Quantcast

Ravenna. Punto tamponi nei pressi del cup, lo sfogo di un cittadino: “Mi sento preso in giro dall’attuale situazione”

Più informazioni su

Questo pomeriggio sono dovuto andare a fare un tampone a mio figlio nel nuovo punto sito di fianco al Cup di Ravenna.

Dopo due anni di pandemia, tre dosi di vaccino e due dosi a mio figlio di appena 8 anni, mi sento terribilmente preso in giro dalla situazione che si è venuta a creare.

Nemmeno in fila per il Katun a Mirabilandia si crea una situazione così caotica. Ho ripreso più volte alcuni genitori per il loro comportamento attirando l’attenzione e alzando la voce ma sono passato per uno psicopatico che non ha rispetto per gli altri e per i bambini.

Se devo rischiare di prendermi il Covid-19 per stare in fila per il tampone beh, allora c’è un errore alla base di tutto! Sento parlare ogni giorno di tantissimi positivi, di morti su morti e poi…?
Se questo è il risultato allora mettiamoci una mano sul cuore perché stiamo sbagliando tutto.

Matteo

Più informazioni su