Quantcast

La palpeggia e cerca di rapirla, lei lo stende con un pugno e scappa: è caccia al violentatore sui lidi ravennati

Più informazioni su

È caccia all’uomo che domenica notte, 18 luglio, ha inseguito in auto una giovane di rientro a casa in bicicletta, sul litorale tra Punta Marina e Marina di Ravenna, tagliandole la strada e cercando di costringerla a salire in auto.

I FATTI

Come riportano Il Resto del Carlino e il Corriere di Romagna, edizione Ravenna, in edicola oggi, la ragazza sarebbe stata importunata da un uomo sulla 40ina, alto circa 1 metro e 70-80 cm. che l’ha seguita per un tratto con l’auto, mentre lei rientrava in bicicletta nell’abitazione di un’amica, dove sta trascorrendo qualche giorno di vacanza.

Ad un certo punto, l’inseguitore si sarebbe intraversato con l’auto sulla pista ciclabile, impedendo alla giovane di proseguire il percorso, sarebbe sceso dalla vettura, palpeggiandola e cercando di caricarla sulla sua auto. A quel punto però la ragazza, che ha ricevuto un addestramento militare, si sarebbe difesa, stendendolo con un pugno, per poi scappare.

Ritornata a casa, ha poi deciso di recarsi il giorno seguente a denunciare il grave fatto alla Polizia Locale di Ravenna, e l’indagine, curata dalla PM Cristina D’Aniello, è in corso.

Più informazioni su