Quantcast

La Lega Navale Italiana di Ravenna festeggia il primo centenario

Più informazioni su

Fu fondata nel 1921 e dunque in questo 2021, festeggia il primo centenario dalla fondazione la Sezione di Ravenna della Lega Navale Italiana.

Gli esordi della Sezione sono avvolti in un’aura mitica, in quanto non si dispone di notizie su attività nautiche od amministrative fino al secondo dopoguerra, quando soci LNI partecipano alla fondazione del Circolo Velico Ravennate (18 dicembre 1949). I due sodalizi hanno
convissuto sotto lo stesso tetto fino al 2001, benché l’attivismo nautico del CVR relegasse la LNI a mera quota associativa.

Nel 2001, su iniziativa del Cav. Ivo Emiliani, la LNI si rende autonoma ed attiva. Sono i pionieristici anni del container (sede della Sezione), fucina di progetti ed attività, con i soci che crescono in maniera esponenziale, fino a 300 unità.

Nel 2010 un salto di qualità. La Sezione ottiene in concessione dalla Marina Militare lo stabile accanto al faro di Marina di Ravenna, che ha esaurito la propria funzione come Mariradar 505. Attualmente la Sezione cerca un rilancio, dopo anni di riflessione associativa culminati con le difficoltà aggregative legate alla pandemia.

«La mancanza di una disponibilità di ormeggi è sempre stata una spina per l’Associazione – sostiene l’attuale presidente Luciano Pezzi –, ma la carne sul fuoco è tanta, dal rinnovo ed estensione della concessione demaniale all’adeguamento della sede a terra per l’accesso ai diversamente abili, passando per l’allestimento, in collaborazione con altri circoli nautici di Marina, di una sede a mare
in cui operare con imbarcazioni scuola. Il futuro della Sezione è in un contesto di collaborazione con altri circoli ed enti territoriali, insomma nel fare squadra, o meglio… equipaggio».

Intanto il centenario verrà festeggiato sabato 18 settembre con una veleggiata e domenica 26 settembre con un evento celebrativo e conviviale presso la Sede.

Più informazioni su