Quantcast

Il pianista Domenico Bevilacqua al Mar di Ravenna per la rassegna Soundscape/Together”

Più informazioni su

Prosegue la rassegna “Soundscape/Together”, organizzata dall’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Verdi” di Ravenna in collaborazione con Museo Nazionale e Mar. Martedì 26 ottobre, alle 16.30, la Sala del Camino del Mar – Museo d’Arte della Città di Ravenna, ospiterà il concerto del pianista Domenico Bevilacqua.

Bevilacqua, diciottenne, ha recentemente vinto il primo premio in due prestigiosi concorsi pianistici: il premio “Città di Minerbio”, con la direzione artistica di Luisa Grillo, e il premio “Stefano Marizza”, “per le notevoli capacità tecniche ed interpretative, così come per le potenzialità espresse in un vasto repertorio”, come si legge nella motivazione della giuria, presieduta da Massimo Gon. Attualmente sta terminando il triennio accademico all’ISSM “G. Verdi” sotto la guida del maestro Lorenzo Cossi, studio a cui affianca l’approfondimento col maestro Mauro Minguzzi. È inoltre stato ammesso alla classe del maestro Boris Petrushansky presso l’Accademia pianistica internazionale di Imola.

Il programma del concerto, dal titolo “Sonata o fantasia”, si apre con una selezione di tre sonate di Domenico Scarlatti, per proseguire con la “Sonata quasi una fantasia” op. 27 n. 1 di Ludwig van Beethoven, “Après une lecture de Dante: Fantasia quasi sonata” di Franz Liszt e concludersi con “Quattro studi” op. 7 di Igor Stravinskij.

Dalla “sonata quasi una fantasia” di Beethoven alla “fantasia quasi sonata” di Liszt, un viaggio fra classicismo e romanticismo sul confine fra schema formale e libera fantasia.

Più informazioni su