‘Cetacei fai attenzione’: la Capitaneria di Porto di Rimini consegna materiale informativo nei circoli nautici

Più informazioni su

All’inizio della stagione estiva, il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’Istituto nazionale “Tethis Onlus” hanno sottoscritto un protocollo d’intesa a sigillo di un impegno comune in materia di sensibilizzazione ed educazione alla tutela e salvaguardia dell’ambiente marino e alla promozione di comportamenti attivi e virtuosi finalizzati al rispetto ed alla conservazione degli habitat marini.

Il progetto, ripreso anche quest’estate e denominato “Cetacei, FAI attenzione”, si avvale della collaborazione di tutti gli utenti che a vario titolo vanno per mare, segnalando agli esperti gli avvistamenti di mammiferi marini nei nostri mari e comprende anche la sensibilizzazione e l’informazione al pubblico.

La Capitaneria di Porto di Rimini ed i propri uffici dipendenti di Cesenatico, Cattolica, Riccione e Bellaria, hanno intrapreso un’attività di divulgazione, attraverso la consegna di materiale informativo (poster e volantini), che ha visto destinatari i principali poli aggregativi
diportistici e turistici presenti nella propria giurisdizione, coinvolgendo circoli nautici, stabilimenti balneari, ceto peschereccio, uffici turistici informativi e la Fondazione Cetacei Onlus di Riccione.

“Nella giornata odierna, questo Comando ha fornito collaborazione alla detta Fondazione Cetacea Onlus, utilizzando un mezzo navale in dotazione, per il rilascio di un esemplare di tartaruga “Caretta caretta” a circa un miglio dalla costa; nell’occasione è stato consegnato il
materiale divulgativo del progetto” riporta la nota della Capitaneria di Porto di Rimini.

Più informazioni su