Quantcast

Festa della Musica di Lugo: apre Vito e il Duo Sconcerto con “Una poltrona per tre”

Più informazioni su

Lugo celebra anche quest’anno la Festa della Musica. Per l’occasione la Scuola Malerbi propone nel mese di giugno, dal 18 al 22, una rassegna di cinque giornate a ingresso libero all’interno del giardino di Villa Malerbi.

“La Festa della Musica viene celebrata ogni anno in tutto il mondo il 21 giugno – commenta l’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati -. Anche Lugo ha voluto partecipare a questa ricorrenza con una serie di appuntamenti nel giardino della Scuola Malerbi. Un bellissimo ritorno agli eventi in presenza dopo tanta attesa, un’occasione per artisti affermati e giovanissimi musicisti di esibirsi dal vivo. Il programma della nostra Festa della Musica vedrà infatti il ritorno di un grande attore come Vito, che era stato a Lugo nel 2018 in occasione delle celebrazioni per Gioachino Rossini; protagonisti della rassegna saranno anche gli allievi della scuola Malerbi, che avranno così la possibilità di esibirsi dal vivo”.

“È un vero piacere contribuire alla ripartenza delle attività musicali dopo un periodo così difficile per la musica che ha inevitabilmente colpito anche la nostra scuola – dichiara il direttore Matteo Salerno -, con questo cartellone fitto di eventi, in cui si esibiranno accanto ai professionisti anche i nostri studenti, ci sentiamo di lanciare un messaggio di speranza per il futuro attraverso i giovani e la musica”.

A inaugurare il programma sarà, venerdì 18 giugno alle 21.15, l’attore comico Vito che presenterà il suo nuovo spettacolo di musica e teatro intitolato “Una Poltrona per Tre”, in collaborazione con lo scoppiettante Duo Sconcerto, formato da Andrea Candeli alla chitarra e Matteo Ferrari al flauto. Protagonisti dello spettacolo saranno un attore e due musicisti che, dopo un anno di isolamento forzato, si ritrovano sul palcoscenico di un teatro. Senza essere riusciti a fare nemmeno una prova, nonostante gli anni di esperienza e il lungo sodalizio, non è facile improvvisare Mozart e Beethoven, né portare in scena l’ultimo testo scritto ad hoc per l’occasione.

Il senso iniziale di estraniamento vissuto dai tre nel trovarsi nuovamente di fronte a un pubblico in carne ed ossa si trasforma in un surreale ed esilarante dialogo sulle esperienze vissute nell’ultimo periodo. Dalla tv verità raccontata con ironia e divertimento da uno spettatore compulsivo col telecomando sempre in mano, ai jingle delle pubblicità e le sigle delle serie tv che ormai hanno sostituito il repertorio di musica classica, i tre artisti capiranno se i mesi di poltrona li hanno davvero cambiati.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso il Salone Estense della Rocca per i primi 50 prenotati.

Sabato 19 giugno, sempre alle 21.15, sarà la volta della serata interamente dedicata al pianoforte dal titolo “Pianissimo”, in cui il maestro Mauro Minguzzi presenterà la sua classe di allievi molti dei quali premiati in importanti concorsi nazionali ed internazionali. I ragazzi proporranno brani di Chopin, Mozart, Schumann e Beethoven. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la Chiesa del Suffragio.

Domenica 20 giugno doppio appuntamento per una giornata interamente dedicata ai giovani con l’esibizione alle 18.30 dei solisti e dell’orchestra della Scuola Gherardi che proporranno un programma con musiche di Nino Rota ed Ennio Morricone; alle 21.15 spazio agli allievi della Scuola Malerbi delle classi di canto lirico di Kelly McClendon, di canto moderno di Veronica Nigro e di violino di Giovanni Garavini. In caso di maltempo i concerti si terranno entrambi presso la Chiesa del Suffragio.

Lunedì 21 giugno alle 21.15 i docenti della Scuola Malerbi in collaborazione con il Centro Studi Danza proporranno il loro omaggio a Gioachino Rossini su testo del musicologo Paolo Fabbri interpretato dalla voce recitante di Gianni Parmiani. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la Chiesa del Suffragio.

A conclusione di questa maratona di musica non poteva mancare, nel centenario della nascita, l’omaggio ad Astor Piazzolla che il Grupo Candombe proporrà martedì 22 giugno alle 21.15. In caso di maltempo il concerto sarà rimandato.

L’ingresso a tutti i concerti è libero con obbligo della prenotazione ai numeri 0545 38540 o 389 1954270, oppure via mail all’indirizzo malerbi@comune.lugo.ra.it. Per maggiori informazioni visitare il sito www.scuolamalerbi.com.

Più informazioni su