Il “minimercato autogestito” Stadera inaugura ufficialmente il 19 settembre. Appuntamento in via Veneto 4 a Ravenna foto

Più informazioni su

È programmata per sabato 19 settembre l’inaugurazione della cooperativa Stadera, con un Open Day dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 nei locali del minimercato in via Veneto 4.

“Il progetto, partito in via sperimentale e con coraggio qualche mese fa nonostante la crisi epidemica, si riafferma ufficialmente e con forza portando nel suo paniere già 130 soci cooperatori con un’idea alternativa nel settore della distribuzione”  spiegano dal Team Stadera, annunciando per il 19 settembre un’apertura eccezionalmente ai cittadini interessati a scoprire il negozio “solo il primo passo verso l’apertura di un supermercato quando il numero di soci sarà sufficientemente alto”.

Il minimercato in via Veneto 4 conta già un assortimento di tutto rispetto: una gamma di circa 400 prodotti selezionati prevalentemente nel biologico, nella filiera corta, ecostenibile e sociale ed a cui si aggiungeranno a breve i latticini,  un’offerta di circa 60 prodotti sfusi sia alimentari che per la detergenza personale e della casa.

“È bene infatti evidenziare che Stadera non è un progetto di tipo associativo ma una vera e propria impresa, pur senza fini di lucro ma improntata al totale reinvestimento degli introiti, un’esperienza sostenuta dal volontariato dei soci che credono nella compartecipazione delle scelte ed all’autorganizzazione della cooperativa – spiega la nota inviata da Stadera -. Un’esperienza innovativa anche negli strumenti, con la predisposizione dell’e-commerce per evitare assembramenti in negozio, la gestione informatica, la Stadera card che permette di precaricare credito per poi fare la spesa senza pensieri sul pagamento”.

Stadera punterà ad essere anche un punto di incontro per le  tante associazioni e realtà ravennati impegnate nella lotta allo spreco, nella riduzione degli imballaggi e dell’inquinamento da plastica, nella promozione di una filiera produttiva equa, sostenibile e responsabile – sottolineano dal Team -. L’open day sarà quindi anche un’occasione per invitare ed incontrare le associaziono, nonché per trovare il primo prodotto a marchio Stadera realizzato in collaborazione con le altre food co-op emiliano-romagnole: Pomilla, la passata locale, etica e biologica.

Oltre alla giornata di inaugurazione ed Open Day, il minimercato di Stadera è aperto ai soci Lunedì, Mercoledì e Venerdì al pomeriggio, Martedì mattina e Sabato tutta la giornata.

Durante il fine settimana Stadera sarà inoltre presente con uno stand promozionale alla fiera Bell’Italia in Piazza del Popolo a Ravenna, mostra mercato di gastronomia e prodotti alimentari regionali d’eccellenza.

E’ sempre possibile aderire alla cooperativa, attraverso una quota base di almeno 25€. Tutte le informazioni sulla cooperativa ed il modulo per aderire sono disponibili all’indirizzo: www.staderacoop.it .

 

Più informazioni su