Quantcast

Torna “Archivi Aperti”, un weekend per conoscere la Fototeca Manfrediana di Faenza foto

Più informazioni su

In occasione della VII edizione di Archivi Aperti, la Fototeca Manfrediana di Faenza, spalanca le porte della sua sede in via Santa Maria dell’Angelo (presso il Circolo DLF di Faenza): sabato 16 e domenica 17 ottobre, infatti, sarà possibile prenotarsi per visitare i locali nei quali da cinquant’anni la Fototeca Manfrediana opera e custodisce il proprio archivio.

Archivi Aperti è una iniziativa organizzata da Rete Fotografia che, attraverso i molti appuntamenti previsti per Archivi Aperti 2021, propone riflessioni a più voci con testimonianze di fotografi e studiosi, conservatori e curatori degli archivi. In programma un ricco calendario di aperture straordinarie alle collezioni fotografiche di enti, musei, associazioni, fondazioni, studi di fotografi professionisti, visite online, mostre e workshop. Hanno aderito alla nuova edizione trentasette archivi fotografici, non solo a Milano e in Lombardia – dove la manifestazione ha preso avvio nel 2016 diventando in pochi anni un appuntamento fondamentale nell’ambito della cultura fotografica – ma su tutto il territorio nazionale: da Trieste a Chieri, da Faenza a Grosseto, da Roma a Rende.

È la prima volta che la Fototeca Manfrediana partecipa al progetto, unica realtà dell’Emilia-Romagna, e lo farà fornendo tre slot giornalieri di visite guidate per garantire il rispetto delle normative vigenti in materia di Covid: sia sabato che domenica, previa prenotazione on-line, saranno organizzate visite guidate alle 10:30, alle 15 e alle 17, per un numero minimo di 2 e un massimo di 8 partecipanti a slot.

Per prenotarsi, pertanto, è necessario compilare il form presente sul sito www.fototecamanfrediana.it/archiviaperti

Durante la visita:
– sarà possibile osservare da vicino alcuni esemplari, in particolare lastre e stampe del primo ‘900 e cartoline storiche del territorio locale;
– verranno illustrati alcuni principi cardine del riconoscimento tecniche e su richiesta verranno forniti consigli per la migliore conservazione degli archivi familiari;
– sarà inoltre possibile osservare interamente la filiera della conservazione dal restauro alla digitalizzazione e catalogazione della fotografia.

Più informazioni su