Alma Petroli dona 3 stazioni di monitoraggio non invasivo al Reparto Rianimazione di Ravenna

Più informazioni su

Alma Petroli acquista e dona al Reparto di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna tre stazioni di monitoraggio non invasivo per pazienti sedati e otto sistemi di telemonitoraggio a distanza. “In un momento di emergenza come questo, sentiamo il desiderio e il dovere di supportare il nostro territorio e di sostenere l’incredibile sforzo compiuto da medici, infermieri e operatori sanitari per i pazienti affetti da Covid-19” ha commentato Antonio Serena Monghini, Presidente di Alma Petroli, che ha aggiunto ”Le attrezzature saranno a beneficio di tutti, anche una volta superata l’emergenza Coronavirus.”

Il Dott. Maurizio Fusari, Direttore del reparto di Anestesia e Rianimazione e del Dipartimento Chirurgico dell’Ambito Provinciale di Ravenna, ha inoltre sottolineato: “Le attrezzature donate permettono di migliorare in modo altamente significativo la qualità delle cure dei Pazienti acuti e gravi nel nostro Ospedale, attraverso la possibilità di prenderli in carico non solo nei reparti intensivi (che sono limitati in disponibilità di posti letto). I dispositivi permettono un controllo continuo delle condizioni dei Pazienti ricoverati anche in aree diverse e distanti. La donazione, strutturata permanentemente ed ulteriormente implementabile, permette un’evoluzione strategica sensibile sulla qualità delle cure offerte ai nostri concittadini non solo in questo periodo di emergenza ma anche in futuro: rende il nostro ospedale più moderno e consente soluzioni organizzative innovative”.

Più informazioni su