Quantcast

Unione: Albi dei giudici popolari aperte le iscrizioni online nei Comuni della Bassa Romagna

Più informazioni su

Dal primo aprile al 31 luglio i cittadini della Bassa Romagna possono richiedere l’iscrizione agli albi dei giudici popolari. I Comuni dell’Unione hanno reso disponibile per gli interessati una domanda online, accessibile dalla sezione dei servizi online nei siti dei vari enti.

Gli albi dei giudici popolari sono tenuti presso i tribunali e aggiornati ogni due anni dai Comuni. È possibile richiedere l’iscrizione sia per l’albo dei giudici popolari presso la Corte d’assise, sia presso la Corte d’assise d’appello: nel primo caso è sufficiente aver concluso la scuola media inferiore, nel secondo occorre un diploma superiore.

Non possono ricoprire l’incarico i magistrati e i funzionari dell’ordine giudiziario, gli appartenenti alle forze dell’ordine e i ministri di culto di qualsiasi congregazione religiosa.

L’iscrizione agli albi è permanente e gli iscritti hanno l’obbligo di prestare servizio quando vengono chiamati. Ai giudici popolari spetta un rimborso per ogni giorno di effettivo esercizio della funzione; per i lavoratori autonomi o lavoratori dipendenti senza diritto alla retribuzione nei giorni in cui esercitano la loro funzione, il rimborso è forfettario per il totale delle udienze.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del proprio Comune di residenza, oppure la sezione dei servizi online accessibile dal sito dell’Unione della Bassa Romagna www.labassaromagna.it.

Più informazioni su