il valore dei luoghi di aggregazione (Spazio Oltre Savio in Viale della Resistenza, 57 e Spazio Dismano in Via Kuliscioff, 200, nonché gli spazi Bulirò in Via Cervese 1260 e Lunamoonda in Piazza San Pietro in Solfrino, 465) che devono dialogare con il territorio circostante.

Al primo posto della graduatoria si colloca il progetto presentato dall’Associazione Famiglie in 3D che inquadra un’esperienza a 360° sui diversi linguaggi (giornalismo, letteratura, arte e danza) organizzando momenti di aggregazione a favore dell’inclusione, della legalità e della condivisione di esperienze di vita nella frazione di Borello. Al secondo posto “Tanta roba, arte e cultura” presentato dall’Associazione L’Aquilone di Iqbal. Si tratta di un progetto teso a valorizzare l’espressione artistica e a potenziare il bagaglio culturale dei giovani attraverso il loro coinvolgimento diretto nella realizzazione di iniziative pubbliche gratuite quali l’art festival. Si colloca invece al terzo posto il progetto a firma di Arci – Servizio Civile Cesena “Il mio futuro 2.0” che intende offrire ai giovani una maggiore sicurezza e conoscenza di sé nell’avvicinamento al mondo del lavoro.

Seguono il filone della crescita e della formazione i progetti “Ricreazioni utopie, mondi possibili” dell’Associazione culturale Alchemico Tre, “Fuori classe…Ma con classe” dell’Associazione Testa e Croce, “Adottascuola – Cesena comics & Stories” di Arci Cesena, “Con-Vincere, la scuola che vorrei” di Cnis Cesena, “Mi riconosco” di Quelli di sempre, “G.I.C. – Giovani in costruzione” dell’Associazione Il Pellicano, “Orientarci” di Arci Ragazzi Cesena e “Radio Weii doing (Radio Ottaf neb)” di Michelangelo Aps.

 

 

 

Più informazioni su