Arrivano fondi regionali per percorsi di formazione nel mondo del cinema a Rimini

Più informazioni su

Tra i nuovi corsi per potenziare il sistema produttivo del cinema e dell’audiovisivo dell’Emilia-Romagna c’è anche il progetto riminese Destination Doc Maker: Esperto nella narrazione e promozione audiovisiva del territorio e dei suoi prodotti. Il corso, organizzato da COM 2 SRL e dalla durata di 528 ore, partirà quest’autunno insieme ad altri 23 percorsi formativi progettati da enti che operano nel settore cinematografico (in collaborazione con imprese, università e istituzioni) e sostenuti dalla Regione con uno finanziamento complessivo di 1,4 milioni di euro, in seguito all’approvazione dell’offerta formativa per l’anno 2019.

“In Emilia-Romagna continuiamo a investire sul sistema produttivo del cinema e dell’audiovisivo – dichiara l’Assessora regionale al Bilancio Emma Petitti -, un settore che offre grandi opportunità sul fronte del lavoro e che garantisce al contempo maggiore attrattività al nostro attraverso la diffusione della cultura e bellezza. Da inizio legislatura abbiamo investito 6,5 milioni di euro per realizzare 160 percorsi formativi, destinati a oltre 2300 partecipanti. Tutto questo, nella consapevolezza della centralità della formazione, una priorità della legge regionale per il cinema. Si passa dall’elaborazione del budget di un’impresa cinematografica e audiovisiva alla gestione dei contratti dei professionisti, dalla specializzazione di tecniche di regia alla narrazione e promozione audiovisiva del territorio e dei suoi prodotti. Accrescere le competenze di chi già lavora nel mondo delle pellicole e creare nuove professionalità altamente specializzate contribuisce a sviluppare il settore e attrarre investimenti, favorendo un’occupazione nuova e più qualificata”.

La formazione riguarda diversi ambiti: sceneggiatura, scrittura, regia, produzione, post-produzione, tecniche di ripresa, utilizzo delle più avanzate tecnologie interattive per il cinema e audiovisivo. Il tutto declinato nei vari generi, dalla fiction al documentario, dal cinema d’animazione a quello sperimentale. Tra i 24 corsi finanziati, 18 sono di alta formazione (dalle 300 alle 730 ore) e i rimanenti 6 di breve durata (dalle 40 alle 50 ore).

Più informazioni su