Coronavirus a Ravenna: 202 casi e 74 sintomatici. Giornata drammatica con 22 morti segnalati: 12 donne e 10 uomini

Più informazioni su

INFORMATIVA SUI CASI DI COVID IN PROVINCIA DI RAVENNA DEL 5 DICEMBRE

Nel territorio provinciale di Ravenna oggi si sono registrati 198 casi: si tratta di 88 maschi e 110 femmine; 113 asintomatici e 85 con sintomi; 188 in isolamento domiciliare e 10 ricoverati. Nel dettaglio: 110 da contact tracing; 70 per sintomi; 2 per test privati, 2 per rientro dall’estero (Moldavia); 13 per test di categoria, 1 per test di ricovero. I tamponi eseguiti sono stati 2.319: 8,5 tamponi positivi ogni 100. Oggi la Regione ha comunicato 12 decessi: si tratta di 10 donne di 81, 84, 86, 87, 90 (3), 91, 92 e 94 e di 2 uomini di 88 e 92 anni. Sono state comunicate 975 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono dunque 8.696. Questa la distribuzione nei comuni:

  • 3.453 nel comune di Ravenna (+ 102)
  • 1.486 Faenza (+ 29)
  • 804 Lugo (+ 13)
  • 514 Cervia (+ 5)
  • 312 Bagnacavallo (+ 3)
  • 260 Alfonsine (+ 11)
  • 220 Russi
  • 217 Castel Bolognese (+ 6)
  • 192 Massa Lombarda (+ 7)
  • 170 Cotignola (+ 3)
  • 152 Brisighella (+ 1)
  • 151 Conselice (+ 3)
  • 132 Fusignano (+ 2)
  • 89 Solarolo (+ 1)
  • 88 Riolo Terme (+ 2)
  • 67 Sant’Agata sul Santerno
  • 39 Bagnara
  • 20 Casola Valsenio (+ 2)
  • 330 residenti fuori provincia di Ravenna (+ 8)

RAVENNA: L’ULTIMA SETTIMANA A CONFRONTO CON LA PRECEDENTE

Se prendiamo in esame le ultime due settimane, vediamo che in provincia di Ravenna nei 7 giorni dal 29 novembre al 5 dicembre abbiamo registrato 1.223 casi positivi, con un leggero calo (- 121 ) rispetto alla settimana precedente (dal 22 al 28 novembre) quando i nuovi positivi erano stati 1.344. Discorso diverso invece per quanto riguarda i decessi: l’ultima settimana sono stati segnalati 76 morti, nella settimana precedente erano stati 35 (meno della metà). Di segno opposto il dato dei guariti: nell’ultima settimana ben…. malati sono guariti (più dei nuovi casi) mentre nei 7 giorni precedenti i guariti erano stati 871. Questo confronto di una settimana sull’altra ci fa capire che anche a Ravenna il picco del contagio nella seconda ondata è stato raggiunto e che la curva della crescita ora è destinata ad appiattirsi e poi a scendere. Il numero dei decessi potrebbe continuare ad essere notevole ancora per diversi giorni, ma poi è destinato a calare con il calare dei contagi.

LA SITUAZIONE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA, OGGI 5 DICEMBRE

In Emilia-Romagna oggi si registrano 1.964 nuovi casi di positività, con oltre 18.600 tamponi e con una media di 10,5 tamponi positivi ogni 100, una media inferiore a quella registrata ieri (i casi positivi ieri erano 2.143, con 17.600 tamponi e con un rapporto di 12,1 tamponi positivi ogni 100). Dei nuovi positivi, sono 991 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. L’età media dei positivi di oggi è 45,1 anni. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati finora 131.973 casi di positività.

I CASI COVID ATTIVII casi attivi ad oggi sono 69.629 (- 427 sul giorno precedente). 

LE PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIAREAd oggi sono 66.679 (- 412 rispetto a ieri). 

LE PERSONE IN TERAPIA INTENSIVA I pazienti in terapia intensiva sono 243 in tutto il territorio regionale (- 5), e sono così distribuiti: 15 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 16 a Parma (-1), 33 a Reggio Emilia (+1 da ieri), 53 a Modena (-3), 63 a Bologna (+2), 5 a Imola (invariato), 15 a Ferrara (-2), 12 a Ravenna (-2), 6 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (invariato) e 23 a Rimini (-1).

LE PERSONE RICOVERATE NEI REPARTI COVIDI pazienti ricoverati nei reparti Covid attualmente sono 2.707 (- 10). 

I GUARITILe persone complessivamente guarite dall’inizio della pandemia salgono a 56.270 (+ 2.339).

I DECESSIPurtroppo, si registrano 52 nuovi decessi: uno in provincia di Piacenza (una donna di 85 anni), uno in provincia di Parma (un uomo di 83 anni), 9 in provincia di Reggio Emilia (4 donne di cui 2 di 86 anni, una di 97 e una di 98 anni e 5 uomini, rispettivamente di 77,78,84,89 e 91anni); 12 nel modenese ( 6 donne – 71,77,78,85,91,96 anni – e 6 uomini, rispettivamente di 67,69,80,82,83 e 89 anni); 2 in provincia di Bologna, a Imola (una donna di 97 anni e un uomo di 88 anni); 2 nel ferrarese (una donna di 89 anni e un uomo di 95 anni); 22 in provincia di Ravenna (12 donne – due di 76, due di 81 anni, 1 di 84, 1 di 85, 1 di 89, 3 di 92 anni,1 di 93 e una di 97 anni– e 10 uomini, rispettivamente di 68,73,80,84,85,86,88,91,93 e 94 anni; 3 nel riminese: due donne una di 91 e una di 92 anni e un uomo di 84 anni. Non si sono registrati decessi nella provincia di Forlì-Cesena. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 6.074.

I CASI PER PROVINCIA – Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 29.520 a Bologna e Imola (+ 432, di cui 242 sintomatici)
  • 24.151 a Modena (+ 395, di cui 214 sintomatici)
  • 18.792 a Reggio Emilia (+ 293, di cui 127 sintomatici)
  • 13.086 a Piacenza (+ 117, di cui 54 sintomatici)
  • 11.015 a Rimini (+ 156, di cui 76 sintomatici)
  • 10.955 a Parma (+ 129, di cui 76 sintomatici)
  • 8.898 a Ravenna (+ 202, di cui 74 sintomatici)
  • 6.519 a Ferrara (+ 113, di cui 29 sintomatici)
  • 4.787 a Forlì (+ 48, di cui 28 sintomatici)
  • 4.250 a Cesena (+ 79, di cui 53 sintomatici)

Più informazioni su