S’introduce in un camper per rubare e… per usare il bagno: 33enne in arresto a Ravenna

Più informazioni su

I Carabinieri di Ravenna giovedì 19 settembre sono intervenuti in via Pomposa perché un uomo si era introdotto in un caravan in sosta forse, oltre che per rubare quanto possibile, anche per… usare il bagno. Il tempestivo intervento dei Carabinieri ha permesso però di bloccarlo ancora all’interno e arrestarlo. Il 33enne originario del Senegal, in attesa di regolarizzare la propria posizione sul territorio dello stato, stamani dopo l’udienza di convalida è stato condannato dal GIP del Tribunale di Ravenna a 8 mesi di reclusione, pena sospesa, e al divieto di dimora nella provincia.

Ma i furti nei camper sono continuati: lo stesso giorno i Carabinieri sono intervenuti in via delle Industrie. Qui il proprietario di un caravan in sosta aveva sorpreso un ospite indesiderato all’interno del suo mezzo. All’arrivo dei militari l’uomo, un 21enne tunisino regolare in Italia, è stato sorpreso in possesso di orologi e denaro frutto dell’incursione e pertanto dichiarato in stato di arresto. Stamani il GIP del Tribunale di Ravenna dopo la convalida gli ha imposto il divieto di dimora in provincia.

Più informazioni su