Bellaria, sanzionate 4 persone da Carabinieri e Pm. Sequestrate borse e oggetti di bigiotteria

Più informazioni su

Proseguono i servizi straordinari di controlli del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di Rimini che stanno interessando tutta la provincia con modalità di intervento diversificate al fine di contrastare in maniera incisiva i vari tipi di reati.

Alle prime luci dell’alba di oggi, giovedì 22 agosto, a Bellaria Igea Marina, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente al personale della Polizia municipale, supportati da un elicottero del 13° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Forlì, hanno effettuato un articolato servizio di controllo al fine di contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale che, sebbene in calo rispetto al passato, registra ancora numeri considerevoli che richiedono un’azione di contrasto incisiva e costante.

Nel corso del servizio, svolto sul lungomare Pinzon, sono stati fermati e sottoposti a controllo 4 cittadini stranieri, tutti regolarmente presenti sul territorio nazionale, in procinto di intraprendere attività commerciale abusiva lungo il litorale. I 4 sono stati sanzionati amministrativamente per commercio abusivo su aree pubbliche previsto dall’art. 28 del D. L.vo 114/98, con il conseguente sequestro amministrativo di 800 borse, 400 oggetti di bigiotteria, 500 piccoli oggetti di elettronica, 150 oggetti vari di pelletteria, 100 costumi da bagno, 200 sculture in legno, 500 capi di abbigliamento di vario genere, 200 asciugamani e 150 ombrelli.

I Carabinieri, con il prosieguo della stagione estiva, continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, incrementando al massimo la proiezione esterna, organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza per una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

Più informazioni su