CNA Colline forlivesi, assemblea annuale sulle agevolazioni per le imprese e le novità 2020

Più informazioni su

Fisco e non solo… quali attese per il 2020? Di grande attualità il tema dell’assemblea annuale di CNA Colline forlivesi, che si terrà martedì 3 dicembre a partire dalle ore 20.15 presso il Palazzo Pretorio di Terra del Sole.

“Proprio in queste settimane si stanno dipanando i termini delle novità normative che condizioneranno, nel bene e nel male, la vita delle imprese nel prossimo anno – spiega Giovanni Montevecchi, responsabile di CNA Colline forlivesi – per questo abbiamo voluto offrire alle nostre imprese un’occasione di aggiornamento e anche di confronto con i nostri esperti. Credo che sarà particolarmente interessante il resoconto sul lavoro che stiamo facendo come CNA per supportare le imprese che possono beneficiare del credito d’imposta Irap per i comuni montani, il cui bando scade proprio il 2 dicembre. Si tratta di risorse importanti per le aziende del territorio”.

Dopo l’accoglienza dei partecipanti, il programma prevede l’introduzione del presidente di CNA Colline forlivesi Mauro Turchi, per entrare quindi nel vivo del tema “Fisco e non solo… quali attese per il 2020” con gli interventi di Maurizio Zoli responsabile provinciale Servizio Fiscale e Luca Feliciotto responsabile Fiscale Area Colline forlivesi. Dopo l’illustrazione del tema, ci sarà spazio per domande e dibattito. Al termine, le conclusioni di Lorenzo Zanotti presidente di CNA Forlì-Cesena.

“Con questa assemblea abbiamo voluto dare una risposta alle nostre imprese, che ci chiedono sempre più frequentemente informazioni sulle novità fiscali e normative in generale – spiega Mauro Turchi, presidente di CNA Colline forlivesi – oltretutto mettendo loro a disposizione due esperti in materia, che potranno rispondere ai vari quesiti. Confermiamo così la nostra volontà di garantire vicinanza alle imprese, anche in un territorio di collina se non proprio di montagna come il nostro, dove i collegamenti non sono purtroppo sempre agevoli. Ricordo, in questo senso, che CNA anche negli anni della crisi non ha fatto mancare la sua presenza capillare sul territorio, confermando la presenza di tutti i suoi 9 uffici nella nostra area territoriale”.

Più informazioni su