Quantcast

Renato Cortesi e Graziano Pozzetto a Pisignano per una serata al sapore di Romagna

Più informazioni su

L’Associazione di promozione sociale Francesca Fontana, dopo alcune iniziative organizzate questa estate, anche quest’anno presenta la rassegna culturale: “Serate con l’autore”. In questa edizione verranno presentati libri in 9 serate che accompagneranno nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. La rassegna gode del patrocinio del comune di Cervia, dovuto al notevole successo raccolto dalle precedenti edizioni ed in particolare per l’attività culturale svolta nell’entroterra cervese.

Appuntamento mercoledì 20 ottobre alle 20.30, presso il centro sociale di Pisignano Cannuzzo, in via Zavattina, 6d con Renato Cortesi che presenterà il libro edito dalla Società editrice il Ponte Vecchio di Cesena “IL MAZAPEGUL – il tutore della tradizione romagnola“. A Seguire Graziano Pozzetto con il libro sempre edito dalla società Ponte Vecchio di Cesena  dal titolo Tonino Guerra il cibo e l’infanzia. In questa serata ci sarà presenza e collaborazione dell’istituto alberghiero di Cervia “Tonino Guerra”.

IL LIBRO DI RENATO CORTESI

Renato Cortesi scrive: «… la conoscenza della figura del mazapégul non ha mai avuto una diffusione più ampia di quella di un simbolo riconosciuto da una minima parte della popolazione romagnola, né ha goduto di una conoscenza particolare nemmeno in quelle stesse persone che oggi affermano di riconoscersi e di amare la cultura romagnola. Al di là di una ristretta cerchia di ricercatori e di appassionati della cultura di questa regione sono poche le persone che ancora lo ricordano; se poi si estende questa ricerca in base a criteri anagrafi ci, la situazione è ancor più sconsolante: gli unici a conoscerlo, in quella fascia della popolazione che sta sotto i cinquant’anni, sono i pochissimi scolari delle scuole primarie che hanno avuto insegnanti appassionati di queste tematiche e che hanno inserito la lettura di fiabe regionali e dialettali nei programmi scolastici di propria iniziativa, o di qualche giovane, un po’ più in là con l’età, che è stato coinvolto in questi stessi interessi dall’attività di qualche associazione culturale che si è battuta per mantenere vivo il suo ricordo come uno dei simboli più significativi della cultura romagnola».

In questa consapevolezza, l’autore ci propone un saggio di coinvolgente bellezza per la vastità dell’analisi e il fascino dei temi evocati: un trattato destinato a durare negli anni per la completezza delle informazioni, la chiarezza del loro organizzarsi, la passione che il saggista ha calato nelle sue pagine.

IL LIBRO DI GRAZIANO POZZETTO

Tonino Guerra ripensava spesso con tenerezza al tempo, in cui in occasione della festa del Natale, la mamma si dava da fare per tutta la notte della vigilia e a mezzogiorno in punto, alla tavola addobbata – mentre per le vie di paese dominava l’odore delle ciambelle, trasportate dal forno alle singole case – si mangiava tutti insieme in una festa ineguagliabile. Poi nel resto della sua lunga vita, il Poeta ha continuato a “mangiare l’infanzia” nelle rivisitazione delle minestre della mamma, che considerava le migliori del mondo: pasta e fagioli, pasta e ceci; tagliolini in brodo o al sugo di pomodoro; baffucci o battutini in brodo; passatelli in brodo; pappardelle e tagliatelle al ragù; gli zuflot, ovvero i maccheroncini di Santarcangelo di Romagna che durante la sua infanzia si mangiavano in brodo. Da quel tempo, del resto, Tonino non ha cessato un solo istante di ricercare, ovunque nel mondo, i sapori dell’infanzia, le feste della tavola, le amicizie del desco. Il libro di Pozzetto rappresenta per intero le vie di questa epopea della tavola, sotto tutte le latitudini del mondo e delle età.

A tutti gli autori sarà consegnata una cartella contenente una stampa calcografica a puntasecca realizzata dall’autore Giampiero Maldini, dell’associazione culturale Menocchio di Cervia che da anni collabora con l’associazione e con questa rassegna.

La rassegna “Serate con l’autore” promossa dall’Associazione di promozione sociale Francesca Fontana si svolge con la collaborazione di: Asd Grama Pisignano Cannuzzo – Editore il Ponte Vecchio di Cesena – Linea Rosa Ravenna – Libera università per gli adulti di Cervia – Associazione culturale il Menocchio – Associazione Culturale Casa delle Aie, Consiglio di Zona nr.5 di Pisignano Cannuzzo e Agenda Filosofica.

Con il sostegno di: Credito Cooperativo Romagnolo e Focaccia Group Cervia.

L’evento è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti: nel rispetto delle normative COVID è richiesto il green pass.

 

Più informazioni su