Giannantonio Mingozzi al nuovo sultano Haitham bin Tarek al Said: “Tra Oman e Ravenna interessi reciproci”

Più informazioni su

In una lettera inviata oggi, 13 gennaio, al nuovo Sultano dell’Oman, Haitham bin Tarek al Said, Giannantonio Mingozzi, presidente del terminal container TCR di Ravenna, gli  porge gli auguri di buon lavoro e si augura, per la comune amicizia consolidatasi negli anni che “Oman e Ravenna possano trovare occasioni di collaborazione imprenditoriale e commerciale, nel solco della importante esperienza che la nostra Università ha sostenuto nel  sultanato nonchè della presenza dell’Oman a Ravenna qualche mese fa in OMC”.

“È  grande il piacere e il sentimento di orgoglio – scrive Mingozzi – che ci accompagna nel vedere chiamato alla massima carica istituzionale dell’Oman un amico di Ravenna, che ha visitato la nostra città come Ministro della Cultura e che a sua volta ci ha accolto a Muscat con grande interesse e attenzione alle proposte economiche ed universitarie che abbiamo presentato. Abbiamo sottoscritto a suo tempo accordi di ricerca archeologica e di formazione culturale ancora attivi ma pensiamo, come economia ravennate a partire dal porto e dall’industria e commercio in generale, che l’ interscambio tra il sultanato e la nostra economia possa crescere con reciproco interesse in tanti settori delle nostre produzioni e nella stessa comune offerta turistica”.

Mingozzi ha scritto anche all’Ambasciatore omanita a Roma (più volte a Ravenna negli ultimi anni) ed ha informato il vicesindaco Eugenio Fusignani affinchè il Comune possa essere partecipe di nuove relazioni internazionali in continuità con le precedenti esperienze. “Vorrei che ancora una volta imprese ed Università sappiano intercettare quelle occasioni di lavoro che hanno reso prestigioso e solido il legame tra Ravenna e l’Oman grazie ad un Ministro della Cultura amico speciale, oggi Sultano di uno dei Paesi più importanti del Golfo Persico, e siamo sicuri ancora attento alla nostra città ed alle nuove relazioni che possono nascere” conclude Mingozzi.

Nella foto il sultano dell Oman con Giannantonio Mingozzi

Più informazioni su