Diciassette nuovi casi di Covid-19 nella provincia di Ravenna: 13 persone rientrate dal Bangladesh isolate

Più informazioni su

Aggiornamento della Regione ER delle ore 18 di sabato 4 luglio 2020

I CASI – In Emilia-Romagna oggi 4 luglio 2020 si registrano 27 casi di Covid in più rispetto a ieri, di cui 18 asintomatici individuati attraverso gli screening regionali e l’attività di tracciamento (oltre 1.500 i test sierologici effettuati). Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.613 casi di positivi. Fra i nuovi casi di positività, 13 persone rientrate dal Bangladesh e isolate nel Ravennate e 15 nella provincia di Bologna sempre riconducibili a situazioni già note. Le persone guarite salgono a 23.309 (+25) vità, 51 in più rispetto a ieri, di cui 40 persone asintomatiche individuate nell’ambito del contact tracing e dell’attività di screening regionale.

I CASI ATTIVI – I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.037 (26 in più rispetto a ieri)

LE PERSONE IN ISOLAMENTO – Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 941, 26 in più rispetto a ieri, 90,7% di quelle malate. I pazienti in terapia intensivascendono a  8 (-1), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 88 (+1).

LE TERAPIE INTENSIVE – I pazienti in terapia intensiva scendono a  8 (-1), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 88 (+1)

LE GUARIGIONI – Le nuove guarigioni sono 25 per un totale di 23.309, l’81,4% dei contagiati da inizio crisi. Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.309 (+25): 230 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.079 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

I DECESSI – Purtroppo, si registrano due decessi. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.237. Nessun decesso a Ravenna. In totale dall’inizio della pandemia a Ravenna sono stati registrati 79 morti.

IL DETTAGLIO – In dettaglio, questi sul territorio i casi di positività, che si riferiscono sempre non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 5.363 a Bologna e Imola (+ 15)
  • 5.004 a Reggio Emilia (+ 1)
  • 4.551 a Piacenza (+ 3)
  • 3.959 a Modena (+ 2)
  • 3.669 a Parma (+ 8)
  • 2.199 a Rimini (+ 1)
  • 1.071 a Ravenna (+ 17)
  • 1.029 a Ferrara (=)
  • 962 a Forlì (+ 1)
  • 806 a Cesena (+ 3)

Per il territorio provinciale di Ravenna sono state segnalate 17 nuove positività in cittadini, tutti di sesso maschile, provenienti dall’estero con vari voli atterrati negli ultimi giorni all’aeroporto di Fiumicino, e sui quali le autorità sanitarie avevano segnalato casi di positività. Tali pazienti sono tutti già in isolamento. Di questi, 14 sono domiciliati nel comune di Ravenna (13 dei quali residenti nella stessa abitazione) e 3 nel Comune di Cervia facenti parte del medesimo nucleo abitativo. Al momento sono tutti asintomatici. I loro contatti stretti sono stati rintracciati e per loro è stato disposto l’isolamento a domicilio in albergo covid; sono inoltre in corso i relativi tamponi.

Oggi non si registrano nuovi decessi nè nuove guarigioni complete. Dichiarazione del sindaco di Ravenna e presidente della Provincia, Michele de Pascale: “Grazie all’attivazione di procedure sperimentate in questi mesi e alla collaborazione tra tutte le Autorità sanitarie, il Dipartimento di Sanità pubblica dell’ Ausl Romagna ha subito individuato i pazienti da sottoporre a tampone e quindi le positività. Va sottolineato che queste persone, per lo più rientrate dall’estero, erano già in isolamento domiciliare, ma comunque il personale sanitario ha tempestivamente individuato tutti i loro contatti che sono stati posti, a loro volta, in isolamento, e sta effettuando ulteriori tamponi. Questo ci porta a dire che la situazione si può ritenere sotto controllo. Ad ogni modo, per il principio di massima prudenza, invitiamo tutti coloro che sono rientrati dall’estero o hanno avuto contatti con persone rientrate dal Bangladesh o da altri Paesi a rischio, a contattare l’Igiene pubblica per effettuare un tampone. Grazie alla collaborazione di tutti riusciremo a mantenere la situazione sotto controllo”.

I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate sono 1.071, la cui distribuzione per comune risulta la seguente.

I 1050 casi della provincia di Ravenna

  • 58 residenti al di fuori della provincia di Ravenna
  • 479 Ravenna (+ 14)
  • 139 Faenza
  • 84 Cervia (+ 3)
  • 68 Lugo
  • 62 Russi
  • 40 Bagnacavallo
  • 31 Alfonsine
  • 23 Castelbolognese
  • 21 Fusignano
  • 16 Cotignola
  • 12 Massa Lombarda
  • 11 Brisighella
  • 8 Conselice
  • 8 Riolo Terme
  • 6 Solarolo
  • 4 Sant’Agata sul Santerno
  • 2 Casola Valsenio
  • 1 Bagnara

Il totale della somma dei Comuni fa 1.056 e non 1.054 ma l’errore nel computo non dipende da noi.

NUMERO VERDE REGIONALE: 800.033.033
NUMERO TELEFONICO NAZIONALE: 1500

Più informazioni su