Quantcast

Massa Lombarda. Messa in sicurezza del verde pubblico

Più informazioni su

Il comune di Massa Lombarda ha effettuato importanti interventi per la messa in sicurezza delle alberature, parte del patrimonio del verde pubblico, che sono oggetto di preoccupazione per l’incolumità dei cittadini.

In pochi mesi sono state censite circa 700 alberature, la maggior parte delle quali site in luoghi sensibili, a partire dalle scuole. A seguito di queste analisi e delle ulteriori verifiche strumentali di stabilità, sono stati messi in sicurezza diversi alberi tramite potature o rimozioni.

È prevista, a fronte di circa 30 rimozioni, la piantumazione entro l’anno in corso di 100 nuovi alberi, autoctoni e in continuità con le essenze preesistenti nei siti oggetto dei nuovi impianti. In alcuni casi le nuove alberature messe a dimora saranno servite da impianti di irrigazione dedicati e autonomi, per garantire l’attecchimento delle nuove piante.

L’investimento previsto tra il 2021 e il 2022 è di circa 150 mila euro. Questo costituisce l’esito del lavoro che, grazie alle professionalità presenti nella struttura tecnica comunale guidata dell’ing. Stefania Montanari, l’Amministrazione Comunale ha iniziato da alcuni mesi.

Il lavoro è partito da dettagliate verifiche visive sulle alberature, seguite da approfondimenti strumentali puntuali dove necessario, principalmente per quanto riguarda gli alberi più importanti o quelli che manifestano aspetti problematici, in particolare a carico della sfera di stabilità, dotandosi anche di uno strumento per la geolocalizzazione delle varie piante, fondamentale per il loro censimento. Questo consente di associare a ciascun albero la relativa scheda tecnica descrittiva.

Gli approfondimenti sono eseguiti da una ditta qualificata e in possesso di strumentazioni specifiche (tomografo, resistografo, apparecchi per la verifica a trazione degli apparati radicali).

Nell’ottica della salvaguardia delle alberature, è stata creata da subito una zona verde ai piedi degli alberi situati di fronte alla scuola primaria “L. Quadri”, spostando in fregio alla strada l’area dedicata ai parcheggi.

“Si tratta di una qualificazione importante della qualità dei nostri interventi sul verde pubblico – dichiara il sindaco Daniele Bassi – in coerenza agli impegni assunti e sempre puntualmente onorati. La sicurezza, la tutela del verde, la crescita di spazi dove il verde fruibile sia correttamente posizionato continuerà, anche nella seconda parte della legislatura, a rappresentare uno degli investimenti da effettuare in modo sempre più oggettivo rispetto ai problemi da risolvere e, contestualmente, alle potenzialità da sviluppare a beneficio dell’interesse collettivo”.

Più informazioni su