Quantcast

Giornata finale del festival Corti da Sogni con le premiazioni dei vincitori e l’evento speciale “Il lato oscuro della luna”

Più informazioni su

Dopo avere registrato un grande successo di pubblico nella serata inaugurale del festival, mercoledì 24 novembre si decreteranno al Cinema Mariani di Ravenna i vincitori della 22esima edizione del festival Corti da Sogni – Antonio Ricci, organizzato dal circolo Sogni in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura e con la Uicc.

La proiezione e la premiazione dei cortometraggi prenderà il via alle 20,45, ma il programma inizierà già nel pomeriggio alle 18 con cortometraggi in concorso e un evento speciale (biglietto a 5 euro – separato per l’evento delle 18 e quello delle 20,45).

Andando con ordine, la giornata prevede dalle 18 la proiezione dei corti in concorso per la categoria riservata all’animazione: Nonno Matteo di Fabio Terica e Juan Pablo Etcheverry e Mooozart di Piero Tonin. Seguirà il cortometraggio Rutunn’ di Fabio Patrassi. Il regista sarà in sala e incontrerà il pubblico. Il cortometraggio vede come interprete protagonista Ludovico Tersigni (noto anche per i ruoli interpretati in Skam Italia e Summertime e per la conduzione dell’ultima edizione di X-Factor) e affronta il tema del distacco e degli affetti familiari al tempo della pandemia.

A seguire è previsto l’evento speciale “Il lato oscuro della luna”: un gruppo di giovani lettori della libreria per ragazzi Momo, coordinati da Sara Panzavolta, si è trasformato in una squadra cinematografica per portare sullo schermo il testo “Il lato oscuro della luna” scritto a quattro mani da Fabio Geda e Marco Magnone (autori di “Berlin”, serie letteraria cult per i giovanissimi). Il progetto è un ibrido tra cortometraggio e booktrailer e si pone l’obiettivo di avvicinare il linguaggio della letteratura a quello del cinema attraverso lo sguardo degli adolescenti. Le risorse per realizzare l’opera sono state raccolte grazie a un progetto di crowdfunding che ha ottenuto anche un importante riconoscimento internazionale. Il cortometraggio è interamente girato a Ravenna. La regia è a cura del collettivo torinese Ratavoloira, attori e costumiste sono gli stessi ragazzi e ragazze del gruppo di lettura.

Al termine della proiezione del cortometraggio è previsto un incontro con lo scrittore Fabio Geda che sarà a Ravenna per la proiezione in anteprima del booktrailer.

Dalle 20,45 riprendono le proiezioni dei corti in concorso. Apriranno Dream di Majid Sabri, in cui una ragazza cieca sarà proiettata in un mondo dai mille colori, e B-52 di Flavio Nani che racconta di un futuro nemmeno troppo lontano dove i social network potrebbero portare a una deriva molto violenta della società in nome di un like in più. Seguirà il cortometraggio iraniano Psycho di Mostafa Davtalab in cui viene raccontato un concitato viaggio in taxi che riserverà una sorpresa finale davvero spiazzante. A seguire: proiezione e premiazione dei cortometraggi vincitori delle sezioni in concorso. La serata di premiazione sarà condotta dal giornalista Alberto Mazzotti

Più informazioni su