Faenza, continua la rassegna CinemArchitettura con la proiezione del film “Palladio” di Giacomo Gatti

Più informazioni su

Continuano le collaborazioni tra il Cineclub Il Raggio Verde e le associazioni del territorio faentino in Arena Borghesi. Il gioco di squadra fra CCRV e le realtà locali permette di far conoscere al pubblico soggetti impegnati in campo culturale e sociale, offrendo spunti e considerazioni spesso inediti per la lettura delle pellicole.

Mercoledì 24 luglio per la rassegna CinemArchitettura – tre serate di grande cinema – documentario, in collaborazione con l’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Ravenna. Nei tre mercoledì di luglio, tutti ad ingresso gratuito, gli architetti presenteranno e commenteranno il film per il pubblico in sala.

Questa settimana “Palladio” di Giacomo Gatti. Il regista, presente in sala, introdurrà il film. Nel documentario vengono presentate le opere di Andrea Palladio, l’architetto più influente di sempre, con le voci di coloro che le studiano, le vivono e le preservano per le generazioni future. Il viaggio di un professore cosmopolita dal Belgio agli Stati Uniti per incontrare i suoi mentori Kenneth Frampton e Peter Eisenman, le scoperte di tre giovani restauratrici a Villa Saraceno in Veneto, il dibattito degli architetti di domani all’università di Yale. Un racconto corale e contemporaneo sospeso tra il Pantheon, Villa La Rotonda e la Casa Bianca, tra la campagna veneta e gli Stati Uniti, dove Palladio ispirò i simboli della nazione nascente.

Giacomo Gatti è docente (politecnico di Milano), giornalista e regista [Michelangelo, il cuore e la pietra (2012), docufiction interpretata da Rutger Hauer e Giancarlo Giannini con cui è inaugurato il canale Sky Arte;Il Fattore Umano, lo spirito del lavoro, (2018) e Palladio (2019)]. Ha collaborato con Ermanno Olmi dal 2006 fino alla morte del Maestro, nel 2018.

Più informazioni su