Quantcast

Festa privata in una villa a Punta Marina. Sanzionati 33 ragazzi, tutti d’età tra i 17 e i 23 anni

Più informazioni su

Domenica scorsa, 18 aprile, i carabinieri di Ravenna hanno sospeso una festa in corso in una villetta a Punta Marina, dove 33 ragazzi, tutti d’età compresa tra i 17 e i 23 anni, stavano trascorrendo la serata tra musica, balli, cibo e bibite.

La segnalazione è partita da alcuni residenti che, intorno alla mezzanotte, bel oltre quindi l’orario del coprifuoco, sentivano voci di ragazzi e musica ad alto volume. La notizia è riportata da Il Resto del Carlino, in edicola oggi, 20 aprile.

I carabinieri, giunti sul posto con tre volanti, hanno proceduto quindi all’identificazione dei 33 ragazzi e ragazze, tutti di Ravenna, che sono stati sanzionati, con multa di 400 euro a testa, che diventano 280 se pagati subito. I giovanissimi si erano ritrovati semplicemente per il gusto di fare festa insieme come ai tempi pre covid, nonostante il divieto assoluto di organizzare party, sia al chiuso che all’aperto, in zona arancione. Al loro arrivo i limitare dell’Arma hanno infatti notato che nessuno di loro stava rispettando il distanziamento fisico, nessuna mascherina sul viso, alcuni addirittura si trovavano seduti sui divanetti a parlare.

 

 

 

Più informazioni su