Quantcast

Le associazioni di RomagnaNotizie - Scuola & Università

Il Rotary Club Faenza investe sui giovani con il Premio Bertoni

Più informazioni su

In una serata interamente dedicata ai giovani, grazie anche al coinvolgimento del Rotaract, il Rotary Club di Faenza ha di recente, nuovamente celebrato il Premio Bertoni, una vera istituzione del club che da tanti anni viene portata avanti e finalizzata al riconoscimento di attestati a favore di studenti faentini meritevoli.

Maria Luisa Martinez, referente della sottocommissione borse di studio, intervenendo a nome del RC Faenza, ha ricordato la figura del prof. Bertoni, socio fondatore dello stesso club, ma soprattutto figura importante e indimenticata, in qualità di preside, per il Liceo Classico di Faenza. Da diversi anni questo premio viene attribuito allo studente che consegue la votazione più alta all’esame di maturità. Presente all’evento, su invito del Presidente del club faentino Andrea Rava, la dott.sa Paola Falconi, nuovo Dirigente Scolastico del Liceo Torricelli-Ballardini, attraverso la quale già nelle prossime settimane il Rotary Club si presenterà alle classi quinte del Liceo Classico per farne comprendere le proprie finalità, i progetti e le opportunità rivolte appunto ai giovani.

L’attestato per l’anno 2019-20 è andato a Martina Panzavolta, premiata nell’occasione dal past president del RC Alessandro Cantagalli. Martina ora studia a Bologna ed è reduce da un incontro a Ventotene con la Presidenza del Consiglio della Repubblica; ringraziando il Club per il riconoscimento ricevuto, ha in particolare voluto ricordare il “suo” Liceo Classico che, nel corso degli anni di frequentazione, ha saputo darle tutte le competenze trasversali che ora le sono utili nei nuovi studi intrapresi.

Per l’anno 2020-21 il premio è stato invece assegnato a Ilaria Mingazzini, fresca iscritta al corso di Scienze Psicologiche per lo Sviluppo della Personalità e delle Azioni Interpersonali dell’Università di Padova. Ilaria, ringraziando il Club, ha tenuto a sottolineare quanto la Scuola non debba essere solo un fornitore di informazioni e nozioni, ma soprattutto rappresentare un percorso formativo per la crescita cittadini e del Paese.

Sia Ilaria che Martina si sono diplomate con il massimo dei voti; la loro premiazione si concretizzerà con la partecipazione di diritto al prossimo Ryla, una settimana di formazione rotariana riservata ai giovani per dare loro modo di condividere e approfondire tematiche legate alla leadership personale, allo sviluppo delle conoscenze interpersonali, alla comunicazione e condivisione.

Più informazioni su