VII centenario dantesco. La Regione E-R proroga di sei mesi i termini per la presentazione di progetti

Altri sei mesi per i programmi su Parma Capitale della Cultura 2020 e per le celebrazioni dai 700 anni della morte di Dante e del centenario della nascita di Tonino Guerra

Più informazioni su

La Regione a fianco delle realtà culturali dell’Emilia-Romagna, in difficoltà a causa dell’emergenza Covid 19 che ha imposto la chiusura dei luoghi della cultura, impedendo lo svolgimento delle attività. E lo fa definendo proroghe, prime modifiche e semplificazioni per una serie di procedure.

Per questo un provvedimento della Giunta regionale, su proposta dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio, ha introdotto modifiche e semplificazioni a bandi e avvisi regionali in materia di spettacolo dal vivo e musica. Inoltre, sono stati prorogati di sei mesi i termini per la presentazione di progetti relativi a importanti scadenze come Parma Capitale della Cultura 2020 e le celebrazioni per il 700 anni dalla morte di Dante e del centenario della nascita di Tonino Guerra.

La sospensione forzata delle attività ha causato l’annullamento di molte programmazioni in corso, rinvii e slittamenti, modifiche ai progetti assegnatari di contributi regionali, generando notevoli problemi finanziari.
In alcuni settori si è proceduto a modificare le procedure per accelerare l’erogazione dei contributi agli operatori.

In sintesi, ecco gli atti amministrativi rispetto ai quali la Regione ha introdotto modifiche, semplificazioni nelle procedure e proroghe.

Presentazioni progetti e consuntivi prorogati di 6 mesi
– Deliberazione n. 1774 del 21 ottobre 2019 “L.R. n. 25/2018, art. 3. Modalità di concessione ed erogazione del contributo straordinario al Comune di Ravenna per le celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri”.
– Deliberazione n. 800 del 20 maggio 2019 “Parma Capitale italiana della Cultura 2020”.
– Deliberazione 1857/2019 riguardante, in particolare, le celebrazioni del centenario della nascita di Tonino Guerra.

Bandi e avvisi semplificati, per accelerare l’erogazione dei contributi
– Avviso pubblico e agli atti adottati in attuazione della L.R. n. 13/1999 “Norme in materia di spettacolo”.
– Inviti e Avvisi pubblicati in attuazione della L.R. n. 2/2018 “Norme per lo sviluppo del settore musicale”.

Il testo della delibera n. 234 del 23 marzo 2020 è consultabile sul sito della Regione alla pagina http://servizissiir.regione.emilia-romagna.it/deliberegiunta/servlet/AdapterHTTP?action_name=ACTIONRICERCADELIBERE&ENTE=1  e sarà pubblicato sul Bur del 15 aprile prossimo e sul portale wwww.emiliaromagnacreativa.it nei canali Spettacolo, Cinema, Musica le schede dettagliate delle semplificazioni e delle proroghe sui singoli bandi.

Più informazioni su