Quantcast

Didattica a distanza e psicologia, incontro a Ravenna

Più informazioni su

Quanto la didattica a distanza ha impattato sulla scuola e sui ragazzi? E sugli impegni di cura delle donne? Quali sono gli abusi del digitale?
Se ne parlerà lunedì 18 ottobre dalle 16 a Ravenna (Sala Baldini della Provincia)durante l’incontro “La didattica ai tempi del COVID – Dalla classe alla DAD. Quale impatto, criticità e punti di forza: i vissuti da parte dei ragazzi, degli insegnanti e dei genitori”.

L’evento, aperto ai cittadini, è organizzato dall’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna con il patrocinio del Comune di Ravenna e della Provincia di Ravenna, nell’ambito della Giornata Nazionale della Psicologia, appuntamento
annuale che accende i riflettori su temi di interesse psicologico attraverso incontri che si tengono su tutto il territorio nazionale. Per partecipare è necessario essere in possesso di Green Pass e iscriversi su www.ordinepsicologier.it.
In Emilia-Romagna, l’Ordine degli Psicologi ha organizzato sette eventi in cinque diverse province con rappresentanti dell’Ordine, delle istituzioni e del mondo sanitario e associazionistico.

“Il nostro obiettivo è riportare la psicologia vicino al cittadino – spiega il presidente degli psicologi ER Gabriele Raimondi – in un periodo in cui le emergenze di carattere medico-sanitario hanno necessariamente avuto la priorità. Dialogheremo con gli attori dei diversi contesti territoriali per rispondere al meglio alle necessità emergenti”.

Dopo l’apertura dei lavori di Gabriele Raimondi, Presidente dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna e i saluti istituzionali di Francesca Bergamini, Dirigente responsabile del Servizio programmazione delle politiche dell’istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza della Regione Emilia Romagna, la consigliera di Parità della Provincia di Ravenna Carmelina Fierro interverrà su “L’incidenza della DAD negli impegni di cura delle donne”.
Paolo Davoli, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Ravenna parlerà dei cambiamenti nella scuola nel periodo di pandemia, fra criticità e punti di forza, mentre Elvis Mazzoni, professore associato di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’educazione dell’Università di Bologna interverrà su “L’impatto del digitale sulla scuola e sui ragazzi”. Di “Usi e abusi del digitale” parlerà infine Andrea Bilotto, psicologo e psicoterapeuta del Gruppo di Lavoro di
Psicologia Scolastica OPER. Seguirà la cerimonia di accoglienza dei nuovi iscritti all’Albo degli Psicologi.

Più informazioni su