Quantcast

Le associazioni di RomagnaNotizie - Scuola & Università

Al via il bando per uno stage in Francia per i giovani dei Comuni della Romagna Faentina

Domande entro il 22 maggio

Più informazioni su

Per il sesto anno consecutivo, dopo le positive esperienze degli anni passati, l’Associazione Gemellaggi Città di Riolo Terme ha deciso di continuare con l’iniziativa in favore dei giovani e il progetto “Insieme ai giovani 2020” per dare la possibilità ad un giovane dai 18 ai 25 anni residente in uno dei Comuni dell’Unione della Romagna Faentina di fare un’esperienza di stage non retribuito di un mese all’estero (a scelta dello stagista dal 15 luglio al 15 settembre), in Francia, presso il settore patrimonio/scuola/cultura del Comune di Avranches, in Normandia vicino al Mont St. Michel.

Nel 2018 i Consigli Comunali delle città di Riolo Terme e Avranches hanno approvato nelle rispettive assise un patto di amicizia tra le due comunità.

Grazie al Comune di Avranches allo/a stagista vengono garantiti l’alloggio presso lo studentato della città, il pranzo presso la mensa comunale e un contributo per la cena nonché l’assicurazione durante il periodo di lavoro e naturalmente il viaggio a/r in treno o aereo. Per selezionare i candidati l’Associazione riolese ha indetto un bando a punteggio complessivo che tiene in considerazione sia il profitto scolastico (la media del primo quadrimestre per chi frequenta la scuola superiore di primo grado e il voto scolastico dell’esame di stato della scuola superiore di secondo grado) che l’indicazione della situazione economica equivalente (ISEE) consentendo di misurare la condizione economica della famiglia.

Gli interessati potranno inviare le domande secondo le modalità previste daL bando entro e non oltre il 22 maggio.

Lo scopo del progetto è quello di sostenere l’investimento culturale sui giovani affinché acquisiscano competenze necessarie per la propria formazione personale finalizzato ad acquisire esperienze tecnico-professionali, linguistiche e culturali utili per la propria crescita personale.

“Nonostante il persistere della pandemia siamo convinti che questa opportunità per i giovani debba essere portata avanti. I francesi aspettano felici la persona che andrà e sono pronti ad accoglierla. Non cambia nulla rispetto agli altri anni e siamo contenti di verificare che questa formula funziona: 1 mese non è molto, ma è sicuramente un’esperienza che ti rimane dentro e che ti fa “uscire dal guscio”, cosa assolutamente necessaria dopo mesi di chiusure. Ci auguriamo di ricevere molte domande e siamo pronti a fare i colloqui, in modo da capire le motivazioni che spingono questi ragazzi alla partecipazione – dichiara Silvia Mazzanti, Presidente dell’Associazione Gemellaggi Città di Riolo Terme

Il bando con le modalità di partecipazione e la modulistica relativa è reperibile all’indirizzo www.gemellaggirioloterme.eu. Per informazioni è possibile contattare il numero 338/1796186 o via mail all’indirizzogemellaggirioloterme@libero.it.

 

Più informazioni su