Ravenna, viola il divieto di ritornare in provincia: 23enne arrestato

Più informazioni su

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, hanno arrestato un uomo in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere come aggravamento della misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Ravenna.

Il 23enne, tunisino, noto alle forze dell’ordine, era stato arresto per spaccio nei mesi scorsi e sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia ravennate, per evitare che lo stesso potesse continuare a porre in essere la stessa condotta illecita, in attesa degli esiti del procedimento penale.

I militari della Stazione di Russi lo avevano però notato in giro e nell’occasione l’uomo si era abilmente sottratto al controllo. Ciò però non è servito perché grazie alla segnalazione dei Carabinieri, l’AG ha ordinato il ripristino della misura cautelare in carcere. Pertanto i militari della Stazione di Via Alberoni nel serata di ieri lo hanno rintracciato nei pressi di un noto bar di Lido Adriano e lo hanno condotto in carcere dove attenderà l’esito del processo.

 

Più informazioni su