Quantcast

Festival Crossroads: concerto di Elina Duni e Rob Luft al Chiostro del complesso di San Francesco a Bagnacavallo

Più informazioni su

Con il concerto di venerdì 11 giugno al Chiostro del Complesso di San Francesco di Bagnacavallo, il festival itinerante Crossroads completa i suoi passaggi nella cittadina romagnola. Protagonista di questo nuovo appuntamento della kermesse musicale organizzata da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna sarà il duo che affianca la cantante Elina Duni e il chitarrista Rob Luft. Si preannuncia un live (con inizio alle ore 21) in cui jazz, pop e tradizioni popolari coabiteranno in intimistico equilibrio. Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bagnacavallo e l’Antico Convento San Francesco di Bagnacavallo. Biglietti: prezzo unico euro 15.

Iniziata nel 2017, la collaborazione tra la cantante svizzero-albanese Elina Duni e il chitarrista britannico Rob Luft è giunta a pieno compimento alla fine del 2020 con la pubblicazione del disco Lost Ships (su ECM): tra brani originali e frequenti ricorsi a musiche tradizionali, si crea un percorso di canzoni sull’amore e l’esilio. L’impegno del duo è duplice: civile (dar voce a contenuti contemporanei come le problematiche delle migrazioni e ambientali) e musicale (dar vita a un universo melodico affascinante, che pesca dalle ballad jazzistiche, la chanson francese, il folk mediterraneo e statunitense, concedendosi anche al song book di Frank Sinatra e Charles Aznavour).

Nata a Tirana nel 1981, Elina Duni lasciò l’Albania per la Svizzera all’età di dieci anni. Ma la sua terra d’origine è poi tornata al centro dei suoi interessi musicali. Jazz e folklore suonano strettamente intrecciati sin dal quartetto che ha creato nel 2004 e che nel 2012 le ha poi permesso di entrare per la prima volta in studio di registrazione per l’ECM. Elina ha poi affinato l’aspetto cantautorale e portato al massimo sviluppo la sua vocazione per la canzone popolare con un progetto in completa solitudine, “Partir” (anche questo documentato su ECM), nel quale dà pieno sfogo alle sue competenze linguistiche, cantando in albanese, tedesco, francese, inglese, italiano, portoghese, armeno, yiddish e arabo.

Il londinese Rob Luft (classe 1993) sta emergendo rapidamente e brillantemente sulla scena jazzistica britannica: il suo esordio discografico nel 2017 è stato calorosamente accolto, mentre nel 2016 si è aggiudicato il secondo premio nella competizione chitarristica del Montreux Jazz Festival, assegnato da John McLaughlin.

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,

e-mail: info@jazznetwork.it, website: www.crossroads-it.orgwww.erjn.itwww.jazznetwork.it

Indirizzi e Prevendite:

Chiostro Complesso di San Francesco, Via Cadorna 14, Bagnacavallo (RA), tel. 0545 1770715.

Biglietteria serale dalle ore 19:30.

Informazioni e prenotazioni: Jazz Network, tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.it.

Più informazioni su