Una poesia al giorno. In questi tempi incerti, ci aiuta la ‘filastrocca per orientarsi’ di Bruno Tognolini

Più informazioni su

La poesia che oggi, mercoledì 25 marzo, propone Rianimazione Letteraria in realtà è una filastrocca di Bruno Tognolini, “la filastrocca per orientarsi”.

Sette punti ho avuto in dono
Per capire dove sono
Sopra me c’è il cielo vuoto
Io cammino ma non nuoto
Sotto me c’è il duro suolo
Io cammino ma non volo
Alla destra la mia mamma
A sinistra il mio papà
Dietro me ciò che era prima
Avanti a me ciò che sarà
Sopra e sotto, un lato e l’altro
Dietro e avanti: il mondo è mio
Ma dov’è il settimo punto?
È nel centro: sono io

Tognolini si definisce “poeta per bambini e per vecchi” ed è anche  autore di libri (50 titoli coi maggiori editori nazionali), TV (4 anni Albero Azzurro e 11 Melevisione), teatro, saggi, canzoni e videogiochi. E poeta ramingo in giro per l’Italia, dove da 25 anni incontra i lettori bambini e adulti. Il suo romanzo “Il giardino dei Musi Eterni” è stato Libro dell’Anno 2017 al programma di Radio RAI “Fahrenheit”, prima volta per un libro per ragazzi.

Il 25 marzo 2018 Bruno Tognolini fu ospite e Rianimazione letteraria. La foto in articolo ricorda questo momento e porta “un saluto a La biblioteca di Enrico in ospedale”.

Rianimazione letteraria vuol essere un balsamo poetico in questo momento in cui “non ci è concesso andare in ospedale a portare poesia, così lo facciamo attraverso di voi, Redazione: quindi grazie doppiamente”.

Più informazioni su