Litiga con il figlio e chiama la Polizia: gli agenti trovano droga nella casa del 26enne

Più informazioni su

La Polizia ha denunciato L.L., 26enne cervese, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel pomeriggio del 22 agosto 2019 una Volante del Posto di Polizia di Cervia è intervenuta presso un’abitazione del comune per la segnalazione di un’accesa lite in famiglia.

Ad attenderli in strada, i poliziotti hanno trovato una donna che si dichiarava preoccupata per l’atteggiamento tenuto dal figlio 26enne che si era chiuso in casa dopo una discussione familiare conclusasi con accese minacce nei confronti della compagna del ragazzo e della madre che avevano deciso di abbandonare l’abitazione.

Gli agenti, grazie alle chiavi fornite dalla madre del giovane, sono entrati all’interno della casa trovando il 26enne nella taverna dell’abitazione dove si respirava un forte odore di marijuana.

I poliziotti hanno quindi perquisito l’abitazione rinvenendo e sequestrando due barattoli in vetro e due involucri in cellophane contenenti, complessivamente, grammi 17,6 di marijuana, un involucro in cellophane contenente grammi 1,25 di Hashish oltre ad un involucro in plastica contenente 52 semi di marijuana.

L.L. è stato quindi condotto negli uffici del Posto di Polizia di Cervia dove è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Più informazioni su