Quantcast

Ravenna, scattano 20 verbali da 400 euro di multa per i trasgressori del coprifuoco di sabato sera

Più informazioni su

Nei giorni scorsi si sono svolte delle manifestazioni – non c’è altro termine – di protesta contro il coprifuoco con persone che si sono date appuntamento a Lugo, a Ravenna, forse a Cervia, per sforare l’orario delle 22, sfilare al grido di “libertà, libertà” e sfidare le regole stabilite dalle autorità per tutelare la salute pubblica. Analoghe iniziative si sono svolte in altre città del nostro paese.

A Lugo c’erano tante persone, molte venute da fuori, ed è finita con atti di vandalismo, sporcizia, vetri rotti, accuse e polemiche fra gli organizzatori, il sindaco e il Pd. Non è chiaro se verranno presi provvedimenti contro i trasgressori del coprifuoco.

A Cervia la manifestazione, a quanto risulta, è fallita. A Ravenna poche decine di persone si sono ritrovate sabato sera 1° maggio in Piazza Baracca, hanno risalito via Cavour e terminato la loro protesta in Piazza del Popolo. In base a quanto riferito dalla cronaca locale del Resto del Carlino venti dei manifestazioni sono stati identificati e per loro sono scattati i verbali di contestazione della trasgressione.

Per tutti c’è la sanzione per non avere rispettato il coprifuoco, per diversi anche quella di non avere regolarmente indossato la mascherina. I verbali sarebbero da 400 euro, scontati a 280 se la sanzione sarà pagata entro 5 giorni.

Più informazioni su