Quantcast

Anteprima per il Festival Arrivano dal Mare! con due mostre nel cesenate e l’imperdibile Mimmo Cuticchio al Teatro Rasi di Ravenna

Più informazioni su

La 47^ edizione del Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure Arrivano dal Mare!, che si svolgerà a Ravenna, Gambettola, Longiano e Gatteo dal 21 al 29 maggio, si avvicina. Ad anticiparla, un’anteprima di tre giorni in questo fine settimana.

Sabato 14 maggio alle 11:00, verrà inaugurata presso il nuovo spazio espositivo della Stazione degli Artisti gestita dall’Associazione Circuiti Dinamici a Gambettola la mostra curata dalla reggiana Fondazione Famiglia Sarzi Sei fotografi nella storia di Otello Sarzi, in occasione del centenario dalla nascita del grande artista e burattinaio.

Infine, domenica 15 maggio alle ore 11:00 appuntamento speciale al Teatro Rasi di Ravenna, dove sarà ospite di Teatro del Drago e del Festival Arrivano dal Mare! il maestro cuntista e puparo di fama internazionale Mimmo Cuticchio, che dialogherà con lo studioso, autore e critico teatrale Massimo Marino in un incontro dal titolo A singolar tenzone. Un viaggio nella vita e nel lavoro del puparo, tra tradizione e instancabile ricerca ed innovazione. Il teatro di pupi di Cuticchio è il motore di una macchina teatrale contemporanea che affonda le sue radici nelle tecniche e nei saperi di un’antica tradizione proiettata verso il futuro, che prende corpo negli spettacoli del ciclo carolingio. Come gli altri maestri del Novecento, Mimmo Cuticchio ha dovuto creare una propria tradizione, avendo alle spalle una compiuta tradizione di partenza, che non voleva dimenticare né violentare. Ha infranto il recinto in cui rischiavano d’esser rinchiuse, conservate e isolate, le arti dell’Opra e del Cunto. Le ha tratte fuori dalla tradizionale visione d’una “vivente reliquia” del passato; fuori dalle mura di un immaginario Museo delle Tradizioni. Ha persino eroso, nella pratica e di conseguenza nella teoria, il confine tra teatro “di figura” e teatro d’attore e di regia. L’ampio respiro acquisito dalla compagnia Figli d’Arte Cuticchio con la sua guida, la varietà dei programmi teatrali e lo spessore dei progetti testimoniano l’immensa portata del lavoro di rielaborazione e crescita. L’affermazione internazionale della compagnia è dunque l’esito di una ricerca inesauribile su repertori e pratiche del narrare, di un rischio culturale costantemente praticato nella molteplicità delle forme e dei linguaggi.

L’incontro segue la replica dello spettacolo Nudità, di e con Mimmo Cuticchio e Virgilio Sieni, organizzata da Ravenna Teatro presso il Teatro Rasi sabato 14 maggio alle ore 21:00.

Info 392 6664211 – festival@teatrodeldrago.it / Tutto il programma del Festival al sito www.arrivanodalmare.it / Prenotazioni telefonicamente al 392 6664211 (dal lunedì al venerdì ore 10-18) o via mail a prenotazione@teatrodeldrago.it

Più informazioni su