Quantcast

Le associazioni di RomagnaNotizie - Scuola & Università

A Giulia Fiorentini della 2E dell’Istituto comprensivo statale Carchidio Strocchi di Faenza la borsa di studio Roberto Nuti

Più informazioni su

Si chiama Giulia Fiorentini, della classe 2E dell’Istituto comprensivo statale “Carchidio Strocchi” di Faenza, la studentessa che si è aggiudicata la seconda edizione della Borsa di studio “Roberto Nuti”, istituita dal Roberto Nuti Group, azienda fondata nel 1962 e attiva nel settore dei ricambi per veicoli industriali (autocarri, rimorchi, autobus, trattori e mezzi su rotaia), con export in quasi 90 Paesi. Giulia Fiorentini ha partecipato con una video intervista al padre, Dimitri Fiorentini, titolare di un’azienda di trasporto persone su autobus e vetture, dal titolo “La mia esperienza di conducente ai tempi del Coronavirus”.

“Del video di Giulia Fiorentini ci ha colpito molto la capacità di raccontare con semplicità ed emozione le difficoltà che l’azienda di famiglia ha dovuto affrontare durante il durissimo periodo della pandemia. Una situazione che molti imprenditori, come il papà di Giulia, hanno vissuto e combattuto, con tenacia e coraggio, grazie anche al supporto dei collaboratori e degli affetti”, sono le parole di Massimo Nuti, presidente del Roberto Nuti Group. “Dalla famiglia Nuti e dai nostri collaboratori giungano i più sinceri complimenti alla vincitrice e ai suoi insegnanti”, conclude Massimo Nuti.

“Sono contenta e tengo a ringraziare il Roberto Nuti Group per l’attenzione che dimostra nei confronti della scuola, con la creazione di questa borsa di studio, e per il sostegno che dà all’istruzione – ha commentato Maria Saragoni, dirigente scolastico dell’I.C. ‘Carchidio Strocchi’ -. Vorrei sottolineare la bella occasione di riflessione offerta dalla borsa di studio Roberto Nuti, che ha portato gli alunni a ragionare sul mondo del lavoro e li ha spinti ripensare a quanto accaduto durante il lockdown in una dimensione nuova”.

L’iniziativa voluta dal Gruppo Roberto Nuti consiste in un plafond in denaro, suddiviso in quote destinate alle scuole e agli studenti autori del miglior elaborato, scritto o video, a giudizio di una giuria tecnica composta da giornalisti e videomaker. La terza edizione della Borsa di studio “Roberto Nuti” è in fase di lancio, con un nuovo tema su cui gli studenti delle prime e seconde classi delle scuole secondarie di primo grado, pubbliche e private, dovranno lavorare per le loro interviste, con una novità: sarà introdotta anche una sezione per la fotografia. A breve il regolamento sarà pubblicato sul sito robertonutigroup.com

Il Gruppo Nuti produce e distribuisce in esclusiva i prodotti a marchio SABO, ammortizzatori e molle ad aria destinati ai veicoli industriali e al trasporto su rotaia. Fanno parte del Gruppo anche Sabo Suspension System, con sede a Bursa, in Turchia; Sabo-Hema, con sede in India e Mupo, che produce ammortizzatori e forcelle per moto e scooter. Il Roberto Nuti Group distribuisce in esclusiva per il mercato italiano delle leve freno MEI/QAS, delle pinze freno Mei, delle pompe ad acqua GGT, delle frizioni Beweko, dei tiranti AYD e dei sedili Pilot.

Più informazioni su